Postepay Green

Postepay Green è l’ultima innovazione di Postepay S.p.A. nel settore delle carte prepagate. La carta è dedicata ai minori di età compresa tra i 10 e 17 anni e consente di fare acquisti sia online che presso gli esercenti commerciali tradizionali.

In quanto destinata ai minori questa carta ha delle limitazioni che ne bloccano l’utilizzo nel caso in cui l’utente tenti di acquistare beni o servizi destinati ad un pubblico adulto. Grazie al “Parental Control” i genitori potranno prendere il controllo della carta in ogni momento e bloccarne l’utilizzo laddove ve ne fosse la necessità. Non solo, con il servizio “Le mie Carte” il genitore potrà gestire, come vedremo più avanti, ogni funzionalità della prepagata.

Ed ancora: a differenza della Postepay Standard (quella di colore giallo fatta in PVC), la Green è prodotta per l’82% in bioplastica (acido polilattico, un materiale prodotto dal mais detto anche PLA) ed è quindi amica dell’ambiente.

Fatte le dovute presentazioni, andiamo a raccontare come funziona Postepay Green, quali sono le sue caratteristiche, cosa può fare e quali sono i suoi limiti e costi.

postepay green

Cosa si può fare con la Postepay Green?

Sono tante le cose che potrai fare con questa carta innovativa, smart ed ecosostenibile. Iniziamo dalle funzioni più importanti.

Pagamenti. Senza alcun dubbio, la principale caratteristica della Postepay Green è quella che ne consente l’utilizzo in tutto il mondo per effettuare acquisti sia online che presso gli esercenti commerciali dotati di POS NFC. Non solo, la carta è ottimizzata per essere usata con l’app Postepay e quindi puoi scambiare denaro con altri utenti grazie alla funzione “Postepay P2P“. Inoltre, se un negozio ha una convenzione attiva con “Codice Postepay”, puoi pagare i tuoi acquisti con il tuo smartphone catturando con la fotocamera il codice QR esposto alla cassa. Postepay Green permette anche di pagare i pedaggi autostradali ed acquistare biglietti per i trasporti pubblici, inclusi quelli per la metropolitana quando ai tornelli è presente il simbolo contactless. Infine, da non dimenticare, c’è anche la possibilità di pagare bollettini postali, tasse automobilistiche e fare ricariche telefoniche.

Prelievi. Con Postepay Green puoi prelevare contanti negli uffici postali, negli ATM Postamat e negli ATM di altre banche affiliati ai maggiori circuiti internazionali di pagamento come: Visa, MasterCard, Maestro, ecc.

Ordina la carta prepagata Hype

Servizi utili per il controllo e la gestione della carta

Postepay Green offre una serie di servizi esclusivi che permettono di controllarla e gestirla in modo diffuso. I genitori o i tutori possono – tramite l’app Postepay controllare le transazioni oltre a poter tracciare le abitudini di spesa dei ragazzi. Vediamo tutti i dettagli.

postepay green app postepay

App Postepay. Tutto inizia installando l’app di Poste Italiane dedicata alla gestione delle carte di pagamento. Disponibile sia per i sistemi Android che iOS, grazie ad essa si ha accesso al saldo ed i movimenti della Postepay Green. Seguono poi altre funzionalità: vediamole.

Servizio “Parental Control”. Grazie alla funzione “Parental Control”, dalla app potrai gestire il saldo disponibile sulla carta di tuo figlio in ogni momento. Non solo, puoi anche impostare limiti di spesa e di prelievo con un livello di controllo, tale per cui, nulla sarà lasciato al caso. Sempre in tema di gestione del credito precaricato, tramite l’app Postepay potrai impostare limiti di prelievo contante e pagamenti tramite POS. Ed ancora, potrai decidere se limitare l’utilizzo della carta all’estero alla sola area europea oppure lasciarla attiva in tutto il mondo. Dulcis in fundo, grazie al servizio Parental control potrai anche limitare gli acquisti online a determinate singole categorie merceologiche o, addirittura, bloccare del tutto gli acquisti su internet.

Servizio “Le Mie Carte”. Grazie a questo servizio il genitore/ tutore può cambiare le impostazioni della carta. Nel dettaglio si possono modificare i limiti di prelievo, mantenere o disabilitare la funzione contactless, geo localizzare la zona di utilizzo, abilitare o disabilitare la possibilità di fare acquisti online, attivare o disattivare la carta, attivare il protocollo di sicurezza “3D SECURE Postepay“.

