Carta BPER Card Payup

Con i servizi di home e mobile banking, la prepagata emessa dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna può essere gestita con flessibilità da più canali. La Card Payup , infatti, è dotata di un’app con la quale si possono svolgere varie operazioni e di servizi di sicurezza che supportano i pagamenti.

Si tratta di una carta per minorenni che però ha funzionalità evolute in quanto possiede un IBAN grazie al quale può fare e ricevere bonifici.

Carta prepagata BPER Card Payup

Cosa può fare la card PayUp

Con Card PayUp si possono fare pagamenti con sistema contactless su tutti gli acquisti con importi inferiori a 25€, fare acquisti online, inviare e ricevere un bonifici entro la zona SEPA, effettuare prelievi in tutto il mondo e ricaricare il cellulare.

Costi della Card PayUp

La carta viene rilasciata dalla BPER gratuitamente, ha un canone di 0,50 centesimo mensili. non sono previsti costi quando viene rinnovata.

Costi di ricarica

La prima ricarica avviene gratuitamente quando attivi la Carta. Considera, anche, che:

  • 2,50 euro è il costo di ricarica nelle filiali della Banca;
  • 3,00 euro la commissione prevista nei centri Sisal;
  • è gratuita la ricarica tramite bonifico.

Costi per prelievo di contanti in ATM

Il costo legato al prelievo di contanti con Carta Payup varia in base al luogo in cui effettui l’operazione:

  • presso gli sportelli del Gruppo BPER la commissione è di 1,00 euro;
  • nelle filiali e in tutti gli sportelli ATM di altre banche è di 2,00 euro;
  • 3,50 è il costo richiesto per prelevare contante negli sportelli ATM in territorio extraeuropeo.

Costi per effettuare Pagamenti

Per quanto riguarda i pagamenti, sia online che presso gli esercenti fisici, non vengono applicate commissioni e lo stesso accade per il rifornimento di carburante.

Se stai leggendo questo articolo è probabile che ti interessi anche leggere la recensione della N26.

Plafond e limiti card PayUp

Il plafond della carta PayUp è di 3.000€ mentre i limiti mensili e/o giornalieri per le varie operazioni sono:

  • prelievo di contanti: massimo di 1.000 euro al giorno e 4.000 euro al mese;
  • ricariche da sportelli ATM di Quimultibanca fino a 1500 euro ad operazione;
  • le ricariche fatte presso i centri Sisal hanno un limite massimo di 300 euro ad operazione e si possono ricaricare importi fino ad un limite massimo mensile di 999,99 euro. È consentito ricaricare massimo 3 volte in un giorno;
  • con il POS si possono fare acquisti fino a 3.000 euro al giorno e 5.000 euro al mese;
  • il pagamento tramite contactless è possibile per le transazioni che non superano i 25 euro;

Come richiedere la Card Payup

Per poter richiedere la prepagata basta recarsi in una filiale della Banca muniti di documento di riconoscimento e codice fiscale.

Un minorenne che abbia compiuto 11 anni può richiedere la carta se chi ne esercita la potestà è disposto a firmarne il rilascio.

Come ricaricare

Ricaricare la Carta Payup è possibile attraverso: le filiali di BPER, gli sportelli legati a QuiMultibanca e i punti vendita Sisal, oppure, in alternativa, può essere ricaricata mediante bonifico.

Infine, grazie al supporto delle applicazioni Smart Web e Mobile è possibile ricaricare la carta tramite versamento diretto dal conto alla carta.

Cerchi una prepagata ricaricabile nei punti Sisal Pay?

Ok, allora ecco per te le recensioni delle migliori carte prepagate ricaricabili in tabaccheria.

Come verificare il saldo

Si può controllare il saldo presente sulla carta mediante diversi canali, ovvero:

  • con il servizio di home banking (Smart Web);
  • con l’app Smart Mobile;
  • attivando gli “SMS Informativi”.

Sicurezza antifrode

La Card Payup è dotata del sistema 3d Secure, che permette di concludere un acquisto solo dopo aver inserito un codice temporaneo che solo tu puoi conoscere, perché ti viene inviato sul tuo numero di cellulare.

Il servizio SMS Bodycard ti dà la possibilità di controllare con una notifica quelle operazioni che superano il limite di spesa da te impostato.

Blocco della carta: furto o smarrimento

In caso di furto o smarrimento, è possibile richiederne il blocco gratuito della carta. In territorio italiano il numero dedicato per il blocco è l’ 800 82 20 56 mentre se si è all’estero il numero da comporre è (+39) 02 60 84 37 68.