Carta Hype

Emessa da Banca Sella, la carta Hype è una ricaricabile dotata di codice IBAN, grazie al quale è possibile fare e ricevere bonifici, come naturalmente, acquistare prodotti e servizi sia online che presso gli esercenti commerciali abilitati MasterCard.

Questa innovativa prepagata è disponibile in due versioni, ovvero: Hype START, pensata per i minorenni che hanno raggiunto almeno 12 anni, poi c’è la Hype PLUS che offre una serie di caratteristiche molto interessanti. In questo caso la carta è attivabile solo se si è maggiorenni.

Gestibile interamente tramite app, Hype è una carta a costo zero nella sua versione Start, infatti la si può richiedere gratuitamente e non ha alcun canone mensile per essere mantenuta operativa. Per questo e molto altro è stata nominata Miglior Carta dell’Anno nel 2018 e continua a sbaragliare la concorrenza nel campo delle prepagate.

Bene, se le permesse sono interessanti, è il momento di proseguire la lettera di questa recensione e scoprire come funziona Hype

Carta prepagata Hype
  • Emittente: Banca Sella S.p.A.
  • Durata della carta: 5 anni
  • Circuito: MasterCard
  • Supporto pagamenti: pagamenti POS, pagamenti NFC, CBILL, PagoPA, bollettini postali, MAV e RAV, Google Pay, Apple Pay, ricariche telefoniche
  • Applicazioni dedicate: Google Play e Apple Store; Hype Web da usare su browser con la versione PLUS.
  • Tipologia di carta: carta prepagata con IBAN

Caratteristiche della carta Hype

Sono molteplici le caratteristiche di Hype che meritano una menzione. La carta è infatti quasi unica della sua specie ed è stata persino eletta come Migliore Carta Conto del 2018, come si legge sul sito ufficiale.

Quasi a costo zero, grazie ad essa è possibile fare acquisti in ogni parte del mondo e di prelevare gratuitamente (o quasi) da qualsiasi sportello automatico.

Hype obiettivo di risparmio

È poi affidabile, un ottimo strumento per gestire e tenere sotto controllo le proprie finanze. Grazie all’applicazione messa a punto da Hype Banca Sella, è possibile avere: statistiche sul rendiconto e creazioni di budget di spesa. Ed è per questo motivo che questa prepagata nella sua versione start è particolarmente consigliata a chi non ha raggiunto ancora la maggiore età.

Per quanto riguarda la carta in versione Hype PLUS, questa presenta ovviamente qualche vantaggio in più. Aumenta infatti la giacenza massima della carta e i suoi massimali di utilizzo, ad esempio, e consente di usufruire di un servizio di micro credito (ancora in fase di sperimentazione) e di un’assicurazione sul proprio smartphone. Inoltre è solo con la versione PLUS che si ha accesso all’app per browser Hype.

Funzioni evolute della carta Hype

Fra le funzioni evolute supportate dalla carta Hype, è importante citare il codice IBAN, che rende possibile l’utilizzo della carta come se fosse un conto corrente (dando la possibilità a chi ha attivato il conto di ricevere o inviare bonifici). Hype include poi il sistema Contactless, per pagare i propri acquisti sotto i 25,00€ da POS senza usare il codice PIN.

Wallet Google e Apple Pay

Hype può essere associata poi con i sistemi di wallet Google Pay e Apple Pay, che supportano i pagamenti NFC. E non bisogna dimenticare che grazie ad Hype è possibile aprire un account su Hype Wallet, che permette di gestire tutte le carte in una sola app.

Invio e ricezione denaro

È possibile inoltre scambiare denaro con altri utenti Hype in modo semplice e veloce. Basta fornire l’indirizzo email o il numero di telefono del destinatario per inviare a qualcuno denaro in tempo reale.

Il servizio di Cashback invece consente di guadagnare fino al 10% del prezzo di ogni acquisto effettuato tramite l’app Hype. La carta infatti prevede una sezione Offerte su cui è possibile comprare prodotti e servizi trattenendo una minima parte del costo che si aggiunge poi al saldo spendibile.

Tutti i clienti di Hype PLUS possono usufruire poi del Credit Boost. Si tratta di un sistema di microcredito che aggiunge al saldo spendibile fino a 2.000,00€. Il finanziamento è fornito da Sella Personal Credit e può essere restituito secondo diverse modalità. La funzione Credit Boost è comunque ancora in fase di beta test.

Sempre nella sua versione PLUS, Hype offre incluso nel canone mensile, un’assicurazione sullo smartphone. Grazie a questa polizza, il proprio telefono Android o Apple, viene assicurato, questo a patto che lo stesso sia stato acquistato negli ultimi tre mesi.

L’assicurazione si attiva direttamente da app ma è necessario possedere lo scontrino o la fattura ricevuta al momento dell’acquisto per terminare l’attivazione della polizza.

Carta Hype costi

A differenza della versione START, che, come già detto è gratuita, la carta Hype PLUS prevede un canone annuo di 12,00€.