Servizio “Paghetta“. Ebbene sì, essendo una carta dedicata ai giovanissimi, tramite l’utilizzo del “parental control” gestibile dalla app Postepay o dal sito postepay.it i genitori possono predisporre una ricarica ricorrente a tempo o a soglia minima raggiunta. Si tratta di una funzionalità molto apprezzata anche se, per poter essere utilizzata, occorrerà pagare una commissione ogni qual volta scatta la ricarica automatica.

Servizio “Postepay 2 Postepay” (P2P). Disponibile in App questo servizio offre la possibilità di inviare e ricevere denaro tra utenti Postepay. Attenzione: per poter portare a termine l’operazione occorre avere in rubrica il numero di cellulare del beneficiario/destinatario.

Servizio di “Ricarica Automatica”. Molto utile, la ricarica automatica offre la possibilità di corrispondere al minore una “paghetta” ricorrente automatizzando il versamento di una determinata somma nella carta. Il servizio è attivabile e totalmente gestibile tramite l’app Postepay.

Ordina la carta prepagata Hype

Servizio di “Inibizione pagamenti”. Molto utile, il servizio consente di bloccare i pagamenti verso la maggior parte dei prodotti/servizi destinati ad un pubblico adulto. Tale funzionalità è supportata a patto che il sito che eroga il servizio sia convenzionato con il circuito di pagamento Visa/Visa Electron.

postepay green google pay

Servizio “Paga con GPay”. Compatibile con il portafoglio virtuale Google Pay è possibile caricare la carta sul tuo smartphone Android (iOS – non supportato) e pagare in contactless utilizzando il tuo device.

Quali sono i limiti della Postepay Green?

Come tutte le carte di pagamento anche la Postepay Green ha un tetto massimo di ricarica (Plafond) e di spesa. Vediamo di seguito tutti i dettagli.

Plafond. La carta Postepay Green ha un limite massimo di ricarica – plafond – è pari a 1.000 €, i quali possono salire fono a 50.000 sul totale delle carte nominative intestate allo stesso Titolare.

Prelievo contante. 1. Giornaliero: presso gli sportelli automatici ATM (Postamat inclusi) 100 € mentre negli uffici postali è possibile prelevare l’intero ammontare disponibile sulla carta. 2. Mensile: negli sportelli ATM (Postamat inclusi) 1.000 €. Nessun limite allo sportello postale.

Pagamenti. 1. Limite giornaliero: Tramite POS 150 € mentre all’ufficio postale 1.000 € (ovvero il plafond massimo di ricarica). 2. Limite mensile: tutto il saldo disponibile sulla carta. 3. Limite mensile: 1.000 €.

Limiti pagamenti tramite POS. 1. Limite giornaliero: per pagamenti contactless 50 € (senza bisogno di digitare il codice PIN), con codice PIN il limite massimo sale a 150 €. 2. Limite mensile: 1.000 €.

Ricarica SIM PosteMobile 1.000 € per singola operazione.

Invio denaro tramite servizio P2P 200 € per singola operazione fino ad un massimo di 10 operazioni.

Quali sono i costi della Postepay Green?

Postepay Green costa 5 € che sono la quota di rilascio da pagare una tantum alla sua emissione. Diversamente, non dovrai pagare nulla se stai sostituendo la tua Postepay Junior con questa nuova Green.

Costi di ricarica della Postepay Green:

  • Allo sportello dell’ufficio postale 1 €
  • Da ATM Postamat con carta Postepay, Postamat 1 €
  • Da ATM Postamat con carta aderente al circuito PagoBancomat 2 €
  • Da ATM Postamat con carta aderente al circuito Visa, Visa Electron, VPay, MasterCard e Maestro 3 €
  • Con carta Postepay e carte di debito Maestro 1 €
  • Con carte aderenti al circuito Postamat 1 €
  • Dal sito Postepay.it con carta Postepay 1 €
  • Dal sito Postepay.it con carta Visa, Visa Electron, VPay, MasterCard e Maestro 2 €
  • Tramite portalettere dotato di POS 1 € (con carta Postepay o carta Postamat)
  • Da un conto corrente BPM 2€
  • Ricarica automatica canone mensile 1 € con carta Postepay o conto BancoPosta
  • Ricarica automatica canone mensile 2 € con carte aderenti ai seguenti circuiti: Visa, Visa Electron, VPay, MasterCard e Maestro
  • Ricarica altra carta Postepay 1 € (da app Postepay o app BancoPosta)

Costi per prelievo contanti:

Da ATM Postamat 1 €

Da ATM Postamat tramite App Postepay ed app BancoPosta 2 €

Da ATM Visa/Visa Electron in Italia e all’estero 1,75 €

Da ATM Visa/Visa Electron in Italia e all’estero in valuta diversa dall’euro 5 € + 1,10 € calcolato sulla somma prelevata

Costi per pagamenti bollettini:

Pagamenti bollettini da app Postepay 1 €

Pagamenti bollettini da app BancoPosta 1 €

Pagamento bollettino tassa automobilistica 1 €

Servizi gratuiti:

LE MIE CARTE

Modifica delle funzionalità della carta

Consultazione saldo e movimenti (da applicazione Postepay e BancoPosta)

Ricarica SIM – tutti gli operatori – (da applicazione Postepay e BancoPosta)

Invio denaro tramite servizio P2P fino a 25 € (1 € per somme maggiori – solo da applicazione Postepay -)

Per avere maggiori dettagli puoi consultare il foglio sulla trasparenza.

