Noleggio auto con Postepay

Sono tanti di motivi per cui ci si può trovare nella situazione di dover affittare una vettura. A prescindere da quali possono esserne le motivazioni, la domanda che spesso ci si pone è: se non ho una carta di credito, posso usare una prepagata per noleggiare un’auto? La risposta breve è sì, ci sono però delle riserve che queste vanno tenute in considerazione onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Come si evince dal titolo, questo articolo è dedicato in particolar modo a tutti coloro che possiedono la famosa prepagata di Poste Italiane. In questa guida infatti, cercheremo di dare una risposta completa ed esaustiva alla domanda: noleggiare un’auto con Postepay è possibile? Ebbene, la risposta è sì, si può fare anche se quest’ultima non sempre è accettata da tutte le compagnie.

Dunque sorgono altri quesiti, ovvero: quali sono le compagnie che accettano i pagamenti con la Postepay? Quanti soldi ci devono essere sulla carta? Come si recupera la cauzione? Cosa verificare prima di firmare un contratto?

Noleggiare auto con postepay

Trova il noleggio auto che accetta la Postepay

Una parola su tutte: pianificazione! In pratica, se non hai una carta di credito è indispensabile organizzare il noleggio dell’auto prima di partire per il tuo viaggio. In pratica, l’obiettivo deve essere quello di arrivare all’autonoleggio sapendo già che tua Postepay verrà accettata per noleggiare l’auto. Non solo, devi anche sapere anche a quali condizioni ti verrà noleggiata la vettura.

Ecco come procedere per pianificare il noleggio:

  1. contatta le agenzie locali di noleggio e chiedi loro si accettano la Postepay come carta di pagamento;
  2. chiedi a quanto ammonta la cauzione e se questa viene prelevata dalla carta o deve essere pagata in contanti;
  3. nel caso in cui la cauzione sia prelevata dalla carta chiedi come avverrà il rimborso e quali sono i tempi previsti per riavere il denaro indietro;
  4. chiedi se vi è da pagare una assicurazione per annullare la franchigia ed eventualmente come questa viene pagata ed il costo previsto. Tieni presente che quando si noleggia con una prepagata questa assicurazione è obbligatoria ed è quindi un costo aggiuntivo;
  5. chiedi il totale ammontare che dovrai pagare per il periodo di noleggio previsto;
  6. informati se ci sono degli ulteriori costi e nel caso quali sono gli importi da pagare previsti;
  7. ottenute le informazioni provvedi a versare il denaro necessario sulla Postepay tenendo conto dei limiti giornalieri previsti;
  8. Prima di recarti all’autonoleggio verifica che vi siano i fondi necessari sulla Postepay.

Se cerchi una carta che abbia maggiori possibilità di essere accettata dagli autonoleggi soprattutto all’estero ti consigliamo di sceglierne una alternativa alla Postepay. Pigia qui e scopri quali sono.

Come avviene il noleggio

Partendo dal presupposto che tutto quanto indicato sopra sia stato fatto e che quindi si hanno tutte le carte in regola, ecco cosa ti aspetta quando noleggi un’auto.

Ordina la carta prepagata Hype

Dopo aver fornito un documento di riconoscimento e la patente ti verrà chiesto di pagare il deposito cauzionale. in base a quanto detto prima se previsto provvederai a fornire di dati della Postepay così che egli possa procedere a prelevare dalla stessa la cauzione prevista. Se possiedi una Postepay Evolution la procedura sarà la medesima in quanto anche quest’ultima è in sostanza una carta prepagata.

Andato a buon fine il prelievo della cauzione, l’agenzia provvederà a farti firmare tutti i moduli del noleggio. Attenzione, tieni presente che ti stai assumendo l’impegno di riconsegnare la vettura nelle medesime condizioni in cui l’hai ritirata, ovvero: con il pieno di carburante e le stesse condizioni meccaniche e strutturali in essere al momento del ritiro.

Firmati i documenti ti verrà consegnata l’auto. Prima di partire, effettua un controllo visivo sullo stato della stessa. Verifica che la carrozzeria sia priva di bozze o graffi, controlla anche lo stato degli interni e se trovi difetti o danni, verifica che questi siano tutti riportati nell’apposita sezione del contratto. Nel caso in cui le anomalie no sono state segnalate chiedi che la relativa scheda venga aggiornata. Se non lo fai potrebbe accadere che, alla riconsegna, il noleggiatore ti trattenga dalla Postepay tutta o parte della caparra versata. Ora, se tutto è in ordine puoi ritirare l’auto e partire per il tuo viaggio.

