Come ricaricare la Postepay altrui

Può capitare a tutti di rimanere senza soldi sulla carta Postepay ma cosa succede se per qualsiasi motivo un tuo amico ti chiede la cortesia di ricaricare la sua perché al momento lui non è in grado di farlo?

Come fare per ricaricare la Postepay altrui? Quali sono i metodi possibili? Si può effettuare una ricarica verso altri direttamente online o bisogna necessariamente andare da un tabacchino o presso lo sportello di un ufficio postale?

Se hai queste o altre domande similari, rilassati, in questa guida ti spiegheremo tutto quello che devi sapere su come ricaricare la carta Postepay di qualcun altro. Scopriamo insieme tutti i dettagli!

Come ricaricare la Postepay altrui online da pc tramite browser web

ricaricapostepaysito

La ricarica della carta Postepay di un’altra persona può essere fatta in vari modi, ma il modo più diretto e immediato – se si è avvezzi alla tecnologia – è quello di farlo online.

Infatti, se possiedi anche tu una carta Postepay o un conto BancoPosta ed hai accesso all’area personale del sito poste.it è possibile ricaricare facilmente qualsiasi tipo di carta Postepay: la standard (quella gialla per intenderci), la Evolution (quella nera) e quelle virtuali come la Postepay Virtual. L’operazione ha un costo pari ad 1 €.

Vediamo quindi come fare passo dopo passo. La prima cosa che vi serve è ovviamente è un pc o, più in generale, un computer che abbia installato un browser web, poi ti occorre il nome e cognome (come scritto sulla carta che intendi ricaricare) ed il numero di 16 cifre della Postepay che devi ricaricare.

Ottenuti i dati del beneficiario, apri il browser web e digita lulla barra di ricerca www.poste.it. Apertasi la Home Page del sito Poste.it clicca su “Area personale” nell’angolo in alto a destra.

Inserisci i tuoi dati di accesso (Nome utente e Password) e clicca sul pulsante “Accedi”.

Ora è il momento di scegliere da dove prelevare i soldi per ricaricare la Postepay di qualcun altro. Puoi scegliere di utilizzare i fondi del tuo conto BancoPosta (se ne hai uno), oppure scegliere la tua carta Postepay. Una volta deciso da dove prelevare i soldi clicca su “Ricarica Postepay”.

Compila il modulo “Dati di ricarica”, inserisci il nome e cognome del titolare della carta, il numero della carta da ricaricare e poi metti la causale della ricarica (dato opzionale).

Inserisci l’importo che vuoi ricaricare e clicca su “Prosegui” per passare alla fase successiva.

Una volta raggiunta la pagina successiva, vedrai il riepilogo dei dati di pagamento, controllali per sincerarti che siano corretti e poi scegli quale metodo intendi usare per autorizzare definitivamente l’operazione. Puoi scegliere tra SMS, lettore BancoPosta, codice PosteID o autenticazione tramite app. Per terminare il pagamento, scegli l’opzione che ritieni migliore e segui le indicazioni che ti vengono date per completare l’invio effettivo della ricarica.

Come ricaricare la Postepay altrui online da smartphone

Oltre a ricaricare la Postepay di un altro da PC, è possibile farlo anche direttamente dal proprio smartphone o tablet, attraverso l’app Postepay o l’app BancoPosta. Volendo, se lo desideri e se il beneficiario ha attivato la funzione “operazioni in app” potrai utilizzare la funzione P2P. per ricaricare la sua carta. L’operazione di ricarica da app costa 1 €.

Attenzione: Questa procedura è fruibile a patto che tu abbia già installata la app sul tu smartphone e che la carta sia già stata associata alla app.

Ricarica da app Postepay

Per ricaricare la Postepay di un altro dalla app procedi così:

  1. Apri l’app Postepay
  2. Clicca su “Paga”
  3. Seleziona, fra le varie opzioni di pagamento, la voce “Ricarica altra Postepay”
  4. Inserisci l’importo da ricaricare, il numero di 16 cifre della Postepay che intendi ricaricare, il suo nome e cognome
  5. Pigia su “Prosegui” e poi pigia su “Paga”
  6. Inserisci il tuo codice PosteID per concludere l’operazione.

Fatto! A questo punto il denaro è stato trasferito sulla carta altrui e l’operazione è così conclusa.

Come accennato, potresti voler effettuare la ricarica utilizzando la funzione P2P (Postepay to Postepay). In questo caso segui le indicazioni poste di seguito:

  1. Apri l’app Postepay
  2. Seleziona l’opzione P2P sulla schermata principale e segui eventuali istruzioni a video se è la prima volta che usi questa funzionalità
  3. Indica la cifra che intendi trasferire verso la carta altrui
  4. Premi su “Invia”
  5. Trova e seleziona il beneficiario del trasferimento P2P nella tua rubrica (l’utente deve aver attivato anch’egli la funzionalità nella sua app)
  6. Pigia su “Paga”
  7. Inserisci il tuo codice PosteID per procedere con il trasferimento dei fondi

Fatto! Hai effettuato una ricarica verso terzi sfruttando la funzione P2P di Poste Italiane.

Ricarica da app BancoPosta

Come per la ricarica dalla app Postepay anche quella dalla app BancoPosta è semplice da effettuarsi.

Ecco come ricaricare la Postepay di un’altra persona dalla app BancoPosta:

  1. Apri l’app BancoPosta sul tuo smartphone
  2. Clicca su “>” per selezionare il “cassetto” da dove prelevare il denaro da trasferire
  3. Seleziona il pulsante “Paga”
  4. Scegli l’opzione “Ricarica altra Postepay”
  5. Inserisci il numero della carta Postepay da ricaricare, il nome e cognome del beneficiario (come riportato sulla carta) e l’importo della ricarica
  6. Pigia sul pulsante “Conferma”
  7. Inserisci o se richiesto genera il tuo codice PosteID
  8. Nella schermata riepilogative, controlla la correttezza dei dati inseriti
  9. Pigia sulla voce “Paga ora”
  10. Digita il codice PosteID per confermare l’invio della ricarica

Fatto! Hai appena completato la ricarica della Postepay di un’altra persona da BancoPosta.

Nota: L’operazione di ricarica da BancoPosta costa 1 €. Se ricarichi utilizzando la funzione P2P, invece, l’operazione è gratuita fino a 25 € sopra tale soglia il costo previsto per la ricarica è pari ad 1 €.

Conclusioni

Ricaricare la Postepay di qualcun altro è un processo tutto sommato semplice. Puoi farlo online da pc tramite browser web dal sito Poste.it o tramite l’app Postepay se l’hai installata sul tuo smartphone. In ogni caso per inviare una ricarica ci vorranno solo pochi secondi per completare l’operazione.

Ottima soluzione anche la ricarica P2P, a patto che, la funzione sia stata attivata e configurata sia sulla tua app che su quella del beneficiario.

Ora sai come ricaricare le Postepay di altre persone in vari modi – dal tuo computer o direttamente dal tuo smartphone. Bastano pochi semplici passi e il gioco è fatto! Quindi, perché non ricaricare i tuoi amici e familiari oggi stesso?

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.