Postepay in Brasile

Il tempo vola e finalmente la tua vacanza in Brasile si avvicina. Uno dei passi più importanti nella preparazione del tuo un viaggio è assicurarsi di avere una carta di pagamento che funzioni anche all’estero.

Dunque al momento è importante capire se e come funziona la tua carta Postepay in Brasile. Ebbene, la buona notizia è che la carta è accettata praticamente ovunque vi sia un POS che supporti i pagamenti con carte Visa/Visa Electron e MasterCard (se possiedi una Postepay Evolution).

C’è un però, prima di partire è importante controllare, tramite il sito web o l’app Postepay, che l’opzione attiva in “Tutto il mondo” 🌎️ sia stata impostata e, nel caso non lo fosse, provvedere ad attivarla seduta stante. Questa operazione è fattibile anche con l’aiuto dell’assistenza clienti.

Una volta fatta la necessaria verifica e l’eventuale attivazione della carta per l’uso extra europeo, vedremo di capire quali sono i costi e le commissioni associate all’utilizzo della carta, come ricaricarla dal Brasile, come controllare il saldo ed i movimenti così da avere sempre tutto sotto controllo.

postepay in brasile

Iniziamo! Pronti, partenza… via! 🏎︎

Prima di partire per il Brasile verifica ed eventualmente attiva l’opzione “Tutto il mondo”

Verificare se l’opzione “Tutto il mondo” 🌎️ è attiva è un gioco da ragazzi! Ti basta avere un account attivo (se non ne hai uno crearlo) sul sito postepay.poste.it e selezionare la voce “Area personale” dal menu.

Aperta la pagina web, inserisci il nome utente e la password e fai clic sul pulsante giallo “Accedi” (oppure, se non hai un account, clicca su “Registrati” e segui le indicazioni a video).

Una volta effettuato l’accesso, vai nella sezione “Le mie carte” e assicurati che la casella accanto a “Tutto il 🌎️” sia selezionata. Se è disattivata, attivala.

Dopo aver eseguito le istruzioni di cui sopra, dovresti vedere l’opzione abilitata. Ciò significa che da ora in avanti puoi utilizzare la carta in qualsiasi Paese del mondo. Naturalmente, a patto che l’ATM o il negoziante accetti pagamenti Visa o MasterCard.

Quali sono i limiti di utilizzo della Postepay quando la si usa in Brasile?

Conoscere il plafond ed il limite di utilizzo della carta è questione di primaria importanza soprattutto se intendi prelevare contanti. Vediamoli insieme.

La Postepay Standard ha un limite di prelievo giornaliero di 250 €, mentre la Postepay Evolution ha un limite di prelievo giornaliero di 600 €.

Entrambe le carte hanno un limite di spesa pari a 3.000 €.

Come puoi facilmente intuire, se è vero che 3.000€ al girono per i pagamenti con carta possono soddisfare la maggior parte degli utenti, per i prelievi di contanti va detto che questi potrebbero non essere sufficienti.

Leggi anche: Postepay all’estero: funzioni limiti e costi.

Se pensi che questi limiti siano bassi, ti invitiamo a valutare la possibilità di attivare una delle carte prepagate con IBAN tra quelle che abbiamo recensito.

Quali sono i costi associati all’utilizzo della Postepay in Brasile?

Il costo di una transazione effettuata in Brasile può essere suddiviso in due componenti, costo del prelievo in valuta diversa dall’euro più una commissione per cambio valuta.

Il prelievo contanti prevede una commissione fissa pari a 5 euro a cui va aggiunto – per il cambio di valuta – un più 1,10% calcolato sul totale prelevato.

Esempio: supponi di voler prelevare in valuta locale un valore di 100 €, in questo caso pagherai 5 € di commissione fissa più l’1,10% calcolato sul valore prelevato, pari a 1,10 €. Costo totale del prelievo: 6,10 €.

Diversamente, quando effettuerai un acquisto con la carta, dovrai aggiungere al totale da pagare l’1,10%. Esempio: supponi di pagare in valuta locale un acquisto pari a 200€, in questo caso dovrai aggiungere l’1,10% per il cambio valuta, ovvero 2,20 € e quindi pagherai un importo pari a 202,20 € in valuta locale.

Come ricaricare la carta Postepay quando già si è in Brasile?

Se ti trovi già in Brasile e devi effettuare una ricarica, sappi che hai diverse opzioni fra cui scegliere per effettuare questa operazione.

La prima opzione consiste nel ricaricare la carta Postepay con un’altra carta prepagata o di credito. Se opti per questa soluzione, e desideri avere ulteriori dettagli, ti consigliamo di leggere la guida: Come ricaricare Postepay con carta di credito.

