Carta prepagata con iban per protestati e cattivi pagatori

Se in passato hai avuto problemi con dei pagamenti ed ora ti stai chiedendo se anche tu puoi avere una carta prepagata con Iban per protestati questa è, senza alcun dubbio, la guida giusta per te.

Come certamente saprai, quando si subisce un protesto o si viene segnalato come cattivo pagatore, diventa praticamente impossibile avere una carta di credito perché si è compromessa la propria reputazione creditizia. E dunque, come fare?

Ebbene, ci vengono in soccorso le carte prepagate, alcune delle quali sono anche dotate di Iban ed offrono molte funzioni equiparabili a quelle delle carte di credito. Naturalmente, è bene specificare sin da ora che, con una carta prepagata, sarà possibile spendere solo il credito precedentemente caricato sulla stessa. Nulla si può spendere a debito.

In questa guida ti spiegheremo come mai, anche un cattivo pagatore o un soggetto protestato, può chiedere ed ottenere una prepagata con Iban e quali sono le migliori disponibili oggi in commercio.

carta prepagata con iban per protestati

Perché un protestato può avere una carta prepagata con Iban?

Ebbene, la risposta è molto semplice ed è la seguente: con una carta prepagata l’ente emittente non rischia nulla. Infatti, con questa tipologia di carta è possibile spendere solo il credito precaricato. In sostanza, l’istituto azzera i rischi e quindi non ha motivo di rifiutare la concessione di questa tipologia di carta. Questo, anche se il soggetto richiedente e stato classificato cattivo pagatore o peggio è stato protestato.

Molto importante è la questione del codice Iban, in quanto, grazie a quest’ultimo, si può disporre di quelle funzioni tipiche delle carte di credito. In pratica sarà possibile ricevere un bonifico, avere l’accredito dello stipendio o della pensione, domiciliare le bollette, effettuare gli acquisti online e pagare alle casse degli esercenti commerciali tradizionali tramite dispositivo pos.

Chiarita la situazione andiamo a vedere quali sono le migliori carte oggi reperibili sul mercato.

Ordina la carta prepagata Hype

Migliori carte prepagate con Iban per protestati

A seguire, ti mostriamo una tabella dove sono riportate le migliori carte prepagate per protestati e cattivi pagatori.

Carta Costi Caratteristiche Maggiori informazioni

1° VIABUY

Carta prepagata Viabuy
Emissione: 69,90 €
Canone: 19,90 €
Prelievi: 5 €
Pagamenti: Pos e Internet 0 €
  • Richiedibile online (anche da protestati e cattivi pagatori)
  • Dotata di codice IBAN
  • Bonifici SEPA gratuiti
  • Non collegata ad alcun conto corrente
  • Ricaricabile con bonifico, contanti ed altra carta
  • Numeri in rilievo - come una normale carta di credito

2° N26
carta n26 standard

Emissione: 0
Canone: 0 €
Prelievi: 0 €
Bonifici: 0 €
  • Richiedibile anche da protestati e cattivi pagatori
  • Richiesta rapida in soli 8 minuti
  • App disponibile per iPhone e Android
  • Compatibile con Google Pay ed Apple Pay
  • Dotata di tecnologia Contactless
  • Dotata di codice IBAN (Italiano)
  • Disponibili nella versione You e Metal
  • Supporta la ricarica tramite contanti presso negozi affiliati

3° Hype

Carta Hype Start - Richiedila adesso, gratis direttamente a casa tua!
Emissione: 0€
Canone: 0€
Prelievi: 0€
Bonifici: 0€

  • Richiedibile anche da protestati e cattivi pagatori
  • Richiedibile online in 5 minuti
  • App dedicata per Android, Iphone e Windows Phone
  • Compatibile con Google Pay ed Apple Pay
  • Dotata di tecnologia Contactless
  • Dotata di codice IBAN
  • Supporta la ricarica tramite contanti, bonifici ed altre carte
  • Assicurazione in caso di acquisti non autorizzati

4° Tinaba

Carta Tinaba
Emissione: 0€
Canone: 0€
Prelievi: 2€
Tipologia: Prepagata
  • Carta con conto ed IBAN (IT)
  • Richiesta 100% online
  • App per Android e iOS
  • Compatibile con Apple Pay e Google Pay, Fitbit Pay
  • Gestione risparmio e investimenti

5° Soldo

Carta prepagata Soldo
Emissione: 5 €
Canone: 0 €
Prelievi: 1 €
Tipologia: prepagata
  • Adatta per società anche di grandi dimensioni
  • Controllo spese suddivisi per dipartimenti / collaboratori
  • Rispetta la normativa delle carte carburanti
  • Ricarica con trasferimento fondi a costo zero
  • Completa integrazione con il tuo gestionale aziendale

Come hai visto, al primo posto della classifica abbiamo messo la carta VIABUY. Il motivo è semplice: questa carta è pensata proprio per coloro i quali si trovano nella condizione di essere iscritti nel registro dei cattivi pagatori/protestati.

Ti consigliamo di leggere le recensioni delle carte (trovi i link nella tabella) suggerite per poi scegliere quella che ritieni essere la migliore per te. Tieni presente che su ogni articolo troverai anche il link per poter inoltrare la tua richiesta presso l’istituto erogante. Qui trovi le carte gratuite.

Cosa puoi fare con una carta prepagata con Iban

In buona sostanza, con una carta di questo tipo puoi fare tutte le operazioni tipiche di una credit card priva di plafond di credito.

Ecco le principali operazioni effettuabili:

  1. effettuare acquisti online;
  2. pagare gli acquisti presso gli esercenti commerciali tradizionali;
  3. fare e ricevere bonifici;
  4. domiciliare le utenze;
  5. ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione;
  6. pagare bollettini mav e rav;
  7. noleggiare un’auto (leggi la guida: Noleggio auto con carta prepagata);
  8. acquistare criptovalute.

Cosa non puoi fare con una carta prepagata con Iban

  1. Effettuare pagamenti senza avere fondi sulla carta;
  2. emettere assegni.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.