Carta Pensione Intesa Sanpaolo

Sei un pensionato e cerchi una carta prepagata appositamente pensata per te? Allora potrebbe interessarti la Carta Pensione di Intesa San Paolo. Si tratta di una prepagata a canone zero pensata per tutti gli over 60.

È una valida alternativa alla Postepay Evolution, carta molto spesso utilizzata perché consigliata da Poste Italiane a tutti i pensionati loro clienti.

In questa recensione scopriremo quali sono le caratteristiche, le peculiarità di questa prepagata e quali vantaggi esclusivi offre a chi ne possiede una.

Caratteristiche generali

Carta Pensione

Cosa può fare

Dato che stiamo parlando di una prepagata con IBAN, la Carta Pensione di Intesa Sanpaolo offre ai suoi utenti molteplici funzionalità. Tra queste alcune sono di tipo così evoluto che la rendono del molto simile alla più comune carte di credito. Naturalmente essendo una prepagata questa carta non prevede un plafond di credito ed è quindi possibile spendere esclusivamente il denaro precedentemente precaricato.

Nel dettaglio proponiamo la lista delle cose che può fare:

  • vi si può accreditare la pensione;
  • può inviare e ricevere bonifici;
  • permette l’addebito diretto delle utenze quali, luce, acqua, gas, telefono;
  • consente il prelievo di contanti presso gli sportelli automatici – ATM – siano essi posizionati sul territorio italiano che all’estero;
  • permette di effettuare acquisti sia on-line che presso gli esercenti commerciali aderenti al circuito MasterCard;
  • pagare MAV e tasse universitarie;
  • può inviare denaro ovunque nel mondo tramite Western Union Money Transfer;
  • pagare servizi pubblici ove presenti apposite casse che supportano questa funzionalità;
  • insieme alla carta viene data in utilizzo gratuito anche una chiave di sicurezza O-Key la quale consente di utilizzare i servizi erogati via internet come anche avere la possibilità di fruire di ricevere la rendicontazione annuale della carta.

Come richiederla

Ad oggi l’unico modo per richiedere la Carta Pensione e quello di recarsi presso una delle filiali di banca Intesa San Paolo.

Come ricaricarla

Sono diversi i metodi di ricarica previsti, ecco i principali:

Ordina la carta prepagata Hype
  • tramite ricevimento di bonifico bancario;
  • tramite accredito della pensione;
  • in contanti presso lo sportello di una delle banche del gruppo Intesa Sanpaolo;
  • tramite un’altra carta di pagamento presso gli ATM (sportelli automatici) del gruppo Intesa Sanpaolo;
  • tramite la carta prepagata Superflash.

Limiti

Intesa Sanpaolo ha fissato per questa carta i seguenti limiti:

  • plafond massimo 10.000 €;
  • prelievo contanti giornalieri 500 €;
  • limite ricarica massima giornaliera 3.000 €;
  • ricarica massima da una carta di un’altra banca euro 500.

Costi

La Carta Pensione ha un canone mensile pari a €2,24 il quale, però, non è dovuto se il richiedente ha superato i 60 anni di età.

Altri costi sono:

CausaleCosto
Imposta di bollo2,00 €
Prima ricarica in filiale alla consegna della carta0,00 €
Ricarica in contanti presso lo sportello di una filiale del gruppo1,00 €
Ricarica con bonifico da uno sportello di una filiale del gruppo1,00 €
Ricarica da prepagata SuperFlash o carta Flash1,00 €
Ricarica dagli ATM del gruppo Intesa Sanpaolo0,00 €
Invio rendiconto cartaceo annuale0,70 €
Bonifico SEPA da sportello Intesa San Paolo verso altra banca del gruppo2,50 €
Bonifico SEPA verso altra banca (non appartenente al gruppo)3,50 €
Bonifico da ATM verso IBAN dell’area SEPA0,50 €
Bonifico da ATM verso altre banche dell’area SEPA0,50 €
Prelievo contanti da ATM del gruppo Intesa Sanpaolo0,00 €
Prelievo contanti da ATM di altre banche2,00 €
Prelievi extra zona SEPA5,00 €
Costi della Carta Pensione

Per avere maggiori dettagli sui costi consulta il documento di trasparenza.

Come verificare il saldo

In modo più semplice e veloce per consultare il saldo della Carta Pensione e quello possibile tramite l’App Intesa Sanpaolo Mobile. È possibile inoltre verificare il saldo anche tramite servizi internet, tramite cellulare e telefono.

Coperture assicurative gratuite

Cosa molto interessante e che, la carta pensione di Intesa San Paolo, offre a tutti i suoi clienti un’assicurazione gratuita. Si è tutelati sia negli acquisti online sia da eventuali furti. Vediamo i dettagli.

Garanzia “safe on line”. Questa assicurazione tutela il cliente da alcune delle problematiche che possono verificarsi quando si acquistano prodotti on-line. Ad esempio si è tutelati nel caso in cui il prodotto ricevuto non corrisponde a quello ordinato ed il venditore si rifiuta di sostituirlo. Non solo, si è tutelati anche nel caso in cui la merce non sia mai stata ricevuta.

C’è poi la garanzia protezione acquisti che interviene nel caso in cui il bene acquistato viene rubato entro i primi 30 giorni dal suo ricevimento.

Infine, la polizza assicurativa che tutela anche da una eventuale rapina mentre si prelevano contanti presso gli ATM.

Ordina la carta prepagata Hype

Cosa fare in caso di furto o smarrimento della carta

Nel caso in cui si subisca un furto o si smarrisca la carta la prima cosa da fare è bloccarla telefonando al numero 800 444 223 (dall’Italia), nel caso in cui ci si trovi all’estero il numero da comporre è +39 02 871 09 001. È inoltre possibile attivare il blocco anche tramite smartphone tablet e PC fruendo dell’apposita funzione.

Alternative alla carta pensione

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.