Sebbene non siano previsti costi di emissione per le carte attivate tramite app, chi decide di recarsi in una succursale di Banca Sella per eseguire la procedura di attivazione deve pagare 10,00€.

Anche alcuni pagamenti subiscono delle maggiorazioni. Ad esempio per la versione START i bollettini postali pagati da app hanno una commissione di 2,15€ (compreso 1,00€ di spese postali), i RAV di 1,00€. Il servizio di pagamento CBILL e quello PagoPA invece hanno una commissione di 1,15€.

Con la versione PLUS i costi sono ridotti. Infatti CBILL e PagoPA costano 1,00€, i bollettini postali pagati da app 1,99€ (è sempre compreso 1,00€ di spese postali). Rimane invariato il costo dei bollettini RAV. Pagando i bollettini in filiale, il costo previsto per l’operazione è di 5,00€.

Le ricariche effettuate con un’altra carta di pagamento tramite app Hype hanno un costo di commissione di 0,90€ per operazione.

Tutte le operazioni in valuta estera subiscono una maggiorazione del 3% come per ogni carta del circuito MasterCard.

Servizi gratuiti Hype

I servizi gratuiti della carta Hype sono diversi, molti di questi riguardano in particolare l’invio di una documentazione apposita, sia in forma cartacea che sul web. Ma ad essere gratuiti sono anche:

  • l’attivazione della carta tramite app
  • l’uso dell’app Hype da web e da smartphone
  • l’invio della carta e del codice PIN
  • i servizi accessori, come ad esempio il servizio SMS

Gratuite anche le operazioni di trasferimento di liquidità dalla carta verso un altro conto e i prelievi di contante da qualsiasi sportello ATM, in Italia o all’estero. È bene ricordare però che nel caso di prelievi da sportello automatico di banche diverse da Banca Sella, potrebbero esserci dei costi di commissione specifici non previsti da con Hype.

Anche i costi relativi alle procedure di blocco della carta e alla sua sostituzione sono pari a zero.

Inoltre tra tutti i pagamenti possibili con la carta, l’unico a non essere soggetto ad una commissione è il pagamento MAV, che può essere quindi effettuato gratuitamente, sia da app che in succursale.

Nella sua versione START poi, la carta non prevede un canone annuo destinato al mantenimento della stessa. Il canone va pagato soltanto da chi ha scelto la versione PLUS.

Hype: limiti e plafond

La disponibilità massima della carta varia in base al tipo di sottoscrizione scelta. Con Hype START il plafond è di soli 2.500,00€. Ma la capienza della carta nella sua versione PLUS è molto più ampia: Hype PLUS permette infatti di depositare sul conto fino a 50.000,00€.

Anche i limiti di utilizzo cambiano a seconda della versione scelta. Ad esempio, il limite per una singola operazione di prelievo è di 250,00€ con il piano START e di 500,00€ con PLUS.

Con START si possono prelevare soltanto 250,00€ al giorno, mentre PLUS consente operazioni di prelievo fino a 1.000,00€ giornalieri. Il limite di prelievo mensile invece rimane invariato: 1.000,00€ al mese per entrambe le versioni.

Per un singolo pagamento è possibile spendere l’intero importo se si è proprietari di una Hype PLUS. La versione di base invece non permette di superare i 999,00€ ad operazione.

Se si utilizza la funzione “Ricarica con carta” per ricaricare la propria Hype, l’importo massimo di ricarica è di 250,00€ per operazione e di 500,00€ al giorno. Un limite che è valido per entrambe le versioni.

Se si utilizza invece un altro sistema di ricarica, i limiti sono così suddivisi:

  • massimale giornaliero: 1.000,00€ per la versione START e 10.000,00€ per la versione PLUS
  • massimale mensile: 2.500,00€ con START e 20.000,00€ con PLUS
  • massimale annuale: 2.500,00€ sulla Hype START, ma 50.000,00€ per la carta PLUS

Come richiedere Hype

Per richiedere la carta Hype, il primo step da effettuare è quello della registrazione. Si procede aprendo la sezione Registrati dal sito ma anche tramite app. L’iter da seguire è semplice e richiede circa cinque minuti. Per portarlo a termine è necessario di munirsi di un documento d’identità valido, il codice fiscale, uno smartphone con camera funzionante oppure un pc con webcam, un numero di cellulare attivo.

Una volta inserito il CAP e i propri dati anagrafici, Hype chiederà al nuovo cliente di scegliere fra la versione virtuale della carta e quella fisica. La carta fisica viene recapitata gratuitamente a domicilio e può essere chiesta in sede di registrazione, ma anche in seguito, sempre da app o sito web, attraverso il pulsante Richiedi la carta. La versione fisica di Hype viene poi spedita due giorni dopo aver effettuato la richiesta. Per riceverla a casa bisogna però aspettare dai 4 ai 14 giorni lavorativi.

L’ultimo passaggio che completa l’operazione è quello del selfie. Hype infatti ha bisogno di un selfie che deve essere fatto tenendo in mano e vicino al viso il proprio documento d’identità.

