PostePay Visa e PostePay MasterCard: caratteristiche e differenze

Poste Italiane offre ai propri clienti un’ampia varietà di carte di pagamento le quali, per poter essere utilizzate ovunque ci si trovi nel mondo e per fare gli acquisti online, utilizzano i circuiti di pagamento Visa o MasterCard.

Fotografata la situazione, probabilmente ti starai chiedendo: quali sono le differenze tra una PostePay Visa o una PostePay MasterCard? Ed ancora: è meglio prediligere una le carte collegate al circuito Visa oppure quelle che aderiscono al circuito MasterCard?

postepay e visa mastercard.jpg

In questo articolo guida cercheremo di fare chiarezza sulle questioni poste pocanzi così che ognuno possa poi scegliere la carta di pagamento che meglio soddisfa le proprie esigenze.

PostePay Visa

Iniziamo con il dire che la PostePay Standard, ovvero quella più diffusa, funziona sul circuito internazionale Visa Electron che, in buona sostanza, è il circuito Visa dedicato alle debit card. Per comprendere la differenza che c’è tra una carta Visa ed una Visa Electron basti pensare che, le carte di credito, sono collegate al primo circuito mentre le carte prepagate sono collegate al secondo.

In base a quanto appena detto, è chiaro che, nel momento in cui valutiamo le varie offerte di Poste Italiane per la scelta della carta di pagamento, è facile comprendere che il logo posto sulla medesima ne definisce sostanzialmente la tipologia (ovvero se la medesima sia una carta di credito o una prepagata).

Quando sulla carta vi è impresso il logo con la sola scritta “Visa” ciò sta ad indicare che la medesima è una Credit Card. Con questa tipologia di carta sarà quindi possibile acquistare beni e servizi – siano essi online che non – anche se, nel medesimo momento, sul conto corrente non vi sono fondi a copertura degli acquisti che si stanno effettuando. in pratica si potrà quindi utilizzare un plafond di credito. Da qui il nome “carta di credito”.

Diversamente, quando sulla carta troviamo impresso il logo che riporta la scritta “Visa Electron” significa che quella carta è una prepagata, ovvero una debit card. Con questa tipologia di carta è possibile fare acquisti sia online che presso gli esercenti commerciali dotati di POS a patto che, sulla medesima, vi siano fondi sufficienti a coprire l’intero importo dei prodotti che si stanno acquistando.

Ordina la carta prepagata Hype

Altra questione molto importante, che deve essere tenuta in considerazione quando si sceglie una delle carte che utilizzano il circuito Visa Electron, è che queste non hanno codice Iban. In buona sostanza ciò significa che, tramite le medesime non è possibile fare o ricevere bonifici. Ed ancora, adottando una di queste carte, non sarà altresì possibile ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione né tantomeno utilizzare servizi evoluti come ad esempio la domiciliazione delle utenze.

In questo momento le carte emesse da Poste Italiane che adottano il circuito Visa sono le seguenti:

PostePay MasterCard

Probabilmente MasterCard è oggi il circuito di pagamento elettronico più diffuso ed utilizzato al mondo. Le prepagate che si appoggiano ai servizi offerti da questa compagnia sono accettate ovunque e altresì molto sicure. Le PostePay che utilizzano il circuito MasterCard sono tutte dotate di codice Iban e quindi hanno quelle funzioni evolute che le altre (quelle aderenti al circuito Visa Electron) non offrono.

Prendiamo ad esempio la PostePay Evolution che, sfruttando il circuito di pagamento MasterCard (dotata quindi di codice Iban) permette di fare e ricevere bonifici come anche di ricevere l’accredito diretto dello stipendio o della pensione. Inoltre, si possono attivare i servizi come la domiciliazione delle utenze ecc. come anche pagare bollettini di diverso tipo.

Oltre alla versione Evolution, in questo momento le carte che utilizzano il circuito MasterCard sono:

Caratteristiche in comune

A prescindere dal circuito che utilizzano, tutte le carte PostePay hanno in comune le seguenti principali caratteristiche:

  • sono gestibili tramite le diverse app disponibili sia per dispositivi con sistema operativo Android che iOS;
  • consentono tutte di effettuare sia acquisti online che presso gli esercenti commerciali tradizionali purché questi siano dotati di terminale POS;
  • possono essere ricaricate in contanti oltre che dagli sportelli degli uffici postali anche presso i tabaccai;
  • sono sicure perché tutte sono protette dai sistemi di sicurezza quali Verified by Visa e MasterCard SecureCode.

Altra caratteristica che accomunano queste carte (a prescindere da circuito finanziario utilizzato per effettuare de transazioni) è quella che le vede utilizzare il sistema contactless. Tale tecnologia permette loro di effettuare pagamenti alle casse semplicemente avvicinando la scheda al lettore POS. In questo caso, tutti i pagamenti inferiori a 50 € non necessitano dell’inserimento del codice di sicurezza PIN.

Altra questione interessante, e molto utile, è quella che vede la possibilità di utilizzare gli ormai famosi Wallet (portafogli elettronici come: Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay). Tramite questi portafogli virtuali (effettuati i dovuti collegamenti a questi ultimi), è possibile pagare alle casse con il proprio smartphone o altri dispositivi compatibili che sfruttando la tecnologia NFC.

Quale versione scegliere

La scelta tra una PostePay Visa o una PostePay MasterCard può essere effettuata solo dopo aver stabilito quali sono le necessità ed i servizi che si intendono utilizzare.

Chi desidera una prepagata per effettuare acquisti online o semplicemente pagare con la carta i vari acquisti fatti presso gli esercenti commerciali tradizionali può tranquillamente optare (almeno inizialmente) per la versione standard della prepagata.

Diversamente, tutti coloro che necessitano di servizi evoluti, e che vogliono – ad esempio – vedersi accreditare lo stipendio o la pensione sulla carta o che hanno necessità di fare o ricevere i bonifici, devono necessariamente attivare una PostePay Evolution.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.