HYPE per minorenni: cos’è, caratteristiche, richiesta

La risposta è semplice: HYPE per minorenni è un conto corrente online dotato di carta prepagata ricaricabile con IBAN che, nella sua versione base, diventa lo strumento di pagamento adatto a soddisfare le esigenze degli utenti di età compresa fra i 12 ed i 18 anni.

Il conto HYPE può essere aperto direttamente dal minore a condizione che abbia almeno 12 anni e che abbia il consenso del genitore o di colui che ne fa le veci (il tutore). Facile da ricaricare, la carta ha un plafond massimo annuale di 2.500 € e può essere gestita utilizzando l’applicazione per smartphone, che è disponibile sia per dispositivi iOS che Android. Intuitiva e di facile installazione l’app, fra le altre cose, consente al genitore/tutore di controllare in tempo reale il saldo ed i movimenti.

Caratteristiche della HYPE per Minorenni

HYPE per minori ha – sostanzialmente – le stesse funzioni del conto Start, NEXT e Premium, solo con limiti di utilizzo molto più ristretti. Il conto è gestibile totalmente tramite app che, fra le altre funzioni, consente anche di impostare obiettivi di risparmio, prelevare contanti, fare e ricevere bonifici, controllare il saldo ed i movimenti in tempo reale e pagare sia gli acquisti fatti online che quelli effettuati presso gli esercenti commerciali tradizionali dotati di POS.

Come chiedere ed attivare la carta

Come richiedere ed attivare la carta? Semplice, basta effettuare la registrazione online. La procedura è ultrarapida, dura fra i 5 ed i 10 minuti ed è completamente gratuita. È possibile aprire il conto e ricevere la carta direttamente a casa tramite questo link: Richiedi HYPE. Durante la procedura di registrazione il genitore/tutore, riceverà una mail che dovrà essere confermata per dare seguito alla richiesta di apertura conto.

hype minorenni

Restrizioni sugli acquisti

HYPE è una carta sicura per i minorenni, infatti, sono stati inibiti acquisti presso tutti i negozi che vendono prodotti e servizi destinati ad utenti maggiorenni. Per esempio, con la carta HYPE, non è possibile acquistare tabacchi né pagare scommesse. Questo viene fatto per proteggere la sicurezza ed il benessere dei giovani.

Altra caratteristica molto interessante è quella grazie la quale, con un semplice tap sullo smartphone, è possibile bloccare l’uso della carta o limitarne l’utilizzo. Si tratta di una funzione utile sia per impedire l’uso non autorizzato della prepagata – in caso la stessa venga rubata o persa -, sia nel caso in cui il genitore/tutore abbia la necessità di sospendere l’utilizzo della carta per i più svariati motivi, fra cui ad esempio, la sospensione temporanea della paghetta.

Pagamenti con Apple Pay

La carta HYPE funziona con Apple Pay, il che significa che la stessa può essere virtualizzata sul Wallet di Apple ed essere utilizzata per effettuare pagamenti nei negozi con il proprio iPhone. Si tratta di un modo rapido, facile e sicuro per acquistare beni e servizi: è perfetto per gli utenti che hanno raggiunto i 16 anni di età (limite minimo di età fissato da Apple per utilizzare questa tecnologia). I genitori possono stare tranquilli sapendo che, i loro figli, saranno in grado di pagare beni e servizi anche senza avere al seguito né carta né contanti.

Infine, nella peggiore delle ipotesi – furto o perdita della carta -, c’è sempre la tutela offerta da MasterCard, ovvero: “Protetti Sempre e Ovunque”. Si tratta di un servizio che protegge – in questo caso i minori – da possibili acquisti fatti senza autorizzazione. In pratica, se un acquisto viene fatto da una persona non autorizzata, l’importo sottratto sarà rimborsato.

Conclusioni

HYPE per i minori è sicura e facile da usare: un ottimo modo per introdurre i giovani al mondo delle prepagate. Si tratta di un prodotto che ha una serie di caratteristiche importanti per la sicurezza e la gestione sia del conto che della carta: blocco degli acquisti di prodotti e servizi dedicati agli utenti maggiorenni, controllo del saldo e movimenti in tempo reale e controllo dei genitori attraverso l’applicazione per smartphone.

Oltre a quanto detto, c’è poi da evidenziare la compatibilità con il Wallet di Apple Pay, grazie al quale è facile per gli utenti dai 16 anni in su pagare beni e servizi direttamente con il proprio iPhone e quindi non vi è l’esigenza di dover portare con sé fuori casa né contanti né carta fisica.

Infine, in caso di furto o perdita della prepagata, i minori sono sempre tutelati dal servizio “Protetti Sempre e Ovunque” di MasterCard, servizio che prevede la restituzione delle somme eventualmente sottratte illecitamente dopo aver effettuato le dovute segnalazioni/denunce.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.