Enel X Pay: conto e carta MasterCard con codice Iban Italiano

Enel X Pay è un conto corrente 100% online con annessa carta MasterCard (in bioplastica) con la quale è possibile fare pagamenti cashless – senza contanti – ovunque nel mondo ed in totale sicurezza.

Sia il conto che la carta prepagata sono gestibili tramite l’omonima app, la quale, è disponibile sia per gli smartphone dotati di sistema operativo Android che quelli della Apple con sistema operativo iOS. Si tratta di una applicazione pensata per soddisfare anche gli utenti più esigenti ma che, allo stesso tempo, è molto intuitiva e quindi facile da utilizzare.

Sono tante le funzionalità ed i servizi messi a disposizione degli utenti. In particolare, Enel, con questo conto e carta, punta a facilitare la gestione delle finanze domestiche semplificando al massimo il pagamento delle comuni spese quotidiane: bollettini, utenze domestiche, bollo auto ecc.

Enel X Pay

Fatte le premesse, cosa ne dici se andiamo a vedere tutti i dettagli? Prenditi 5 minuti e scopri tutte le caratteristiche ed i vantaggi che questo prodotto può offrirti. Buona lettura.

Cosa può fare

Dato che Enel X Pay può fare tante cose, abbiamo deciso di descrivere paragrafo per paragrafo tutte le funzioni principali del conto e della carta, eccole qui di seguito.

enel x pay caratteristiche pagamenti

Pagamenti: con la carta Enel X Pay puoi effettuare i pagamenti degli acquisti fatti sia online che nei negozi fisici ovunque essi siano dislocati nel mondo. Essendo dotata di sistema contactless chi lo desidera può pagare al POS semplicemente avvicinando la carta all’apparecchio e, tutti gli acquisti pari o inferiori a 50 € possono essere confermati senza dover digitare il codice PIN per autorizzare la transazione. Digitalizzando la carta su un portafoglio digitale – Apple Pay o Google Pay – è possibile pagare i propri acquisti semplicemente avvicinando lo smartphone o smartwatch al POS.

Prelievo di contanti: questi possono essere effettuati presso gli sportelli ATM siano essi dislocati sul territorio italiano che nel resto del mondo.

Ordina la carta prepagata Hype

Fare e ricevere bonifici: grazie al codice Iban potrai, attraverso l’app, sia ricevere che inviare bonifici SEPA. Si tratta di una funzionalità assolutamente necessaria perché, senza di essa, tanti servizi offerti non sarebbero tecnicamente possibili da erogare.

Ricevere l’accredito dello stipendio e della pensione: essendo un conto con Iban è possibile chiedere al proprio datore di lavoro o all’ente che eroga la pensione di accreditare mensilmente il denaro sul conto. In questo caso, avendo delle entrate costanti, per ricaricare la prepagata basterà spostare il denaro dal conto alla carta.

Scambiare denaro con altri utenti: Enel ha pensato proprio tutto, l’app possiede la funzione P2P grazie alla quale è possibile scambiare denaro in tempo reale con altri utenti. Questa funzionalità è molto utile anche quando si vuole dividere una cena con gli amici o una qualsiasi altra spesa.

enel x pay monitoraggio gestione spese

Monitorare gli acquisti: il controllo dei movimenti sul conto e sulla carta e costantemente monitorato grazie alle notifiche inviate in tempo reale sul dispositivo su cui è installata la app. Più in generale, le notifiche vengono inviate ogni qual volta il saldo della carta e del conto cambia.  Inoltre, nella sezione statistiche della app Enel X Pay, è possibile vedere dove si sono spesi i soldi. Gli acquisti fatti vengono suddivisi automaticamente in categorie: trasporti, shopping, cibo, affitto, regali ecc., questo consente di sapere esattamente in quale settore merceologico sono stati spesi i soldi. Non solo, le statistiche sono raggruppate su base mensile e quindi sarà molto semplice tenere sotto controllo il proprio budget.

enel x pay cashback

Cashback: non poteva mancare la possibilità di sfruttare il cashback di Stato. Grazie all’ottima app, non ci sarà bisogno di avere uno SPID o installare una app extra: Enel ha pensato proprio a tutto. La gestione del cashback è molto semplice: aperto il conto, richiesta, ricevuta ed associata la carta Enel X Pay, effettuato un acquisto riceverai un rimborso del 10%. La soglia massima di cashback ottenibile annualmente è pari a 300 € mentre il limite semestrale è fissato ad di 150 €.

