Come annullare un pagamento HYPE

Se hai perso la tua carta Hype, o se ti è stata rubata o clonata, ti starai chiedendo come annullare un pagamento effettuato con essa. In questa guida ti spiegheremo la procedura per contestare un pagamento e annullarlo se si verificano determinate condizioni.

Non aspettare troppo a lungo per annullare un pagamento, se perdi la tua carta, o se ti viene rubata o clonata, agisci tempestivamente per contestare le somme che ti sono state sottratte illecitamente.

Detto questo, possiamo iniziare con il definire quale sia la prima cosa fare se hai perso la tua carta Hype o questa ti è stata rubata, ovvero occorre immediatamente bloccarla.

Come bloccare la carta hype

Per bloccare la tua carta apri la app HYPE apri il “Menu” e poi accedi alla sezione “Carta”. Lì, dovrai selezionare l’opzione “In Pausa”. La sospensione è immediata e quindi da quel momento non si potranno più effettuare pagamenti in negozio, fare acquisti online né – tanto meno – prelevare contanti dagli ATM. Nessuno potrà continuare a spendere denaro anche nel caso in cu la carta ti fosse stata rubata o ancor peggio clonata.

Una volta bloccata la carta, devi andare alla polizia e compilare una denuncia di furto o smarrimento avendo cura di indicare le eventuali somme sottratte. Ricordati di portare con te il tuo documento d’identità.

Come annullare un pagamento HYPE

Purtroppo un pagamento HYPE concluso non può essere annullato. Tuttavia, è possibile inviare una contestazione e richiedere un rimborso.

Leggi anche: Leggi anche: HYPE pagamento non autorizzato: cause e soluzioni.

Termini per inoltro contestazione

Il termine entro il quale puoi presentare una contestazione a HYPE è di 13 mesi a partire dalla data di ricezione della notifica ricevuta sull’app HYPE o anche via SMS MemoShop (l’SMS viene solitamente inviato quando lo smartphone non è collegato a Internet e non è quindi in grado di ricevere la notifica push).

In ogni caso, è sempre consigliabile agire rapidamente e contattare HYPE il prima possibile.

Per presentare una contestazione, dovrai fornire la prova che sei il legittimo proprietario della carta e che l’addebito non è stato autorizzato. La documentazione richiesta a tal fine può variare a seconda dei casi, quindi ti consigliamo di contattare l’assistenza HYPE per avere ulteriori dettagli su come procedere.

In ogni caso, allega al modulo di contestazione anche la denuncia fatta alle forze dell’ordine. In sostanza, generalmente serviranno i seguenti documenti:

  • – Una copia della sua carta d’identità o passaporto.
  • – Una copia del rapporto della polizia o carabinieri.
  • – Documentazione che dimostri che si è il legittimo titolare della carta.
  • – L’importo o gli importi (co relative date) del o dei pagamenti contestati.

Queste informazioni sono quelle generiche, per tutti i dettagli ribadiamo la necessità di contattare direttamente HYPE per avere indicazioni sicure ed aggiornate.

Come richiedere un rimborso ad HYPE

Per chiedere il rimborso del denaro che ti è stato sottratto illecitamente, è necessario compilare il modulo di contestazione che può essere scaricato dal sito web di HYPE. Una volta compilato, il modulo deve essere inviato all’indirizzo e-mail hello@hype.it insieme ad una copia scannerizzata di un documento d’identità.

Quando è possibile chiedere un rimborso

I casi in cui si può richiedere un rimborso sono i seguenti:

  1. Servizio non reso.
  2. Merce non ricevuta.
  3. Mancata o parziale erogazione di contante
    durante il prelievo ATM.

In pratica è possibile chiedere un rimborso nel caso in cui i beni o servizi acquistati non sono stati forniti dal commerciante; in caso di cancellazione dell’ordine o restituzione di merce difettosa e nel caso in cui in fase di prelievo contanti l’ATM non eroga il contante dovuto.

Tempi e termine per inoltrare richiesta di annullamento

Hai 60 giorni dalla data della conferma della transazione per inviare il modulo di contestazione. Prima agisci, migliori sono le tue possibilità di recuperare i fondi persi. Ricordati di indicare sul modulo quante e per quali ragioni stai contestando le transazioni in questione. È importante essere precisi ed occorre allegare tutta la documentazione pertinente che deve essere firmata in originale.

Ricorda che è molto importante tenere sempre al sicuro la tua carta Hype e non rivelare mai il codice PIN ed il codice cvv a nessuno. Sii vigile e prendi tutte le precauzioni necessarie, oltre a segnalare eventuali furti o perdite il prima possibile, al fine di evitare ulteriori danni.

Conclusioni

Come hai potuto comprendere non è possibile annullare un pagamento HYPE una volta completato. Tuttavia, puoi presentare una controversia e richiedere un rimborso se ritieni di aver subito un torto in qualche modo.

Per aumentare le tue possibilità di successo, ti consigliamo di agire rapidamente e di contattare il supporto HYPE il prima possibile.

Tieni sempre al sicuro la tua carta Hype e non rivelare mai il tuo PIN a nessuno. Segui questi semplici consigli e dovresti essere in grado di evitare qualsiasi situazione spiacevole.