Carta N26

Sei alla ricerca di una carta prepagata gratuita, richiedibile online, con un plafond elevato, con IBAN e con tecnologia Contactless compatibile con Apple Pay e Google Pay? Allora, questa che ti stiamo per recensire, è probabilmente la migliore carta prepagata che puoi trovare oggi.

Stiamo parlando della carta N26 che, anche nella sua versione base, offre tantissimi vantaggi nonostante sia gratis, ovvero: nessun costo di attivazione, nessun canone mensile per mantenerla attiva e nessun costo per averla consegnata al proprio domicilio.

Abbiamo provato questa carta e scriverne la recensione è stato davvero entusiasmante, perché i vantaggi che N26 offre sono davvero tanti. Cosa ne dici, andiamo a conoscerla nei dettagli? Continua la lettura!

Carta prepagata N26 Standard

N26 Recensione completa

La carta conto N26 è adatta per chi vuole disporre di tante funzioni avanzate, ma con costi di gestione contenuti. Si tratta di uno strumento di pagamento perfetto per chi ha dimestichezza con la tecnologia e possiede uno smartphone con sistema Android o iOS. Di fatto, sia il conto corrente che le operazioni legate alla carta sono attivabili e gestibili direttamente dall’app, che, con un solo click, può essere scaricata su smartphone e tablet.

Molto utile anche a chi viaggia molto perché N26 nelle varianti Black, You e Metal, rende disponibile un pacchetto assicurativo su viaggi e acquisti effettuati all’estero.

Non mancano i vantaggi anche per i lavoratori, siano essi freelance che liberi professionisti. Infatti, con N26 Business e N26 Black Business è possibile ottenere su ogni acquisto effettuato un cashback pari allo 0,1% dell’importo speso. Va però precisato che in questo caso, gli acquisti devono essere necessariamente legati all’attività lavorativa.

Caratteristiche del Conto N26

Caratteristiche del conto N26

Multifunzionale, smart, gestibile totalmente da smartphone, versatile e ultramoderna, la N26 è una carta collegata ad un conto virtuale gratuito, che, anche nella sua versione base, offre funzioni come: bonifici, domiciliazione delle utenze, prelievo di contanti e pagamenti vari, senza applicare nessun costo.

L’ecosistema creato per gestire la carta N26 comprende: la WebApp disponibile su tutti i browser e le app per smartphone con sistema Android e iOS. Queste applicazioni, sono fatte davvero bene e permettono (come vedremo nel dettaglio più avanti), un controllo completo sulla carta.

Ma c’è molto di più, N26 supporta i nuovi sistemi di pagamento smart, i wallet (portafogli virtuali) di Google Pay e Apple Pay, grazie ai quali le carte possono essere caricate sugli smartphone dotati di chip NFC e di sfruttare così la tecnologia contactless.

Inoltre, è possibile pagare sia con lo smartphone o uno smart watch che supporta i pagamenti contactless, basterà infatti avvicinare l’orologio al POS, e in un attimo il pagamento viene effettuato!

Per i risparmiatori c’è l’ottimo servizio “Spaces”, grazie al quale si può disporre di uno spazio virtuale per mettere da parte qualche soldino da poter riutilizzare successivamente. Ci sono anche diversi altri servizi esclusivi, che riguardano in particolare la versione Black e Metal. Per scoprirli, insieme ai costi di gestione, invitiamo a leggere l’articolo che segue.

Cosa può fare la carta N26

Con tutte le versioni di Carta N26 c’è la possibilità di svolgere numerose operazioni sia in Italia che all’estero, ovvero:

  • inviare e ricevere bonifici in area SEPA;
  • inviare bonifici internazionali con TransferWise in 19 valute differenti;
  • si possono prelevare contanti in tutto il mondo;
  • è possibile inviare denaro in tempo reale attraverso il servizio MoneyBeam;
  • si possono acquistare merci e servizi in negozi italiani ed esteri convenzionati con il circuito MasterCard;
  • domiciliare le utenze grazie all’addebito diretto sul conto.

