Numero carta prepagata: cos’è, a cosa serve, dove si trova

In questa guida spiegheremo cos’è il numero della carta prepagata, a cosa serve e dove si trova. Faremo chiarezza cercando di fugare ogni dubbio rispetto a quelli che sono altri codici comunemente utilizzati nell’ambito delle carte di pagamento.

numero carta prepagata

Indice dei Contenuti

Cos’è

Che sia una PostePay oppure una N26 o una HYPE o qualsiasi altra, il numero di una carta prepagata altro non è che un codice identificativo univoco composto da 16 cifre. La prima di queste, ne rappresenta il circuito di appartenenza, che nell’ordine sono:

Per capire un po’ meglio di cosa si tratta possiamo fare un parallelismo con il nostro codice fiscale, il quale, allo stesso modo del numero della carta prepagata, è univoco e ci identifica attraverso una sequenza di lettere e numeri nei quali sono riportati anche i nostri dati relativi il giorno ed il mese di nascita.

Onde evitare possibili fraintendimenti è bene precisare, e quindi chiarire sin da subito che, questo numero non deve essere confuso con il codice Iban, il quale ha scopi e funzioni diverse.

Tieni quindi sempre presente che, una prepagata, come anche una carta di credito, può avere oltre al numero identificativo (oggetto di questa guida) anche un codice IBAN.

A cosa serve

Il numero della carta prepagata, oltre a servire come codice identificativo consente di effettuare acquisti online. Più in generale possiamo dire che, grazie a questo numero, è possibile collegare le transazioni di denaro ad un determinato conto o carta. Il numero serve quindi a rendere operatività quella specifica carta quando la si utilizza per effettuare degli acquisti.

Esempio: supponiamo di voler effettuare un ordine su un sito web, a meno che la carta non sia stata caricata su un servizio tipo PayPal, per effettuare il pagamento e concludere l’acquisto dobbiamo necessariamente inserire i seguenti dati:

Ordina la carta prepagata Hype
  • numero della carta
  • data di scadenza
  • codice CVV o CVC

Come avrai certamente compreso, senza il numero della carta sarebbe impossibile sapere su quale fondo/conto prelevare il denaro per concludere l’operazione.

Naturalmente, per avere un monitoraggio temporale e stabilire la validità di questo strumento di pagamento, oltre a numero sulla carta viene riportata sulla medesima la data di scadenza ed il codice di sicurezza detto CVV (Card Validation Value) o CVC (Card Validation Code).

Leggi anche: Codice di sicurezza CVV PostePay: cos’è, dove si trova?

Dove si trova

Il numero della carta si trova sempre sul dorso della stessa ovvero, sul fronte. Talvolta stampato in rilievo, quest’ultimo è facilmente riconoscibile perché composto da 16 cifre le quali sono suddivise in gruppi da quattro.

Ecco un esempio di un numero di una carta prepagata / carta di credito: 1234 5432 1234 5432.

Sul fronte della carta troviamo anche la data di scadenza mentre il codice di sicurezza CVV/CVC nella stragrande maggioranza dei casi si trova impresso sulla parte posteriore (lato destro) della medesima.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.