Come collegare PostePay a PayPal

Collegare PostePay a PayPal ha i suoi vantaggi, specie per chi tende ad utilizzare la prepagata di Poste Italiane per fare shopping online o ricevere denaro via internet. PayPal infatti garantisce una maggiore tutela sulle transazioni: grazie a questo sistema di pagamento infatti non è necessario comunicare i dati della propria carta per portare a termine l’operazione, ma si potrà procedere utilizzando soltanto l’indirizzo email e la password.

L’operazione che permette di collegare una prepagata PostePay standard o Evolution al conto PayPal è semplice, e può essere eseguita sia dal PC che da un qualsiasi dispositivo mobile. Per scoprire quali sono tutti passaggi da seguire per collegare con successo i due conti, basta leggere questa piccola guida.

come collegare postepay a paypal

Come collegare PostePay a PayPal dallo smartphone

Per collegare una PostePay a Paypal utilizzando uno smartphone è necessario innanzitutto scaricare l’app ufficiale PayPal, disponibile negli store Android, Apple e Windows.

Il primo step da effettuare è il login sull’applicazione. Una volta aperta l’app, infatti, sarà necessario inserire le proprie credenziali per poter accedere alla pagine personale del conto PayPal.

Già dalla schermata principale è possibile scorgere la sezione Impostazioni, indicata con l’icona dell’ingranaggio situata in alto a destra. Un tap sul simbolo consente di aprire il menu del conto e selezionare la voce Conti bancari e carte.

All’interno di questa pagina è presente la lista delle carte già associate al conto PayPal. Per collegare la propria PostePay, bisognare fare tap sul simbolo + e selezionare la voce Carta.

La procedura richiede alcuni dati specifici relativi alla carta. Vanno inseriti infatti: il numero della carta, la sua tipologia, il codice di sicurezza, il nome dell’intestatario, etc.

Ad ogni modo, per considerare l’operazione ultimata è necessario che PayPal effettui una verifica della carta, che viene avviata selezionando il bottone Conferma carta. A quel punto PayPal addebiterà sul conto della PostePay 1,50€, una cifra che viene rimborsata nell’arco di un paio di giorni.

È importante tenere a mente il codice indicato nella causale della transazione, consultabile nello storico dei movimenti di Carta PostePay. Tale codice a quattro cifre va poi inserito nella sezione Conferma la carta di credito.

Come collegare PostePay a PayPal da PC

Ovviamente è possibile collegare PostePay a PayPal anche dal PC, attraverso il sito ufficiale.

Anche in questo caso, il primo passaggio da effettuare per associare la carta è eseguire l’accesso sul sito, inserendo l’email o il numero di telefono con i quali ci si è registrati e la password associata all’account.

All’interno della home page del sito di PayPal, collocata nel menu in alto, è presente la voce Portafoglio. È questa la sezione dalla quale è possibile associare PostePay e PayPal. Infatti, aprendola, si può notare nella colonna a sinistra il bottone Collega una carta.

Da questo momento in poi l’iter da seguire è pressoché uguale a quello già descritto nel paragrafo precedente. Sarà necessario infatti inserire i dati della carta (ancora una volta: numero, codice di sicurezza, nominativo dell’intestatario, etc.) e attendere la verifica del conto tramite addebito di 1,50€ sul conto della PostePay.

L’ultimo step è riguarda sempre il codice di conferma PayPal che è possibile individuare come causale della transazione all’interno della lista movimenti. Il codice di conferma per completare la procedura di collegamento fra i due conti va inserito nella pagina Conferma la carta di credito presente nella sezione Portafogli.

Costi per associare PostePay a PayPal

Collegare PostePay a PayPal è un’operazione completamente gratuita. L’unico costo, se così si può definire, è rappresentato dall’addebito diretto che avviene sul conto della PostePay allo scopo di verificare la carta.

Come già spiegato poco sopra, l’importo di tale transazione è pari a 1,50€. Il rimborso però avviene nel giro di pochi giorni, non appena PayPal sarà in grado di verificare il conto della PostePay.

Da quel momento in poi, i trasferimenti di fondi tra la carta PostePay e il conto PayPal, così come i pagamenti via PayPal eseguiti tramite il conto della PostePay, sono del tutto gratuiti.