Un’altra possibilità è quella di chiedere ad amici, parenti o conoscenti che hanno già una carta Postepay di aiutarti. Con l’innovativo servizio di p2p Postepay, i tuoi amici possono trasferire denaro direttamente dalla loro alla tua carta. Il trasferimento di denaro è in tempo reale, fattibile con pochi clic dall’app Postepay.it o sul sito Poste.it. Anche in questo caso l’accredito del denaro sulla carta è istantaneo.

Per avere maggiori dettagli su questa modalità di ricarica, leggi la guida: Come ricaricare la Postepay altrui.

È possibile ricaricare la carta anche presso l’ufficio postale o la tabaccheria con l’aiuto di un amico, un parente o un conoscente. Per effettuare questo tipo di ricarica dovrai comunicare il numero della tua carta Postepay alla persona che si recherà all’ufficio postale o dal tabacchino. Ricorda di avvisare chi per te si recherà alla posta, di portare con se un suo documento di riconoscimento ed il suo codice fiscale. Anche in questo caso l’accredito del denaro sulla carta è istantaneo.

Leggi anche la guida: Ricarica Postepay dal tabaccaio.

Infine, se hai una Postepay Evolution, grazie al suo codice IBAN, è possibile ricaricare la carta tramite bonifico bancario. Per avere maggiori informazioni su questo metodo, consulta la guida: Bonifico Postepay Evolution.

Per conoscere tutte le modalità di ricarica possibili, leggi la guida: Come ricaricare una Postepay.

Come controllare il saldo ed i movimenti della carta quando sei in Brasile?

Per controllare il saldo ed i movimenti durante il tuo soggiorno in Brasile, tutto ciò di cui hai bisogno è una connessione a Internet e l’applicazione Postepay installata sul tuo smartphone o tablet.

Puoi trovare l’applicazione nell’App Store o nel Google Play Store. Una volta scaricata, apri l’app, crea o accedi ad essa con le tue credenziali.

Una volta effettuato l’accesso, apparirà una schermata con un riepilogo di tutte le informazioni sulla carta, come il saldo disponibile, i movimenti ecc.

Leggi anche: 4 modi per controllare il saldo della Postepay.

È inoltre possibile visualizzare informazioni dettagliate su tutte le transazioni effettuate, vedere quando è stata effettuata ogni transazione, di che tipo di transazione si tratta (prelievo di contanti/ricarica/pagamento), e persino controllare le informazioni dettagliate su eventuali commissioni associate a una determinata transazione.

L’app Postepay offre anche una serie di altre funzioni, come l’impostazione di notifiche per essere avvisati ogni volta che vengono apportate modifiche al saldo. Inoltre, se necessario, puoi bloccare l’uso della carta in caso di furto o smarrimento della stessa.

Tutte queste funzioni ti consentono di tenere sotto controllo la tua carta in ogni istante della giornata!

Cosa fare in caso di furto, smarrimento o clonazione della Postepay mentre sei in Brasile?

Se la tua Postepay viene rubata, smarrita o clonata mentre sei in Brasile, può essere un’esperienza molto frustrante. A parte il disagio (anche grave se non hai altre carte o contanti), per evitare l’uso improprio della prepagata e altri problemi, è importante agire tempestivamente.

La prima cosa che devi fare, è bloccare temporaneamente la carta tramite l’app, questo ne eviterà il possibile utilizzo non autorizzato. Se non ti è possibile bloccare la carta tramite l’app, chiama il numero 0039-02-8244-3333, entrerai in contatto con il call center di Poste Italiane che bloccherà la carta per tuo conto.

Al tuo rientro in Italia, ricordata di sporgere denuncia ai Carabinieri o alla Polizia e poi, con una copia della denuncia, recati all’ufficio postale e chiedi una nuova carta.

Per avere maggiori informazioni su come fare per inattivare la carta leggi la guida: Come bloccare la Postepay.

Conclusioni

Ora che sai tutto quello che c’è da sapere sull’utilizzo della Postepay in Brasile, puoi iniziare a pianificare il tuo viaggio in tutta tranquillità.

Come hai appreso, prima di partire è importante che ti assicuri di controllare che l’opzione “Tutto il mondo” sia attiva, onde evitare spiacevoli inconvenienti una volta in loco. Ciò detto, sappi che è comunque possibile attivare la carta per l’uso extra europeo anche mentre sei in viaggio. 😉

E se dovesse succedere qualcosa alla carta, se la smarrisci o questa ti viene rubata, non preoccuparti: segui le istruzioni sopra riportate per bloccarla. 🔒

Grazie a questi consigli, potrai goderti il tuo soggiorno senza preoccupazioni. Buon viaggio! 🏝️🌍👋🏼