Pagamenti da App: di certo la possibilità di effettuare pagamenti di bollette, bollo auto, MAV, RAV, PagoPa direttamente dalla app è una delle funzionalità che contraddistinguono Enel X Pay. Un esempio su tutti: è possibile pagare un bollettino premarcato semplicemente andando nella sezione pagamenti, ed una volta li, inquadrare con lo smartphone il QR code e dopo che lo stesso è stato acquisito e decodificato fare un tap sul bottone “Conferma”. Stessa cosa per pagare gli avvisi PagoPa. Ed ancora, per pagare il bollo auto basterà inserire le informazioni del veicolo (tipo e targa) e poi procedere con il pagamento facendo un tap sul “bottone conferma”.

enel x pay parental control account figlio

Funzione parental control: trattasi di una opzione che può essere attivata collegando alla carta principale una seconda prepagata. Questa, in genere, è destinata ad un minorenne membro della stessa famiglia con una età che va da 11 a 17 anni. Questa seconda prepagata è anch’essa totalmente gestibile tramite la app così che, il genitore o tutore, può sapere in tempo reale quando e per quali acquisti è stata usata la carta.

Come richiederla

Per aprire il conto e richiedere la carta occorre installare l’applicazione Enel X Pay sul proprio smartphone ed eseguire la procedura di registrazione.

Per richiedere la carta fisica durante la registrazione occorre selezionare “Richiedi carta fisica”, quando richiesto dal sistema. Confermata questa opzione, la carta sarà spedita presso il domicilio del richiedente. Attenzione: la procedura per richiedere la carta fisica, può essere effettuata anche in un secondo momento. Ricordiamo che, volendo, è possibile pagare i propri acquisti tramite la carta virtuale. In questo caso, basterà aggiungere quest’ultima ad Apple Pay o Google Pay funzione disponibile a seconda che si possieda un dispositivo Apple o Android.

Clicca qui per aprire il conto Enel X Pay e richiedere la carta.

Come ricaricare Enel X Pay

Puoi ricaricare Enel X Pay sia tramite una carta di pagamento che tramite bonifico, vediamoli entrambi.

Ricarica tramite un’altra carta: apri la app e seleziona la voce “Ricarica carta” (voce di menu posta in fondo) dopodiché seleziona la voce “Collega carta” ed inserisci i dati della carta che intendi utilizzare per la ricarica. Se lo desideri, puoi salvare questi dati in modo tale da richiamarli rapidamente ad una prossima ricarica. Una volta terminato di inserire i dati, procedi selezionando il taglio di ricarica che desideri effettuare: 10 €, 20 €, 50 €, 100 €, 200 €. Prosegui mettendo la spunta sulla casella tramite la quali relativa la legge sulla privacy e seleziona il pulsante “Conferma” per concludere la ricarica. Ecco fatto, il trasferimento del denaro e immediato ed i soldi sono subito disponibili per essere spesi.

Ricarica tramite bonifico: per utilizzare questa metodologia di ricarica devi anzitutto conoscere il codice Iban del conto quindi, procedi così: apri la app, vai nel pannello di gestione della carta (trovi la voce nel menu in basso) dopodiché seleziona la voce “Coordinate bancarie”. Se hai fatto tutto bene, si aprirà una pagina dove potrai vedere il codice Iban. Copia il codice e comunicalo a chi deve inviarti il denaro o usalo per fare un bonifico da un altro conto. In questo caso, i tempi tecnici previsti per l’accredito del denaro sul conto sono di uno 2, 3 giorni lavorativi.

Costi della Enel X Pay

Icosti di Enel X Paysono molto contenuti ed è per questa ragione che il conto, e la stessa carta, è l’a soluzione ideale per tutti coloro che desiderano avere uno strumento potente ma al contempo con costi di gestione contenuti.

