Pagare con Postepay Amazon, è possibile?

Stai per effettuare un acquisto sul marketplace più famoso del mondo e possiedi la più conosciuta carta prepagata d’Italia? Se la risposta è sì, allora potresti porti la seguente domanda: pagare con Postepay Amazon è possibile? In questa guida troverai la risposta a questa e ad altre domande che possono venirti in mente.

Amazon accetta la carta Postepay?

Postepay Amazon

Risposta breve: sì, Amazon accetta la carta Postepay come mezzo di pagamento per tutti gli acquisti effettuati su tutto il suo marketplace.

In sostanza, per Amazon non vi è alcuna differenza tra una carta prepagata o una carta di credito, quindi, quello che veramente conta è che la stessa sia attiva e con credito sufficiente per coprire l’importo totale dell’acquisto che si vuole effettuare.

In fase di registrazione, dovrai inserire nei vari campi richiesti, il nome e cognome presente sulla carta, numero di 16 cifre e la data di scadenza. Clicca sul link che segue per passare direttamente alla procedura di registrazione della carta Postepay su Amazon.

Una volta registrata la carta, pagare un acquisto è davvero semplice, infatti, una volta riempito il carrello e confermato l’ordine, Amazon invia una richiesta di pagamento al circuito Visa Electron e, se vi è conferma, immediatamente l’importo da pagare viene scalato dal credito residuo della carta.

Se invece possiedi una Postepay Evolution (si tratta della carta con codice IBAN), il circuito internazionale di pagamento utilizzato per le transazioni è MasterCard. Ad ogni modo, l’iter previsto per la convalida del pagamento è il medesimo e l’addebito avviene in tempo reale.

Come registrare Postepay su Amazon

Appurato che la Postepay è accettata da Amazon, cosa ne dici di vedere insieme tutti i passaggi da seguire per registrarla come carta abilitata ai pagamenti sul sito?

Segui questi passaggi:

  • vai sul sito amazon.it;
  • registrati come nuovo utente oppure effettua il login se hai già un tuo account;
  • cerca la voce di menu “il mio account”;
  • seleziona l’opzione “Pagamenti”;
  • clicca sulla voce “Aggiungi carta di credito”;
  • segui le istruzioni a video (potresti dover effettuare nuovamente il login);
  • inserisci i dati della tua Postepay oltre che l’indirizzo di spedizione;
  • conferma la voce “Usa questo indirizzo di spedizione “.

Perfetto, la procedura di registrazione è terminata. Da questo momento in poi tutti gli acquisti effettuati saranno addebitati sulla Postepay.

Attenzione: per quanto riguarda la Postepay Evolution la procedura di registrazione è la medesima.

Pagamento declinato per mancanza di fondi

Iniziamo questo capitolo con un piccolo consiglio: prima di confermare un acquisto assicurati sempre che vi siano soldi sufficienti sulla carta, diversamente il pagamento verrà rifiutato.

Nel caso in cui il pagamento viene declinato per mancanza di fondi l’ordine viene automaticamente sospeso e quindi potrai concludere l’acquisto solo dopo aver fatto la ricarica della Postepay.

Una volta che i soldi sono disponibili sulla prepagata e sono sufficienti a coprire l’importo dell’ordine, torna al carrello virtuale di Amazon e continua la procedura di conferma del tuo acquisto. A questo punto verrà fatto un nuovo tentativo di addebito e, trovando credito sufficiente, l’ordine verrà confermato ed evaso.

Per quanto riguarda il pagamento di Amazon prime con la Postepay, quest’ultimo è possibile a patto che, al momento della scadenza annuale, vi siano sulla carta i fondi sufficienti nel momento in cui Amazon effettua l’addebito automatico del canone previsto.

Ordina la carta prepagata Hype

Per maggiori dettagli consulta la pagina di aiuto “Pagamenti respinti“.

Pagare a rate un acquisto su Amazon con Postepay è possibile?

Da qualche tempo Amazon dà la possibilità di acquistare alcuni prodotti sui quali è possibile attivare l’opzione pagamento a rate. Quindi potresti domandarti: posso pagare un acquisto a rate con la Postepay? La risposta è no. Purtroppo non è possibile pagare a rate con la carta Postepay un acquisto su amazon.it infatti sulla pagina di aiuto si legge testualmente

devi avere una carta di credito o di debito valida associata al tuo account amazon.it (non prepagata e con scadenza non prima di 20 giorni dopo la data di scadenza dell’ultima rata) devi presentare una buona cronologia di pagamenti su amazon.it

Codice di sicurezza

Per quanto riguarda la questione dei codici di sicurezza, una volta che la Postepay viene registrata quest’ultima viene immediatamente abilitata al pagamento. Nel momento in cui si conferma un ordine, non viene richiesto di inserire alcun codice di codice di sicurezza.

Tutto ciò è possibile perché a monte, per accedere ad Amazon dal sito web bisogna ogni volta inserire un codice OTP che viene inviato tramite SMS al numero di telefono collegato.

Diversamente, anche quando si utilizza la app di Amazon sullo smartphone la sicurezza viene garantita in quanto generalmente tutti proteggono l’accesso al dispositivo tramite password, fingerprint o Face ID.

In sostanza Amazon ha metodi di pagamento verificati prima che questi vengano effettuati. Naturalmente questo non significa che bisogna tenere la guardia abbassata, infatti è sempre buona abitudine controllare l’estratto conto della Postepay per verificare che tutte le transazioni siano legittime. Nel caso in cui vi siano degli addebiti non autorizzati si è comunque tutelati dal circuito Visa Electron. A tal proposito ti consiglio di leggere l’articolo truffa su Postepay.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.