Genius Card all’estero

La Genius Card è una carta che puoi portare con te in qualsiasi viaggio all’estero. Può essere usata per pagare soggiorni in hotel, conti di ristoranti ed altre spese, oppure anche solo per fare la spesa in un classico negozio dove sarà possibile pagare tramite POS.

In questa guida scoprirai come usare la Genius Card all’estero, nel dettaglio spiegheremo: come prelevare contanti, come fare trasferimenti e come ricaricarla. Non solo, ti diremo anche quali sono i costi per effettuare prelievi, bonifici e come bloccare la tua carta in caso di furto o smarrimento.

Quindi, se hai intenzione di usare questa carta all’estero, continua la lettura di questa guida: ci sono un sacco di funzioni utili che devi assolutamente conoscere prima di partire!

genius card estero

Prelievo contanti e pagamenti

È possibile prelevare contanti all’estero tramite un qualsiasi ATM. Il limite massimo giornaliero di prelievo è di 750€.

Per quel che riguarda i pagamenti con carta, questi possono essere effettuati in tutti i negozi purché accettino pagamenti tramite carte MasterCard. Gli acquisti possono essere effettuati sia sfruttando la tecnologia contactless che inserendo la carta direttamente nel POS. In questo ultimo caso sarà richiesto l’inserimento del codice PIN per confermare la transazione.

Commissioni su prelievi, pagamenti e bonifici all’estero

È importante conoscere i costi della carta Genius Card quando quest’ultima viene usata all’estero. Soprattutto è importante conoscere i costi che riguardano i prelievi di contanti agli ATM, in quanto molto costosi quando le transazioni avvengono in valuta diversa dall’euro. Stesso discorso dicasi per i pagamenti effettuati in valuta diversa dall’euro. Vediamo ora quali sono i costi previsti per ogni tipologia di operazione.

Il costo per un prelievo di contanti all’estero con Genius Card è di 2€ quando l’operazione viene effettuata in un ATM di una banca sita in zona euro. Diversamente, quando la transazione viene effettuata in un ATM in zona extra UE, la commissione sale a 5€. La tassa di 2 o 5 € euro viene addebitata a prescindere dell’entità dell’importo prelevato: che siano 20, 100 o 200€ ecc. il costo della commissione rimane invariata. Prelevare contanti in un paese dove la valuta è diversa dall’euro avrà un costo maggiore ma, in ogni caso, l’importo dovuto sarà comunicato di volta in volta tramite un SMS. Il messaggio conterrà sia il costo per l’operazione di conversione che il tasso di cambio che viene applicato sul denaro prelevato.

Ordina la carta prepagata Hype

Gratuiti i pagamenti in euro fatti all’estero nei negozi che accettano pagamenti con carte MasterCard. Tuttavia, se il pagamento viene effettuato in una valuta diversa, MasterCard applica un supplemento dell’1,75%.

Il costo per fare un bonifico è di 2€ quando il beneficiario dello stesso è un cliente di Banca UniCredit e sale a 2,50€ quando il bonifico è a favore di un cliente di un’altra banca. Un bonifico ordinato tramite call center quando il beneficiario è un cliente UniCredit costa 6,50€. Diversamente, quando il beneficiario è un cliente di un’altra banca il costo è pari a 7,25€.

Bonifico estero

La Genius Card ha un suo codice IBAN e quindi, grazie a questa caratteristica, permette di effettuare bonifici sia in Italia che all’estero (purché i trasferimenti siano indirizzati verso conti e carte con codici IBAN europei) attraverso l’app Mobile Banking Unicredit o tramite l’home banking.

Per fare un bonifico con la Genius Card occorre conoscere il codice IBAN ed il codice BIC/SWIFT del beneficiario. È bene tenere presente che, la Genius, permette di fare trasferimenti solo verso conti correnti e carte con IBAN di un paese che fa parte all’area SEPA. Allo stesso modo, per ricevere bonifici dall’estero occorre fornire il codice IBAN della Genius Card più il codice BIC/SWIFT UniCredit.

Altro metodo per fare un bonifico è quello possibile tramite call center. In questo caso, basterà fornire tutti i dati all’operatore che, per nostro conto, effettuerà l’ordine di bonifico.

Ricarica dall’estero

La ricarica dall’estero può essere effettuata con estrema facilità, ovvero:

  1. con bonifico bancario;
  2. tramite il servizio assistenza clienti;
  3. con un’altra carta di pagamento.

Per avere ulteriori informazioni consigliamo di leggere: Come ricaricare la Genius Card.

Blocco della Genius Card dall’estero

Chi ha aderito al servizio Banca Multicanale può bloccare la carta utilizzando l’App Mobile Banking UniCredit. Una volta aperta l’applicazione, ecco i passaggi da eseguire per bloccare la carta:

Ordina la carta prepagata Hype

1. Selezionare la voce Prodotti; 2. Carte; 3 Gestione Carta; 4. Stato carta; 5 Selezionare una delle opzioni che ne motivano il blocco.

Altro metodo possibile per bloccare la carta è quello che prevede l’accesso all’area clienti nel sito unicredit.it. Effettuato l’accesso, eseguire i seguenti passaggi:

1. Selezionare l’opzione Carta; 2. Problemi con la carta; 3 Motivo del blocco carta.

Infine, chi lo preferisce può richiedere il blocco della carta dall’estero telefonando al numero +39.045.80.64.686. Il servizio è operativo 7 giorni su 7, 24 ore al giorno.

Conclusioni

In questo post siamo riusciti a capire come usare la Genius Card all’estero. Abbiamo visto quali spese e commissioni sono associate a tutte quelle transazioni che avvengono quando si viaggia fuori dai confini del nostro paese e come fare per gestire eventuali blocchi della carta nel caso in cui ve ne fosse la necessità.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.