Comprare Bitcoin con PostePay

Comprare Bitcoin con PostePay è possibile ed in questa guida, ti spiegheremo come fare e dove trovare l’Exchange migliore per acquistare questa criptovaluta – detta anche BTC – così tanto desiderata da tutti.

Attenzione: se intendi acquistare Bitcoin per investire il tuo denaro ti raccomandiamo di ponderare bene ogni operazione che andrai a fare. Acquistare criptovalute è un’operazione che va fatta con cautela e consapevolezza. Questo tipo di investimento può rappresentare un grande affare ma anche una possibile grande perdita di denaro.

Diversamente, se intendi acquistare BTC per pagare eventuali piccoli acquisti fatti in e-commerce o altri negozi che la accettano procedi pure senza troppi timori.

compra bitcoin con postepay

Cosa ti serve

Per acquistare Bitcoin con la tua PostePay devi registrarti su un Exchange ed avere un cryptocurrency Wallet. Per chi non ha dimestichezza di questi due strumenti, di seguito una breve descrizione degli stessi.

Un Exchange è una piattaforma tecnologica strutturata per gestire l’acquisto e la vendita di criptovalute (e non solo). Nel nostro caso è bene anche sapere che alcune di queste piattaforme offrono anche un Wallet. Come vedremo più avanti dovrai registrarti ad uno di questi siti se vorrai acquistare BTC.

Un Wallet è un portafoglio digitale dotato di due chiavi di cui una pubblica ed una privata. La prima, quella pubblica, si utilizza per ricevere denaro (tipo un codice IBAN grazie al quale si ricevono i bonifici). La seconda chiave, quella privata, possiamo paragonarla alla combinazione di una cassaforte e quindi non deve mai essere data a nessuno se non si vuole rischiare di perderne il contenuto che, nel nostro caso sono i BTC.

Dove acquistare in sicurezza Bitcoin con la PostePay? Come dicevamo prima, per acquistare Bitcoin devi anzitutto registrati su una piattaforma Exchange. Di seguito elencheremo quelle che, secondo noi, ad oggi sono le migliori disponibili. Naturalmente ogni sito prevede dei costi per effettuare gli acquisti e le vendite delle criptovalute e dunque valuta bene qual è la piattaforma migliore per te.

Ordina la carta prepagata Hype

Prima di procedere ricorda di ricaricare la PostePay.

Comprare BTC con PostePay su Coinbase

Uno tra i più importanti Exchange è senza alcun dubbio Coinbase. Con questo broker poi acquistare Bitcoin con la tua PostePay pagando una commissione pari al 3,99% su ogni acquisto che andrai ad effettuare.

Si tratta di una soluzione magari non proprio economica ma molto pratica e sicura ed inoltre se deciderai di utilizzare questa piattaforma sappi che la stessa offre un Cryptocurrency Wallet Grazie al quale potrai automaticamente mettere in protezione i Bitcoin acquistati.

Ecco i passaggi che dovrai effettuare per poter acquistare i Bitcoin su Coinbase:

  1. registrati e crea un account su Coinbase;
  2. aggiungi la PostePay sulla piattaforma, vai su: Impostazioni > Collega un nuovo conto > Carta di credito/debito;
  3. verifica l’ID;
  4. effettua il tuo primo acquisto di Bitcoin.

Se opterai per questa piattaforma tieni conto che, in linea generale, i vantaggi offerti da quest’ultima sono: affidabilità, limiti di acquisto elevati, portafoglio elettronico incluso e Coinbase Earn.

Di contro rispetto ad altri broker potresti trovare commissioni più alte e tempistiche di attesa piuttosto lunghe.

Comprare BTC con PostePay su eToro

In questo caso parliamo di una piattaforma che, oltre ad essere un Exchange e prima ancora un broker di trading online. Famoso e conosciuto in tutto il mondo eToro è utilizzato per fare investimenti anche su forex e borsa. Essendo molto ben strutturata, questa piattaforma non solo permette l’acquisto di Bitcoin tramite la PostePay ma dà accesso anche alla compravendita di altre criptovalute.

L’acquisto dei Bitcoin può essere effettuato direttamente scalando dal saldo della Postepay l’importo destinato all’acquisto. Tale addebito può essere effettuato anche tramite PayPal nel caso in cui, ovviamente, al conto sia stata precedentemente collegata la carta.

La piattaforma eToro è comoda, versatile ed offre anche un Wallet dove conservare in totale sicurezza la criptovaluta acquistata.

Le commissioni previste (le Fee) per l’acquisto di Bitcoin vanno dall’1 al 2% e quindi, sotto questo punto di vista, si tratta di un broker (tra quelli più famosi) molto competitivo e con costi generalmente bassi rispetto alla concorrenza.

Comprare BTC con PostePay su Bitpanda

Puoi acquistare Bitcoin anche tramite Bitpanda. Trattasi di un broker Exchange che accetta sia carte prepagate MasterCard che Visa e quindi puoi utilizzare anche la PostePay Evolution per acquistare BTC.

Se lo desideri, con questa piattaforma potrai predisporre l’acquisto periodico di Bitcoin. Si tratta in sostanza di qualcosa paragonabile a quelli che sono chiamati “piani di accumulo” grazie ai quali si possono accantonare determinati importi prefissati con cadenza regolare.

Per quanto concerne i costi questi oscillano dall’1,49% al 2,75%. In sostanza fee abbastanza in linea con altre piattaforme concorrenti come quelle, ad esempio, citate in questo articolo.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.