Grazie al selfie, un operatore Hype può verificare la corrispondenza del volto al documento e così accertare che chi sta richiedendo la carta sia la persona indicata nel documento di riconoscimento.

Per iniziare ad utilizzare la carta è necessario attivarla. Per farlo basta accedere all’app anche da browser, aprire la sezione Attiva carta fisica e inserire nell’apposito spazio il codice di sicurezza CVV presente sul retro della carta.

Considerato che Hype può essere richiesta dai 12 anni in su, nel caso di utente minorenne, al momento della registrazione viene chiesto il consenso di un genitore o di un tutore, il quale riceverà poi via email, la richiesta di conferma così che poi possa aprire il conto.

Come passare alla versione PLUS

Per passare dalla versione START a quella PLUS di carta Hype serve fornire un altro documento di riconoscimento, a scelta fra patente di guida, passaporto, busta paga, etc. Deve comunque essere diverso dal documento utilizzato per ottenere la versione START.

Il passaggio alla versione PLUS prevede l’aggiunta di qualche informazione personale in più, come ad esempio la propria occupazione professionale. Inoltre è richiesta l’attivazione della firma digitale attraverso un PIN di cinque cifre.

La procedura viene portata a termine inserendo infine una OTP Password che arriva via SMS.

Come ricaricare Hype

Le modalità a disposizione per ricaricare carta Hype sono molteplici. È possibile aggiungere denaro alla prepagata tramite quattro canali fondamentali:

Ricarica tramite bonifico bancario

Si tratta di uno dei metodi classici di ricarica, infatti basta fare un bonifico verso l’IBAN del conto associato alla carta ed in due, tre giorni la cara viene ricaricata. La ricarica può avvenire anche facendo bonificare lo stipendio.

Attenzione: dal 01-01-2019 non è più consentito ricevere l’accredito della pensione. I clienti Hype PLUS possono però ottenere altri tipi di accrediti INPS sul conto.

In conclusione, ogni bonifico ricevuto è una ricarica a tutti gli effetti.

Ricarica in contanti allo sportello

Sì, un altro metodo molto utilizzato è la ricarica da sportello. Tutte le filiali di Banca Sella e gli esercenti convenzionati con Banca 5 possono essere utilizzati per effettuare ricariche.

Ricarica tramite altra carta associata nella app

Se si hanno più carte Hype, si possono trasferire fondi mediante l’applicazione dello smartphone. Non solo, si può scegliere anche di ricaricare anche tramite un’altra carta di pagamento se la stessa è stata collegata alla app. In tal caso basta aprire la app, andare nella sezione “ricarica Hype” e fare tap sull’opzione “Con altra carta”. Ora basta selezionare la carta collegata da cui prelevare ed inserire l’importo da trasferire. In pochi secondi l’operazione viene conclusa ed il denaro è subito disponibile sul conto Hype.

Ricarica tramite ATM

Anche gli ATM di Banca Sella e quelli del circuito QuiMultiBanca, possono fungere da sportelli automatici per effettuare le ricariche della carta.

Come verificare il saldo Hype

La caratteristica più importante di carta Hype è il suo sistema di verifica del saldo e gestione delle finanze. Infatti, attraverso l’uso dell’applicazione per iOS, Android e browser, ogni utente ha la possibilità di accedere a statistiche e report che lo aiutano ad avere un quadro generale delle spese, nonché delle entrate e del saldo ancora disponibile sul conto.

Tutte le informazioni relative ai movimenti sono poi personalizzabili. Infatti, la app consente di aggiungere note personali, appunti e anche hashtag per raggruppare in categorie le diverse spese fatte e rendere ancora più semplice la verifica del rendiconto.

Inoltre sul saldo disponibile viene calcolato il saldo spendibile nella sezione “Puoi spendere”. In altre parole, in base alle informazioni su eventuali pagamenti programmati inserite dall’utente, viene fornito l’importo residuo spendibile.

Sicurezza della Hype

I protocolli di sicurezza previsti dalla carta sono quelli più comuni. Essa si avvale infatti del sistema Chip&Pin che autorizza i pagamenti POS sopra i 25,00€ solo dopo aver inserito il codice PIN, e del MasterCard 3D Secure Code.

Alcune delle operazioni effettuabili tramite app, inoltre, prevedono l’invio di un codice di sicurezza via SMS.

La carta può anche messa essere in pausa. Si tratta di una forma ulteriore di tutela nei confronti dell’intestatario della stessa. Chiunque possiede una carta Hype infatti può scegliere di bloccarla temporaneamente per evitare eventuali transazioni non autorizzate.

Come bloccare la carta

In caso di furto o smarrimento, per bloccare o meglio mettere in pausa la carta Hype, basta accedere all’app e fare un semplice tap sull’interruttore apposito. In questo modo la carta non può essere utilizzata fino a quando non si procede nuovamente a sbloccarla dalla app.

In seguito, se non è stata ritrovata, bisogna contattare l’Assistenza Hype al numero 0152434614 e richiedere il blocco definitivo della carta.

È bene tenere a mente che bisogna presentare denuncia presso le autorità competenti ed inviare una copia della denuncia a Banca Sella.