Carta prepagata virtuale

Le tecnologie digitali sono sempre più diffuse e i pagamenti online sono in aumento. Per adattarsi a questo cambiamento, i metodi di pagamento convenzionali si sono evoluti assecondando il progresso indotto dall’era digitale.

La carta prepagata virtuale sta conoscendo un momento di grande diffusione perché, oltre ad offrire molteplici vantaggi – li vedremo fra poco – offre anche un più alto profilo di sicurezza nelle transazioni sia online che in quelle tradizionali.

Dopo l’introduzione delle carte prepagate fisiche, questo è un nuovo punto di svolta di cui saremo tutti partecipa. Le carte di pagamento fisiche scompariranno lasciando il posto a quelle virtuali utilizzabili tramite smartphone, smartwatch ed altri dispositivi elettronici in grado di offrire il supporto tecnologico necessario al loro funzionamento.

Questa guida esaminerà alcuni dei punti salienti di ciò che è una carta prepagata virtuale, come funziona, perché potresti volerne avere una e come puoi ottenerla. Inizieremo spiegando cos’è una carta prepagata virtuale.

carta prepagata virtuale

Cos’è una carta prepagata virtuale?

Sostanzialmente una carta prepagata virtuale e un prodotto digitale che ricalca in tutto e per tutto una classica carta prepagata fisica ma di cui ne è l’evoluzione, in quanto, pur conservandone le caratteristiche di base, la stessa funziona anche se priva di un supporto fisico.

Come funziona?

Pagamenti online. Per quanto riguarda il pagamento degli acquisti effettuati online, il meccanismo di funzionamento è sostanzialmente identico a quello della classica carta prepagata fisica. Infatti, il processo di pagamento, prevede l’inserimento nell’e-commerce del numero della carta, la sua data di scadenza, il nome del titolare ed il codice CVV2. Si tratta a tutti gli effetti della stessa procedura che si farebbe con una normale carta fisica.

Pagamenti nei negozi tradizionali. Cambiano le modalità per effettuare i pagamenti fatti presso gli esercenti commerciali tradizionali che, con le carte virtuali, vengono effettuati tramite smartphone dove precedentemente sono stati caricati di dati della carta virtuale. Questi pagamenti possono essere effettuati anche tramite smartwatch dotati di chip NFC, i quali, connessi telefono su cui è stata precaricata la carta virtuale, sono in grado di comunicare con il dispositivo POS e autorizzare i pagamenti. Infine possiamo aggiungere che, smartwatch più sofisticati – quelli con una scheda SIM e chip NFC – consentono di fare pagamenti anche quando non collegati direttamente allo smartphone.

Ordina la carta prepagata Hype

Leggi anche: Come creare una carta virtuale Superflash. Postepay Virtual.

Perché scegliere una carta virtuale?

I motivi per cui scegliere una carta virtuale per effettuare i pagamenti dei propri acquisti sono moltissimi, eccoli di seguito:

Paga in modo sicuro e discreto. Uno dei principali vantaggi che inducono molti utenti a scegliere una carta prepagata virtuale è perché evita di dover comunicare i dati della carta di a terzi. Ma non solo, ci sono anche alcune carte prepagate che permettono di generare carte virtuali usa e getta, che sono molto utili quando si fanno acquisti online su siti web di cui non se ne conosce la reputazione.

Controllo totale della carta. Praticamente tutte le carte virtuali prepagate sono gestite da un’app grazie alla quale è possibile controllare in tempo reale il saldo ed i movimenti. Non solo, le applicazioni più evolute mettono a disposizione dell’utente una sezione dedicata alle statistiche dove gli acquisti fatti vengono suddivisi per categorie, ad esempio: cibo, shopping, multimedia & elettronica, fitness ecc. Tale suddivisione consente all’utente di capire dove ha speso il proprio budget, ed eventualmente, modificare le abitudini di spesa nell’intento di ottimizzare il proprio bilancio familiare.

Sono accettate ovunque nel mondo. La stragrande maggioranza delle carte virtuali sono collegate a MasterCard o Visa e quindi sono accettate in tutto il mondo. Non di meno, alcune di queste prepagate, prevedono la possibilità di essere ricaricate tramite contanti. Questa funzionalità può tornare comoda quando si è all’estero e si ha la necessità di ricaricare la prepagata. In questo caso la ricarica può essere fatta mediante sportelli ATM evoluti che consentono di effettuare questo genere di operazioni.

Usa la valuta che preferisci. Chi viaggia in paesi dove la valuta è diversa dall’euro può scegliere di utilizzare una carta prepagata virtuale che nativamente supporti diverse valute. Tutto ciò rappresenta un ulteriore vantaggio nell’uso della carta prepagata virtuale in quanto evita un aggravio di costi quando si effettuano acquisti con valuta diversa da quelli supportati dalla prepagata stessa.

Paga più velocemente. Tutti i pagamenti vengono gestiti elettronicamente tramite smartphone e quindi, quando si effettuano acquisti presso gli esercenti commerciali tradizionali, non occorre estrarre contanti o una carta fisica dal proprio portafogli. In questi casi, basterà sbloccare il telefono, attivare la modalità pagamento, avvicinare il telefono al POS ed attendere che l’acquisto venga approvato e quindi confermato.

Come ottenere una carta virtuale

Ordina la carta prepagata Hype

Per ottenere una carta virtuale basterà scaricare sul proprio smartphone l’applicazione fornita dall’ente prescelto. Una volta installata l’app, dopo essersi registrati al servizio basterà effettuare una ricarica della carta prepagata virtuale (generalmente fatta tramite bonifico bancario, dal tabaccaio o tramite trasferimento da un’altra carta di pagamento). A questo punto basterà attendere che il denaro venga accreditato sulla carta ed immediatamente si è in grado di effettuare sia acquisti online che presso i negozi tradizionali.

Carte prepagate consigliate

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.