Come ricaricare la Genius Card

Ricaricare la Genius Card è un’operazione che può essere fatta in tanti modi diversi. Si tratta di uno dei punti di forza di questa prepagata in quanto, UniCredit, essendo radicata sul territorio, offre davvero tante modalità diverse per rimpinguare la sua prepaid card più diffusa.

In questo articolo guida, ti indicheremo quali sono i metodi possibili per ricaricare la carta, ovvero: tramite contanti, con bonifico, tramite ATM, via internet e tramite altre carte di pagamento e servizi erogati da terzi.

Consiglio: la guida ha un indice, seleziona la voce che più ti interessa e passa così direttamente al contenuto che meglio risponde al metodo di ricarica più adatto alle tue esigenze. Buona lettura.

ricaricare genius card

In contanti

Puoi ricaricare la tua Genius Card in contanti allo sportello di una qualsiasi filiale di Banca Unicredit. Il costo dell’operazione è pari a 3 €. L’accredito del denaro versato è immediato, subito disponibile per effettuare acquisti, siano essi online che presso gli esercenti commerciali tradizionali.

Un altro metodo (molto comodo perché attivo 24 ore su 24) è quello che prevede la ricarica presso gli sportelli ATM abilitati a prendere contanti. Procedi così: inserisci la carta nell’ATM, seleziona l’opzione ricarica, digita il PIN code dopodiché poni il contante nell’apposita fessura e concludi l’operazione seguendo le istruzioni a video. Il costo previsto per effettuare questo tipo di ricarica è 1 €. Anche in questo caso il denaro è subito disponibile sulla carta.

Sempre in contanti, puoi ricaricare la Genius card dal tabacchino. Più in generale, la ricarica può essere fatta presso gli esercenti convenzionati con Sisal Pay. In questo caso il costo dell’operazione è di 2 €.

Vedi anche: carte ricaricabili in tabaccheria.

Ordina la carta prepagata Hype

Con bonifico

Puoi ricaricare la tua Genius Card tramite bonifico bancario emesso da un qualsiasi conto corrente o altre carte dotate di Iban. Questa operazione può essere fatta sia da Home Banking che dalle ormai diffuse app installabili sui dispositivi mobili di ultima generazione. Resta inteso che tutto ciò è possibile a patto che dalla app sia prevista la possibilità di inviare bonifici.

Questo genere di ricarica non prevede alcun costo se non, eventualmente, quello previsto nel contratto del conto o della carta da cui si effettuerà il bonifico. I tempi di accredito sulla carta sono generalmente due giorni lavorativi, in taluni casi tre.

Con carta presso un ATM UniCredit

Altra modalità prevista per rimpinguare la Genius Card è quella possibile dagli ATM UniCredit (siti in Italia). In questo caso, l’operazione è fattibile a patto che l’operazione venga eseguita da un’altra carta UniCredit, ovvero: un bancomat, una carta di credito o un’altra prepagata.

In questo caso l’accredito del denaro sulla carta è immediato ed il costo previsto per l’operazione è pari ad 1 €.

Con carta prepagata tramite il Servizio Banca Multicanale

Se hai aderito al Servizio Banca Multicanale UniCredit ricaricare anche via Internet tramite l’addebito diretto in conto corrente. In alternativa, puoi addebitare la ricarica anche su un’altra carta prepagata purché quest’ultima sia stata emessa da UniCredit.

In entrambi i casi il costo previsto per effettuare l’operazione è di 0,50 centesimi di euro. L’accredito della ricarica sulla carta Genius è immediato.

Tramite Call Center del Servizio Banca Multicanale

Puoi effettuare una ricarica tramite il Call Center del Servizio Banca Multicanale sia chiedendo l’addebito in conto corrente oppure su un’altra carta prepagata UniCredit. In entrambi i casi, questo servizio ha un costo pari a 2 €.

Se scegli questa modalità di ricarica il numero da comporre se ti trovi in Italia è l’800.57.57.57 (valido sia da rete fissa che da cellulare). Diversamente, se sei all’estero, il numero da comporre è: +39 02.33.40.89.73.

Ricarica da altre carte prepagate

Partendo da una delle carte più diffuse in Italia, puoi ricaricare la Genius Card con la Postepay Evolution. In pratica ti basterà disporre un bonifico tramite la app di Poste Italiane oppure, in alternativa, dall’area riservata del sito web poste.it.

Un’altra carta molto diffusa in Italia da cui è possibile effettuare la stessa operazione e la HYPE di Banca Sella. Dotata di codice Iban, questa prepagata è in grado di inviare bonifici e quindi ricaricare la carta UniCredit.

L’operazione di ricarica è fattibile anche con la N26 in quanto, anch’essa, è in grado fi fare bonifici. L’operazione non ha alcun costo ed il denaro viene accreditato (generalmente) entro 48 ore.

In linea generale tieni presente che, ogni carta di pagamento in grado di inviare bonifici può essere utilizzata per ricaricare un’altra card che dispone di un codice Iban. Naturalmente, a meno che non si utilizzi – quando possibile – un ordine di bonifico immediato, i tempi previsti per ricevere i fondi sono di 2/3 giorni lavorativi.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.