MasterCard SecureCode: cos’è, come si attiva, dove si trova

Quando si effettuano acquisti online, la sicurezza nelle transazioni diventa una priorità. MasterCard SecureCode rappresenta, ad oggi, uno dei migliori sistemi in grado di mettere al riparo i consumatori dall’essere vittime di transazioni non autorizzate.

In questa guida, scopriremo cos’è il MasterCard SecureCode, come funziona, come si attiva, dove trovarlo, come usarlo, sbloccarlo e cosa fare se non funziona. Inoltre, scoprirai cos’è il servizio 3D SecureCode e come quest’ultimo ti sarà utile a proteggere ancor di più la tua carta da usi illeciti.

Data l’importanza dell’argomento, ti consigliamo di leggere questa guida fino in fondo così da scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo argomento. Buona lettura.

mastercard securecode

Cos’è il MasterCard SecureCode?

Attivo in 122 paesi, Italia inclusa, il servizio “MasterCard SecureCode” è un sistema di autenticazione sicura che funziona tramite un codice di verifica creato dall’utente e che viene associato alla carta di pagamento.

Lo scopo del SecureCode è quello di aumentare la sicurezza degli acquisti online, infatti, nei siti che lo richiedono non è possibile confermare un ordine se non dopo aver inserito questo codice. Precisiamo che è in fase di rilascio l’evoluzione di questo servizio, ovvero il nuovo e più efficiente MasterCard Identity Check. Ad ogni modo, dato il sistema attuale è ancora in uso puoi considerare questa guida ancora attuale.

Per conoscenza: le carte prepagate Visa hanno un sistema di autenticazione simile denominato “Verified by Visa”. Anche in questo caso il codice è generato dall’utente e deve rimanere segreto.

Come attivare SecureCode su una carta MasterCard?

Per attivare il protocollo MasterCard SecureCode bisogna telefonare al numero verde della banca e chiedere all’operatore la procedura per generarlo.

Ordina la carta prepagata Hype

Nel caso si possegga una carta rilasciata da un istituto di credito tradizionale, è possibile attivare il SecureCode anche recandosi allo sportello della filiale che l’ha rilasciata. Talvolta questo metodo è l’unico possibile quando l’ente non ne prevede un altro, ne sono un esempio le prepagate di Poste Italiane: Postepay standard e Postepay Evolution. In questi casi, occorrerà necessariamente recarsi allo sportello postale per effettuare questo upgrade.

Infine, alcuni istituti di credito, consentono l’attivazione del codice tramite internet banking o app. Per attualizzare la procedura basterà seguire le indicazioni fornite dalla banca e concludere, in autonomia, la procedura di creazione ed attivazione del codice di sicurezza.

Attivazione tramite home banking o app.

Quando previsto dal sistema, puoi procedere all’attivazione tramite home banking o tramite l’app installata sul tuo smartphone seguendo questa procedura:

  1. seleziona la carta sulla quale vuoi creare ed attivare il codice;
  2. cerca la funzione “Attivazione MasterCard SecureCode”
  3. se richiesto inserisci un indirizzo email;
  4. inserisci il nome e cognome del titolare della carta e successivi dati anagrafici quando richiesti;
  5. crea il codice seguendo le indicazioni riportate sullo schermo.

Attenzione: la procedura sopra riportata potrebbe variare da istituto a istituto. Ad ogni modo, ti basterà seguire le indicazioni che di volta in volta ti verranno date e potrai così concludere l’attivazione del protocollo in pochi minuti.

Come funziona il MasterCard SecureCode?

Una volta creato ed attivato il MasterCard SecureCode funziona come codice di verifica ed è indispensabile per confermare un acquisto online.

Ecco i dettagli operativi: caricato il carrello dell’e-commerce, per confermare l’ordine ti verrà richiesto di inserire il numero della carta, la data di scadenza e il SecureCode, segui le istruzioni per confermare il pagamento del tuo acquisto. N.B. tale procedura è richiesta solo se l’e-commerce la supporta.

Come hai certamente intuito, questo sistema, aumenta esponenzialmente la sicurezza degli acquisti online, questo perché il codice viene creato direttamente dal titolare della carta e solo lui ne conosce la composizione.

Come si usa?

Una volta attivato, il servizio il MasterCard SecureCode è immediatamente operativo. Trattasi di una procedura che, in fase di conferma di un acquisto online, si attiverà automaticamente per consentire il pagamento dei prodotti acquistati.

Naturalmente, l’uso di questo codice è riservato al titolare della carta, il quale dovrebbe mantenerlo segreto onde evitare possibili frodi online.

Va detto che, il codice viene richiesto solo sui siti convenzionati con SecureCode e quindi non è detto che tutti gli e-commerce lo abbiano integrato.

Qual è il SecureCode MasterCard, dove lo trovo?

Il SecureCode non si trova, perché, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti questo si crea. Si tratta di un codice che viene generato dall’utente e quindi non lo si trova riportato né nel contratto né nell’home banking o app per smartphone. Una volta generato è l’utente che deve conservarlo in un luogo sicuro.

Come recuperarlo 

Nel caso in cui il codice venga perso o dimenticato, è impossibile recuperarlo: occorrerà necessariamente crearne uno nuovo seguendo la stessa procedura fatta la prima volta. In ogni caso è sempre possibile contattare l’assistenza clienti e farsi aiutare da un consulente. 

Come sbloccare il 3D SecureCode MasterCard?

Dato che ogni piattaforma funziona in modo diverso, per sbloccare il 3D SecureCode MasterCard ti consigliamo di contattare l’assistenza clienti della banca.

In linea generale possiamo dire che, per sbloccare 3D SecureCode bisogna entrare come utente registrato sull’home banking o sulla app e portare a termine la procedura del reset del codice per poi generarne uno nuovo.

Cosa fare se non funziona?

Se il MasterCard SecureCode non funziona, prima di tutto accertati di averlo digitato correttamente, in caso di errore ripeti l’operazione. N.B. Se il codice digitato è giusto è possibile che vi siano dei problemi tecnici momentanei, in questo caso aspetta qualche ora prima di ripetere il tentativo.

Nel caso in cui pur avendo inserito correttamente il codice quest’ultimo non funzioni occorre necessariamente contattare l’assistenza clienti prima che l’eccesso di tentativi falliti blocchi la carta.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.