Attenzione: ogni agenzia di noleggio ha le proprie procedure per erogare il servizio, di conseguenza, a prescindere dalle informazioni appena lette, informati sempre di persona prima di ritirare l’auto.

Noleggio auto tramite app

Come accade per tanti altri servizi, anche il noleggio auto può essere effettuato attraverso una app installata sul proprio Smartphone. In questo caso, quanto previsto è possibile pagare il noleggio con la Postepay.

Talvolta, su queste app, chi noleggia e paga con una prepagata non ha tutto il parco macchine a disposizione. In questo caso però si può attivare un filtro grazie al quale vengono mostrate solo le vetture disponibili.

Ricorda: se hai dubbi, prima di procedere con l’effettivo noleggio contatta preventivamente l’assistenza clienti e fatti spiegare ogni cosa che non ti è chiara. Ad ogni modo, se la app e ben fatta non avrai difficoltà a trovare tutte le informazioni necessarie per capire nel dettaglio come funziona il noleggio auto.

Documenti necessari

Oltre alla carta Postepay – intestata a chi effettivamente noleggia la macchina – ti serviranno i seguenti documenti:

  • carta d’identità o passaporto;
  • patente di guida.

Naturalmente tutti i documenti devono essere in corso di validità ed in formato originale: non sono ammesse le fotocopie.

Noleggio auto all’estero

Mentre affittare un’auto in Italia con una carta prepagata come Postepay è possibile, all’estero le cose si complicano. Su questo argomento non è possibile fornire indicazioni precise, questo perché le situazioni cambiano da paese a paese. Per essere certo di poter noleggiare un’auto sarebbe meglio avere una carta di credito oppure puoi valutare delle alternative, in tal caso però dovrai sempre verificare se le stesse sono accettate.

Infine un suggerimento valido, può essere quello di utilizzare una app e simulare un noleggio come se ti trovassi nel paese in cui ti stai per recare. Controlla direttamente quali carte sono accettate e se hai dei dubbi contatta l’assistenza clienti.

Carte alternative alla Postepay

Soprattutto quando ci si reca all’estero, se pensi di aver bisogno di noleggiare un’auto è preferibile che valuti delle alternative alla Postepay. In questo caso ti consigliamo alcune prepagate straniere che in genere sono accettate per il noleggio sia in Italia che all’estero.

Scegli quella che meglio si adatta alle tue esigenze:

Carta Costi Caratteristiche Maggiori informazioni

Carta N26
carta n26 standard

Emissione: 0
Canone: 0€
Prelievi: 0€
Bonifici: 0€
  • Richiesta rapida in soli 8 minuti
  • App disponibile per iPhone e Android
  • Compatibile con Google Pay ed Apple Pay
  • Dotata di tecnologia Contactless
  • Dotata di codice IBAN (Italiano)
  • Disponibili nella versione You e Metal
  • Supporta la ricarica tramite contanti presso negozi affiliati

Carta VIABUY

Carta prepagata Viabuy
Emissione: 69,90€
Canone: 19,90€
Prelievi: 5€
Pagamenti: Pos e Internet 0€
  • Richiedibile online (anche da protestati e cattivi pagatori)
  • Dotata di codice IBAN
  • Non collegata ad alcun conto corrente
  • Ricaricabile con bonifico, contanti ed altra carta
  • Numeri in rilievo - come una normale carta di credito

Carta Soldo Business


Carta prepagata Soldo
Emissione: 5€
Canone: 0€
Prelievi: 1€
Tipologia: prepagata
  • Adatta per società anche di grandi dimensioni
  • Controllo spese suddivisi per dipartimenti / collaboratori
  • Rispetta la normativa delle carte carburanti
  • Ricarica con trasferimento fondi a costo zero
  • Completa integrazione con il tuo gestionale aziendale

Rimborso della cauzione

Come hai certamente compreso, a differenza della carta di credito dove la cauzione si applica semplicemente congelando l’importo prelevabile dalla stessa (ma non vi è reale presa di danaro), con la Postepay invece si ha un addebito effettivo dell’importo della cauzione. I soldi vengono prelevati dalla carta per poi essere rimborsati una volta riconsegnata la vettura.

Sul metodo di rimborso è preferibile chiedere informazioni direttamente all’autonoleggio. Tieni presente che la procedura di rimborso viene indicata anche nelle clausole contrattuali, quindi prima di firmare il contratto leggi quali sono le regole previste per il rimborso.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.