Servizio Cash26

Oltre alle funzioni smart di cui abbiamo già parlato, N26 ha creato il servizio servizio Cash26 che, grazie alla convenzione con 126 negozi in tutta Italia, consente di versare o prelevare contanti direttamente alla cassa del supermercato.

Per trovare questi ultimi è possibile consultare la mappa disponibile sull’applicazione, mentre per effettuare una delle due operazioni, basta selezionare l’importo e la cassiera ottenuto il codice a barre (vedi foto), provvederà ad eseguire l’operazione richiesta.

Servizio MoneyBeam

Non è finita, poiché con il servizio MoneyBeam è possibile anche trasferire denaro sullo smartphone ai propri contatti senza avere le loro coordinate bancarie.

A proposito di trasferimento di denaro, la collaborazione con Transferwise permette ai titolari di N26 di effettuare bonifici internazionali direttamente dall’app in ben 19 valute diverse con tasso di valuta reale. In pratica il bonifico viene effettuato in euro, ma viene versato nella valuta presente nel Paese destinatario in massimo due giorni.

Servizio Spaces

Tutte le carte N26, prevedono, un piano di risparmio virtuale chiamato “Spaces“. Questo servizio, consente di spostare del denaro disponibile sul conto, in uno spazio virtuale parallelo.

I soldi, fin quando sono accantonati nella sezione “Spaces” non possono essere utilizzati, ma quando si è pronti per spenderli si spostano nel conto principale e tornano subito disponibili.

Servizi aggiuntivi su N26 Metal, You e Black

Nelle versioni di N26 Metal, You e Black, vi sono altri servizi che hanno lo scopo di rendere più facile la vita del titolare della carta, si può infatti beneficiare dell’assicurazione fornita da Allianz Global Assistance.

Il pacchetto assicurativo offre più servizi contemporaneamente e copre le spese in caso di: furto del cellulare (garanzia attivabile se l’acquisto è recente, massimo di tre mesi), furto di contanti, ritardo di un volo o bagaglio che superi le 4 ore e rimborso delle spese mediche.

Di grande utilità è anche la garanzia estesa sugli acquisti effettuati con queste due tipologie di carte ed il rimborso previsto per le spese di emergenza medica se ci troviamo all’estero.

Infine, nel caso di carta Metal si aggiungono altri due vantaggi, oltre alla possibilità di scegliere la carta nei colori: rosa quarzo, grigio perla e nero carbone. Si può infatti:

  • usufruire di un servizio di assistenza clienti specifico, attivo in ogni momento;
  • avere accesso a sconti e promozioni esclusive su viaggi, alloggi, corsi e-learning e tanto altro, grazie alla convenzione stipulata con aziende partner come Hotel.com, IHG, Babbel e tante altre, che si possono scoprire sulla pagina del sito n26.com/offerte-partner.

Per leggere la recensione della carta N26 Black pigia qui, mentre per la recensione della carta Metal pigia qui.

N26 costi

Riguardo i costi N26 è bene tenere presente che tutte le carte vengono rilasciate gratuitamente, ma ci sono delle differenze sui costi di gestione. Infatti il canone mensile è a costo zero sia per la versione base che per la versione Business, mentre per la N26 Black e Business Black il canone mensile è di 9,90 euro.

Per la versione Metal, il canone è di 16,90 euro. È applicata, inoltre, l’imposta di bollo di 34,20 euro per tutti i conti che superano i 5.000 euro di giacenza in un anno.

In merito alle operazioni gratuite, spiccano: il prelievo contanti in Italia ed Europa, l’addebito diretto per il pagamento delle utenze domestiche. Non sono previste commissioni neppure per i bonifici.

Senza costi anche i pagamenti effettuati su e-commerce e/o negozi italiani ed esteri convenzionati con il circuito MasterCard.

Gratuitamente è possibile anche installare l’app, usufruire del servizio di internet banking grazie al quale è possibile vedere l’estratto conto e controllare tutte le transazioni effettuate.

