Recensione della carta prepagata Paxum

Potresti aver sentito parlare della carta prepagata Paxum da un amico o da una pubblicità. Incuriosito magari ti starai chiedendo come funziona, quali sono i suoi limiti? Quanto si può spendere? C’è un tetto massimo di spesa? Cosa succede se perdi la carta o te la rubano?

Ebbene, in questa recensione troverai tutte le risposte a queste domande e ad altre ancora. Ecco una panoramica di tutto ciò che offre la carta prepagata Paxum!

Iniziamo subito con il dire che la carta Paxum è un prodotto dall’omonima società ha sede in Canda. Qui in Europa la prepagata viene distribuita tramite la società Wirecard Card Solution Ltd con sede a Newcastle, Regno Unito.

Importante da chiarire sin da subito è che questa carta usa come valuta il dollaro americano e può essere utilizzata per fare acquisti online e per prelevare denaro dai bancomat.

carta

Caratteristiche

Paxum è una carta prepagata che funziona come qualsiasi altra carta di credito o di debito. Ed ecco le cinque caratteristiche principali di Paxum:

1) Essendo una MasterCard puoi usare Paxum per fare acquisti in più di 200 paesi.

2) È perfetta per i viaggiatori che hanno bisogno di fare prelievi agli ATM.

Ordina la carta prepagata Hype

3) Con l’app Paxum, puoi controllare il tuo saldo in qualsiasi momento e ovunque, inoltre l’app include anche funzioni di sicurezza opzionali sul prelievo di denaro e schermate informative sulle spese recenti.

4) Grazie al protocollo P2P Transfers permette di effettuare trasferimenti istantanei tra amici o membri della famiglia con facilità!

5) Essendo una carta prepagata può essere richiesta anche da chi è iscritto alla lista dei cattivi pagatori e non può quindi avere una carta di credito.

In merito alla sicurezza dei fondi caricati sulla carta c’è da evidenziare che la società che la distribuisce è disciplinata dal FINTRAC – ente canadese di controllo delle attività finanziarie -. Il regolamento di questa istituzione stabilisce che il denaro sulla carta deve essere tenuto separato dalla società principale. In questo modo, anche se ci sono problemi economici, le persone possono comunque ritirare i loro soldi.

Come avviene ormai per tutte le nuove prepagate, anche Paxum Prepaid Card dispone di una app e, tramite questa puoi controllare il saldo in qualsiasi momento tu voglia e fare anche trasferimenti istantanei di denaro con altri utenti Paxum.

Limiti

Nessun limite: puoi spendere o prelevare tutto il plafond disponibile.

Costi

La carta non costa nulla per attivarla e non c’è nessuna tassa mensile o annuale per i titolari di conti personali. Per 44,95 dollari all’anno, anche i proprietari di imprese possono averne una.

Il costo per trasferire denaro dal tuo conto Paxum alla carta è di 0,25 dollari, mentre prelevare contanti fuori dalla Gran Bretagna il contributo da versare è di 2 dollari più una tassa di conversione che viene calcolata al momento del prelievo. Prelevare da un bancomat in Inghilterra costa 2 dollari più una tassa di conversione per effettuare la transazione.

Come richiederla

Ottenere una carta Paxum è facile e semplice come seguire questi passi:

  1. vai sul sito https://portal.paxum.com
  2. apri un account (scegli tra personale o business)
  3. inserisci un recapito telefonico
  4. scegli un user name ed una password e vai avanti
  5. inserisci i dati che ti vengono richiesti
  6. attendi la convalida che ti sarà comunicata tramite email (dovrai attendere da qualche ora ad alcuni giorni)
  7. ricevuta l’email aprila e clicca sul link di attivazione per concludere l’operazione.

La spedizione della carta prepagata Paxum è gratuita e la consegna richiede una media di 4-6 settimane, ma è possibile riceverla in 7 giorni pagando la consegna con corriere espresso.

Una volta ricevuta la Card, accedi al tuo account e seleziona “Activate Card”. Una volta completato, potrai usarla per fare acquisti o prelevare fondi ai bancomat usando il tuo cellulare.

Come ricaricarla

Puoi ricaricare la Carta Paxum con fondi precedentemente versati sul conto. Per fare questo, è sufficiente accedere al conto corrente virtuale tramite l’applicazione installata sul to smartphone e scegliere “Trasferimento”, selezionando la carta Paxum che intendi ricaricare. Una volta confermato il trasferimento il denaro è subito disponibile per essere utilizzato sia per fare acquisti online che per effettuare pagamenti tramite POS presso gli esercenti commerciali tradizionali.

Come verificare il saldo contabile disponibile e movimenti

Controllare il saldo con la piattaforma web online è semplice basta entrare nel tuo account e selezionare la tua carta. Se stai usando l’applicazione mobile, una volta effettuato l’accesso e confermato via SMS, basta cliccare su “schermata principale” per vedere quanto sdenaro c’è sulla tua carta prepagata ed eventuali transazioni recenti.

Furto o smarrimento: cosa fare in questi casi?

L’app con cui si gestisce la carta Paxum offre una serie di misure di sicurezza per aiutare l’utente a gestire la situazione in caso di smarrimento o furto della stessa. La carta può essere sospesa sia dall’interno dell’app che tramite il servizio clienti, che è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Per i residenti negli Stati Uniti o in Canada, chiamare il numero 1-866-347-4781. Per i residenti in Gran Bretagna o Europa: 0-800-086-8397.

Se la tua carta viene persa e rubata, puoi riattivarla dietro pagamento di una tassa accedendo al conto Paxum e scegliendo di richiederne una nuova.

Conclusioni

Paxum offre una carta prepagata che è perfetta per coloro che vogliono gestire il loro denaro in modo efficace e sicuro. Puoi gestirla tramite smartphone con l’app ad uso gratuito e fare acquisti sia nei negozi online che in quelli tradizionali, ritirare contanti ai bancomat all’estero, controllare il saldo e i movimenti del conto, così come sospendere la carta se viene persa o rubata. Senza canone mensile (conti personali) o canone annuale (proprietari di aziende), questa prepagata potrebbe essere proprio la carta che ti serve se hai necessità di una prepagata che usa come valuta il dollaro.

Migliori alternative alla carta Paxum

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.