Come avere la Postepay Green?

Puoi avere la Postepay Green facendone richiesta tramite la compilazione dell’apposito modulo che troverai presso l’ufficio postale locale. Per inoltrare la richiesta serviranno i seguenti documenti: documento d’identità e codice fiscale sia del genitore/tutore che del minore. La presenza del minore non è richiesta per ottenere la carta, che viene rilasciata seduta stante.

Come ricaricare la Postepay Green?

Se stai cercando un modo per ricaricare la tua carta Postepay Green, ecco alcune opzioni:

  1. All’Ufficio postale: tramite contanti, altra Postepay, altra carta agganciata ad un conto corrente BancoPosta.
  2. Dagli ATM Postamat: tramite altra Postepay o carta che opera sui circuiti internazionali come Visa, MasterCard, Vpay e Maestro.
  3. Dai siti di Poste Italiane.
  4. Dalla app Postepay e BancoPosta.
  5. Nelle tabaccherie e nei punti centri PUNTOLIS.
  6. Dal proprio domicilio tramite portalettere (occorre prenotare il servizio al numero 803160).
  7. Tramite ricarica automatica con versamento settimanale, quindicinale o mensile.
  8. Con servizio “Paghetta”. Funzione attivabile dalla app Postepay.

Sicurezza nelle transazioni

Tutte le transazioni fatte con Postepay Green sono sicure in quanto garantite dall’utilizzo di sistemi di sicurezza che assicurano l’inviolabilità. Per confermare una operazione finanziaria servirà digitare il codice Poste ID senza il quale l’operazione di acquisto non può concludersi. In alternativa può essere richiesto un codice OTP (One Time Password) e la password utilizzata per accedere al sito Poste.it quando si effettuano acquisti online su app o siti internet di terze parti.

Naturalmente, otre a quanto detto pocanzi, la carta ha anche un suo personale codice PIN necessario per confermare i pagamenti tramite POS. Nel caso in cui si paghi utilizzando il sistema contactless il codice PIN andrà inserito superata una determinata soglia massima di spesa (maggiori dettagli nella sezione limiti di utilizzo).

Infine, nel retro della carta a destra dello spazio riservato alla firma, è presente il codice CVV2 utile per rendere più sicuri i pagamenti online.

Tramite le notifiche SMS ricevi informazioni e avvisi così che puoi tenere sotto controllo la tua carta in tempo reale. Per attivare il servizio ti basta visitare la tua area personale accessibile dal sito Postepay.it ed ottenuto l’accesso potrai scegliere quali notifiche attivare. L’uso del servizio è gratuito, ma il costo di ogni SMS ricevuto o inviato dipenderà dal tuo operatore mobile.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento

In caso di furto o smarrimento della carta, la prima cosa da fare è contattare il servizio clienti di Poste Italiane. Se sei in Italia, devi chiamare il numero verde 800.90.21.22, mentre se sei all’estero il numero da comporre è +39 049.21.00.149 (queste chiamate sono a pagamento).

Cosa fare dopo aver bloccato la carta.

  1. Una volta bloccata la carta occorre denunciarne la scomparsa alle forze dell’ordine, Polizia o Carabinieri. Conserva la copia della denuncia, nella quale devono essere dichiarate eventuali somme sottratte prima del blocco della carta.
  2. Recarsi all’ufficio postale con la copia della denuncia e richiederne un duplicato.

Conclusioni

Postepay Green è la nuova carta contactless di Poste Italiane dedicata ai ragazzi che non hanno ancora raggiunta la maggiore età. Sostituisce la Postepay Junior ed offre ai propri utenti un modo comodo e sicuro per fare acquisti on-the-go (in movimento) ed online. Non solo, essendo nel circuito di Poste Italiane, puoi utilizzare la carta anche per pagare bollette, inviare denaro agli amici con il servizio P2P, prelevare contanti presso gli ATM Postamat e ATM di altre banche, effettuare ricariche telefoniche e tantissime altre operazioni, molte delle quali sono totalmente gratuite.

Alternative alla Postepay Green

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.