Ricarica telefonica con Postepay: come fare

Sei un felice possessore della famosissima carta Postepay? Bene, allora di sicuro sai già quanto questa sia pratica per gestire acquisti online e pagamenti tramite POS quando fai compere presso gli esercenti commerciali tradizionali. Quanto appena detto è vero, ma non è tutto! C’è anche un’altra operazione che puoi fare con questa carta è si rivela davvero utile perché ti evita di andare – ad esempio – dal tabaccaio o dal giornalaio per fare la classica ricarica telefonica quando hai un piano tariffario telefonico di tipo prepagato.

In questo articolo scopriremo come fare una ricarica telefonica con Postepay sia dal sito poste.it che dalla applicazione disponibile sia per smartphone dotati di sistema operativo iOS che Android. Continua la lettura e scopri tutti i metodi di ricarica telefonica previsti con Postepay.

Ricarica telefonica con Postepay

Ricarica online dal sito

Sia che tu abbia un contratto con la Wind Tre, con Tim, Iliad, Vodafone, Fastweb o PosteMobile, puoi ricaricare il telefono con Postepay direttamente dal sito poste.it: ecco come fare.

Se disponi di un tablet o di un PC vai sul sito postepay.poste.it, registrati se la prima volta che fai questa operazione oppure effettua il login così da avere accesso nella tua area personale operativa. Una volta ottenuto l’accesso devi selezionare l’opzione servizi online utili e successivamente seleziona l’opzione ricarica SIM. A questo punto il passo successivo è quello di inserire il numero telefonico che intendi ricaricare, il gestore telefonico è l’ammontare della ricarica che desideri fare.

Il servizio è disponibile per i principali operatori telefonici. Quelli più conosciuti sono sempre presenti, diversamente nuove compagnie possono al momento non essere incluse nella lista che però viene costantemente aggiornata.

Ricarica con App Postepay

Senza dimenticare che questa operazione è fattibile anche con la Postepay Evolution, chi possiede uno smartphone di ultima generazione può agilmente fare una ricarica telefonica con la app Postepay. La prima cosa da fare (se non l’hai già fatta) e quella scaricare ed installare l’app Postepay specifica per il tuo sistema operativo, quindi se hai uno smartphone Android clicca qui se hai uno Smartphone Apple clicca qui. Una volta completata l’installazione per entrare come utente registrato puoi usare le stesse credenziali che utilizzi per accedere al sito internet. Diversamente dovrai fare la registrazione così da ottenere le credenziali per effettuare il login.

Una volta installata l’applicazione ed effettuato il login pigia sul simbolo € con sotto scritto paga dopodiché seleziona ricarica telefonica. A questo punto si apre una finestra dove dovrai inserire il numero di telefono è la somma della ricarica che intendi effettuare, l’operatore telefonico e poi conferma l’operazione.

Fatto! La ricarica è stata completata. Controlla il credito residuo sul cellulare dovresti già poter visualizzare più l’importo ricaricato.

Ricarica con App BancoPosta

Per rendere più completo questo articolo abbiamo pensato possa essere utile descrivere la procedura di per la ricarica telefonica anche per tutti coloro che possiedono un conto BancoPosta. In questo caso occorre scaricare l’app BancoPosta e, tramite quest’ultima fare una ricarica. Anche in questo caso gli operatori supportati sono diversi, ovvero: Tim, Vodafone, Iliad, Wind Tre, Fastweb e PosteMobile.

Ecco come procedere: se non lo hai fatto scarica l’app BancoPosta sul tuo smartphone e procedi ad effettuare la registrazione o se questa è già stata fatta effettua il login, le credenziali di accesso sono le medesime che utilizzi per il sito Poste Italiane. Ottenuto l’accesso fai un tap nel menu operazioni veloci e poi pigia su ricarica telefonica. A questo punto inserisci il numero telefonico, scegli l’operatore e digita la somma che intendi ricaricare e conferma con un tap l’operazione.

Fatto! Dovresti ricevere un SMS che ti conferma che l’accredito è stato effettuato. A questo punto – volendo – puoi verificare ulteriormente controllando il credito residuo disponibile sulla tua linea telefonica.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.