Costi per prelievo contati in ATM

In merito ai costi per il prelievo di contanti, se questi sono in valuta diversa dall’euro è previsto un supplemento dell’1,7% dell’importo se si ritira con carta N26 base. Con tutte le altre carte il prelievo è gratuito.

Per quanto riguarda il tasso di cambio in caso di prelievo in valuta differente, bisogna fare riferimento alle variazioni applicate dal circuito MasterCard mentre banca N26 si impegna a mantenere il suo tasso stabile.

Altri costi

Per non lasciare nulla al caso, di seguito elenchiamo anche i costi che riguardano altre operazioni:

  • costi per la notifica sul rifiuto di un addebito diretto costa 3,00 euro, così come il promemoria di pagamento;
  • per richiedere una nuova carta in caso di smarrimento o furto il costo è di 6,00 euro, ma diventa 45,00 euro se si tratta della versione Metal;
  • per ricevere la carta con consegna express, cioè in massimo tre giorni lavorativi, il costo è di 25,00 euro (nel prezzo è incluso il costo di sostituzione carta di 6,00 euro);
  • 15,00 euro sono addebitati per la richiesta d’investigazione;
  • per l’invio di informazioni bancarie il costo è di 25,00 euro.

Plafond e limiti operativi

Non c’è un plafond massimo per N26 perché la disponibilità della carta, legata ad un conto virtuale che non ha limiti, però, l’ammontare massimo delle transazioni effettuabili in un mese, sono fissate a 20.000 euro. Vi sono poi altri limiti che riguardano bonifici, prelievi e pagamenti. Vediamoli tutti.

I limiti per i pagamenti effettuati con Pos prevedono un massimale di spesa giornaliero di 5.000 euro, mentre quello mensile è di 20.000 euro.

Limiti per prelievo contanti

Con carta N26 in un giorno è possibile prelevare massimo 2.500 euro, mentre in un mese 20.000 euro. Mentre con Cash26 si può prelevare massimo 900,00 euro al giorno non è possibile ritirare più di 200,00 euro per volta.

Limiti di deposito contanti con servizio Cash26

Tramite il servizio Cash26 è possibile depositare fino ad un massimo 999,00 euro in un giorno. Il deposito minimo è fissato a 50,00 euro alla volta. Va detto che fino a 100 il versamento è gratuito mente c’è una commissione dell’1,5% per importi superiori.

Limiti per i bonifici

Per i bonifici in entrata non sono previsti limiti, mentre per quelli in uscita l’importo massimo giornaliero è di 50.000

Limiti per trasferimento di denaro

Il trasferimento di soldi con MoneyBeam verso altri clienti N26 prevede un limite giornaliero di 1.000 euro, mentre verso chi non è cliente il limite è di 100,00 euro;

Come aprire il Conto N26

Per aprire il Conto N26 bastano pochi requisiti ed è facile e veloce. Facile perché, basta essere residenti in Italia, avere a portata di mano un documento in corso di validità e uno smartphone o un pc con internet attivo. Veloce perché la procedura per la richiesta è completamente automatizzata e si conclude in meno di 8 minuti!

Da smartphone

Per aprire il conto N26 la prima cosa da fare scaricare la app N26 per il sistema Android o iOs. Una volta scaricata la app, basta aprirla e seguire passo passo le semplici istruzioni visibili a schermo. Per praticità ecco tutti i link necessari: per scaricare la app per Android pigia qui, se si possiede un telefono Apple vai qui.

Da pc

illustrazione del sito n26 ""apri il conto

Se invece si vuole utilizzare un computer, in tal caso bisogna andare sul sito e cliccare su “Apri conto”. Per portare a termine la richiesta di apertura conto N26 e ricevere la carta a casa, è necessario inserire tutte le informazioni che vengono richieste e possedere i due requisiti indispensabili, ovvero: essere maggiorenne e residente in uno dei tanti Paesi Europei (quasi tutti) che supportano l’apertura del conto.

