Carte prepagate senza IBAN

Le carte prepagate senza codice IBAN sono perfette per chi non ha particolari esigenze. Tra queste carte, ve ne sono anche di quelle che hanno funzioni evolute come ad esempio: l’essere abbinabili a portafogli elettronici (Wallet) come Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay. Molte di loro sono Contactless e quindi permettono pagamenti veloci in quanto non necessitano di essere inserite nel POS ne di digitare il codice PIN per confermare il pagamento.

Detto quanto sopra, è importante sapere che le prepagate che non possiedono il codice IBAN non possono fare o ricevere bonifici e quindi, se si ha questa necessità, meglio optare per quelle che ne sono dotate. Puoi trovarle nella sezione: Carte prepagate con IBAN.

Recensioni delle migliori carte prepagate senza IBAN

Carta PostePay

Tra le più diffuse in Italia, la carta PostePay è una prepagata adatta a tutti, giovani, adulti e anziani. Le caratteristiche che la rendono una delle migliori carte sono: facilità di uso e l'ottima assistenza fornita negli uffici postali. Molto utile, specialmente per tutti coloro che hanno difficoltà ad usare pc e smartphone.

Carta Chiara

Carta Chiara è una delle prepagate ricaricabili che appartengono al circuito NEXI (ex CartaSi). Nonostante l’assenza di un codice IBAN e un plafond limitato, la sua semplicità di utilizzo la rendono un comodo strumento di pagamento per chi si avvicina per la prima volta al mondo delle carte prepagate.

Carta prepagata Fineco

Una prepagata e sette diverse vesti grafiche tra cui scegliere, questa è una delle caratteristiche della Fineco Card Debit. È una prepagata che viene rilasciata ai correntisti della Banca omonima e consente di prelevare contanti e fare acquisti sul web anche dal cellulare.

Carta Postepay Impresa

PostePay Impresa è la carta prepagata ricaricabile perfetta per gli imprenditori -già titolari di un conto corrente postale- che vogliono aprire un canale diretto con i propri dipendenti e semplificare l’accredito di stipendi e rimborsi. Semplice e pratica da usare è richiedibile dirittamente online sul sito poste.it.

Carta IoStudio Postepay

Realizzata dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca in collaborazione con Poste Italiane, IoStudio PostePay rappresenta la carta di pagamento perfetta per i giovani studenti alle prime armi con sistemi di moneta elettronica.

Carta Postepay Corporate

Viene rilasciata da Poste Italiane la carta prepagata ricaricabile pensata per la gestione delle spese aziendali. PostePay Corporate è destinata ai dipendenti e ai collaboratori di un’azienda che necessita di un sistema di pagamento veloce e diretto.

Carta MyPostePay

Oltre alla famosa carta prepagata PostePay richiedibile esclusivamente presso gli uffici postali, Poste Italiane offre un’altra prepagata che è possibile avere solo facendone richiesta online. Si tratta di MyPostePay, una carta che ha un plafond modesto rispetto alla versione tradizionale. Ad ogni modo include tutte le funzionalità di una classica PostePay, dalla possibilità di fare acquisti …

CartaFRECCIA

CartaFRECCIA è la carta fedeltà -non più prepagata- destinata a tutti clienti di Trenitalia. Grazie al programma di raccolta punti sviluppato dalla compagnia ferroviaria, chiunque sia in possesso di una Carta può accedere ad offerte e promozioni esclusive.

Carta SottoSopra

La carta SottoSopra è la prepagata ricaricabile che Unipol Banca ha creato per soddisfare le principali esigenze di base dei suoi clienti. Con essa infatti è possibile fare shopping online e pagare i propri acquisti nei negozi convenzionati con il circuito Visa Electron.

Carta Ri Money Nova COOP

COOP dà a tutti i suoi clienti la possibilità di fare acquisti su internet e nei negozi, grazie a  Ri Money Nova COOP. La prepagata non è legata a conto corrente, si ricarica in vari modi ed è utilizzata anche per prelevare contanti dagli sportelli automatici delle banche.