Servizi con addebito:

  • 2 € imposta di bollo (da corrispondere se il saldo contabile supera 77,47 al 31 dicembre);
  • 1 € per canone mensile mantenimento carta;
  • 10 € per prima ricarica;
  • 0,50 € per pagamento utenze bollettini;
  • 0,50 € per prelievo contante presso gli ATM di banche convenzionate italiane;
  • O,50 € per prelievo contante presso gli ATM di banche convenzionate situate in stati EEA;
  • 2% del totale prelevato dagli ATM di banche situate in aree extra EEA.
  • 0,1 € notifiche SMS (solo se richieste);

Servizi gratuiti:

  • emissione carta prepagata fisica e virtuale;
  • invio carta prepagata fisica;
  • sostituzione carta;
  • nuova emissione carta;
  • rendiconto ed estratto conto (solo online).

Nessun costo è previsto per le operazioni di ricarica mediante bonifico o tramite altra carta di pagamento. Gratuite anche le operazioni di trasferimento liquidità dal conto alla carta prepagata.

Limiti di Enel X Pay

Siamo di fronte ad un conto ed una carta prepagata con dei limiti che possono soddisfare anche gli utenti più esigenti, in quanto, l’operatività giornaliera ed annuale è di tutto rispetto. Vediamo i dettagli.

Limiti di utilizzo:

  • 100.000 € limite di ricarica massimo annuale;
  • 250 € limite massimo di ricarica giornaliera da carta prepagata (qualunque) a carta Enel X Pay (max 2 ricariche al giorno tot. 500 €);
  • 1.000 € ricarica massima settimanale tramite altra carta prepagata;
  • 1.500 € ricarica massima mensile tramite altra carta prepagata;
  • 3.000 € limite massimo di spesa per singola operazione con carta prepagata (500 € con carta per minori);
  • 3.000 € plafond massimo spesa giornaliera tramite carta prepagata (500 € con carta per minori);
  • 5.000 € limite massimo per bonifico giornaliero in uscita;
  • 10.000 € limite massimo per bonifico settimanale in uscita;
  • 15.000 € limite massimo per bonifico mensile in uscita;
  • 400 € limite massimo prelievo giornaliero presso gli ATM UE ed extra UE;
  • 1.000 € limite massimo prelievo settimanale dagli ATM UE ed extra UE;
  • 2.000 € limite massimo prelievo mensile dagli ATM UE ed extra UE;
  • 999 € limite massimo giornaliero per spesa P2P.

Infine, per quanto riguarda i prelievi aggiungiamo che, con la carta è possibile 1 solo prelievo al giorno, 5 la settimana, 20 mensili.

Servizio clienti – contatti

Per quanto riguarda l’assistenza Enel X Pay prevede tre punti di incontro con la propria clientela. È possibile contattare il servizio clienti tramite la app selezionando la voce “Supporto”. Ed ancora, puoi parlare con un operatore digitando il numero verde 800 993 339. Infine, è possibile scrivere una email all’indirizzo: assistenza.enelxfinancialservices@enel.com

Opinioni

La nostra opinione sul Enel X Pay è sostanzialmente positiva. Seppure trattasi di un nuovo prodotto, questo, almeno sulla carta, ha tutti i requisiti per essere uno dei migliori oggi disponibili.

La carta è una prepagata MasterCard dotata di Iban italiano e quindi, non vi è alcun ostacolo che ne impedisce l’utilizzo anche laddove le carte prepagate con Iban straniero sono penalizzate. Esempio: sulle carte estere non è possibile generalmente ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione.

C’è poi la questione ricariche e bonifici gratuiti, i quali, rappresentano un plus soprattutto per coloro che abitualmente utilizzano questi servizi.

Altra funzione interessante è quella che vede la possibilità di avere suddivise le spese in categorie merceologiche. Questa funzionalità è molto utile perché permette di acquisire un livello di consapevolezza superiore su come e dove si stanno spendendo i propri soldi.

Probabilmente, per alcuni un punto debole potrebbe il limite massimo di prelievo giornaliero fissato a 400 €. Si tratta di una quota limite che, in alcuni casi, potrebbe rivelarsi bassa. Ad ogni modo, come ben sappiamo, viviamo in un momento in cui, il sistema, tramite il Cashback di Stato indirizza i consumatori verso il minor utilizzo del contante. Se questo trend viene confermato i limiti di prelievo non avranno più alcun senso, per nessuno.

Clicca qui per aprire il conto Enel X Pay e richiedere la carta.

Alternative ad Enel X Pay

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.