Dopo questo primo passaggio è richiesta la scelta tra il conto standard e quello business. Va ricordato, al riguardo, che il conto Business non è destinato alle aziende, ma può essere intestato a nome di liberi professionisti o freelance. Infine, vi è la scelta della tipologia di N26 da adottare tra le 5 disponibili:

  • Base;
  • You;
  • versione Business;
  • Black;
  • versione Business Black;
  • Metal.

L’ultima fase consiste nel convalidare la procedura, scattando una foto o un video in cui risultano visibili il volto con accanto il documento d’identità.

Dopo aver mandato la foto alla Banca, questa provvede ad inviare la carta a casa entro massimo 14 giorni lavorativi, ma se c’è urgenza di ricevere la prepagata subito è possibile richiedere la consegna express al costo di 25,00 euro.

Come verificare il saldo di N26

Per verificare il saldo della carta N26 si può utilizzare la app installata su proprio telefono, la quale, ogni qualvolta si effettua un acquisto, ne registra immediatamente la transazione.

Tra l’altro il titolare può conoscere nel dettaglio anche le spese che riguardano determinati tipi di acquisto – come cibo, vestiario, intrattenimento – creando degli hashtag per raggrupparle.

In alternativa, è possibile verificare il saldo andando sulla pagina della banca N26.com, cliccando su “online banking” e poi “effettua accesso“.

Infine, c’è anche la possibilità di scaricare l’estratto conto in formato CSV ed eventualmente stamparlo.

Come ricaricare N26

Per ricaricare N26 abbiamo a disposizione due procedure:

  • la ricarica da bonifico, in zona SEPA, può essere effettuata da qualsiasi conto corrente (anche se non è intestato a te), disponendo del nome del titolare della carta e del codice IBAN;
  • con il servizio Cash26 è possibile versare denaro su carta presso le casse dei supermercati PAM convenzionati.

Sicurezza delle transazioni

Per salvaguardare la sicurezza nei pagamenti di N26 abbiamo a disposizione sia il servizio 3D Secure Code di MasterCard che il codice CVV, posto sulla parte anteriore della carta. Mentre con il sistema Chip&Pin è previsto per ogni operazione l’inserimento di un codice PIN, che può essere tra l’altro modificato in qualsiasi momento.

Tra l’altro per accedere al proprio conto dall’app si può ricorrere sia al riconoscimento facciale che all’impronta digitale, oltre alle normali password.

A ciò si aggiungono impostazioni di sicurezza personalizzate, che danno al titolare la possibilità di modificare i limiti di utilizzo della carta o addirittura disattivare le operazioni di prelievo e pagamento sia da pc (tramite webapp) che da smartphone (tramite app). Per farlo basta aprire l’applicazione, selezionare “Il mio conto” e successivamente “Carte”.

Con le notifiche push tutte le spese sono sotto il nostro controllo in tempo reale, perché gli SMS sulle transazioni effettuano arrivano direttamente su smartphone.

Come bloccare la carta N26

Per bloccare N26 basta effettuare l’accesso all’app da qualsiasi dispositivo, selezionando “Il mio Conto” poi “Impostazioni Carta”. Il blocco/sblocco della carta può essere impostato in qualunque momento.

Per tutti i clienti di N26 è disponibile anche un servizio di assistenza che risponde al numenro +39 02 124 123 361. Oppure si può usare la chat, fruibile dall’interno dell’app. In alternativa è possibile anche scrivere all’indirizzo mail: support@N26.com.

La carta N26 è pignorabile?

, la carta N26 è pignorabile come lo sono tutte le altre carte prepagate facenti parte della comunità europea.

N26 opinioni

In generale le opinioni sulla carta conto N26 sono molto positive, anche noi di MyCarteprepagate.it ne abbiamo apprezzato le molteplici qualità e quindi, non possiamo che averne una ottima opinione.

Sul web quando si scrive di N26 le recensioni sono sempre molto positive, e tutti ne annoverano le tante qualità positive.

In conclusione: come ampiamente descritto in questa recensione, N26 è una delle carte di pagamento più economiche, versatili e smart oggi reperibili sul mercato. Ne consigliamo molto volentieri l’utilizzo.