Special Cash Postepay

Con Special Cash Postepay Poste Italiane offre ai propri clienti la possibilità di ottenere un finanziamento di piccolo importo in tempi brevi. Non vi sono particolari requisiti da soddisfare se non quelli basici previsti per tipologie di finanziamenti di piccola entità.

Per poter inoltrare una richiesta occorre essere titolare di una Postepay Standard o di una Postepay Evolution.

Se ancora non possiedi una puoi rivolgerti presso un qualsiasi all’ufficio postale e farne richiesta allo sportello. Servirà avere con sé un documento di riconoscimento e dopo aver compilato alcuni moduli, la carta viene rilasciata immediatamente ed è subito operativa dopo averla attivata in loco al momento del rilascio.

Caratteristiche di Special Cash Postepay

Il prestito Special Cash Postepay è un piccolo finanziamento o meglio, come viene definito di solito un mini prestito. Si caratterizza per il fatto che, una volta approvata la pratica i fondi vengono automaticamente versati sulla Postepay prescelta e sono quindi subito spendibili sia online che presso gli esercenti commerciali tradizionali dotati di POS.

Special Cash Postepay viene concesso in pochissimi giorni, questo perché si tratta di un finanziamento di piccolo importo e di conseguenza le verifiche preliminari sono minime. Anche se non si possiede una busta paga ma si ha comunque un reddito dimostrabile non vi è alcuna difficoltà per vedersi approvata la pratica.

Chi richiede questo finanziamento può scegliere tre piani di ricarica la cui durata varia a seconda dell’importo richiesto:

  1. 750 € rimborso in 15 mesi;
  2. 1.000 € rimborso in 20 mesi;
  3. 1.500 € rimborso in 24 mesi.

Come si richiedere

Per richiedere Special Cash Postepay occorre necessariamente fissare un appuntamento e recarsi presso un ufficio postale per la gestione delle pratiche.

Ordina la carta prepagata Hype

È possibile richiedere un appuntamento online oppure telefonando al numero verde gratuito 800 00 33 22 o, in alternativa ci si può recare direttamente all’ufficio postale e chiedere di parlare con il responsabile che si occupa della gestione delle pratiche dei prestiti per fissare un incontro.

Requisiti necessari

Come già accennato, il primo requisito da soddisfare per richiedere Special Cash Postepay è quello di avere una delle due carte di Poste Italiane ovvero: la Postepay Standard o la Postepay Evolution dopodiché se si ha una età compresa tra i 18 e i 70 anni è possibile inoltrare una richiesta.

I documenti richiesti sono i seguenti:

  • tessera sanitaria;
  • documento di reddito;
  • documento di identità.

In aggiunta, i cittadini stranieri devono anche presentare questi altri documenti:

  • passaporto in corso di validità;
  • permesso di soggiorno o carta di soggiorno entrambi in corso di validità;
  • un certificato di residenza nel quale è possibile verificare che si è residenti in Italia da almeno 12 mesi;
  • essere impiegati come lavoratori dipendente da almeno 12 mesi, 36 nel caso in cui si è un lavoratore autonomo;
  • documento che certifichi che si è occupati da più di 12 mesi consecutivi e sempre presso lo stesso datore di lavoro.

Poste Italiane si riserva di chiedere eventuali altri documenti nel caso in cui lo ritenesse necessario.

Infine, va detto che i cattivi pagatori generalmente vedono negata la richiesta di prestito quindi un requisito fondamentale è quello di avere una buona reputazione creditizia.

Come viene erogato e rimborsato il finanziamento

Una volta che la pratica di finanziamento viene approvata, in automatico la somma ottenuta viene versata sulla Postepay. Il denaro è immediatamente disponibile per essere usato sia per acquisti online che per acquisti presso gli esercenti commerciali dotati di POS utilizzando la prepagata.

Per quanto riguarda il rimborso si hanno delle rate con cadenza mensili e le modalità di rimborso possibili sono:

Ordina la carta prepagata Hype
  • tramite addebito su conto corrente postale o bancario;
  • tramite il pagamento di bollettini postali i quali, secondo gli accordi presi, verranno spediti direttamente presso l’indirizzo di residenza;
  • con addebito diretto sulla carta Postepay Evolution.

Nel caso in cui si decida di pagare con bollettino postale, saranno da aggiungere a questi ultimi il costo dei medesimi secondo le tariffe previste nel momento in cui si va ad effettuare il versamento.

Oneri, costi ed interessi

In generale possiamo dire che gli interessi sono in linea con quelli di mercato.

Naturalmente, se non si ha fretta c’è la possibilità di chiedere preventivi anche ad altre banche o finanziarie così da poter effettuare un confronto.

Per chi non è abituato a fare operazioni di questo tipo consigliamo di controllare il valore dell’indice TAEG in quanto lo stesso ingloba costi e interessi si avrà così un feedback immediato sul costo generale del prestito.

Dato che i costi e gli interessi applicati sono visibili solo in sede di trattativa, per avere una stima realistica occorre necessariamente incontrare un consulente e richiedere il foglio informativo ed eventualmente un preventivo.

Conclusioni

Chi è già cliente di Poste Italiane ed ha una delle sue carte sicuramente può valutare la possibilità di chiedere il prestito Special Cash Postepay in quanto lo stesso viene concesso abbastanza facilmente ed erogato in tempi generalmente brevi.

Dato che si tratta di un mini prestito non sono previsti costi rilevanti da sostenere in quanto, anche il periodo di restituzione è piuttosto breve e quindi non si accumulano interessi oltre il necessario. Le rate sono piccole e quindi alla portata di tutti.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.