Quickard MPS

Quickard è una prepagata nominativa emessa da Banca Monte dei Paschi di Siena SPA (MPS). Dotata di Iban, questa carta offre tutti i vantaggi di una credit card senza che vi sia la necessità di aprire un conto corrente per averla.

Funzionante sul circuito internazionale MasterCard, la Quickard permette di fare acquisti sia online che presso gli esercenti commerciali dotati di pos. È accettata ovunque nel mondo ed è, quindi, la compagna ideale anche quando si va in viaggio all’estero.

In questa recensione, approfondiremo i tanti aspetti positivi di questa prepagata e, in particolare, vedremo quali sono le sue caratteristiche, i costi di gestione, i limiti operativi, le diverse modalità di ricarica e come fare per controllare il saldo ed i movimenti in tempo reale.

quickard

Caratteristiche

Pensata per chi ne fa un utilizzo medio (vedi limiti e plafond), Quickard è utilizzabile ovunque nel mondo ma, volendone contenere i costi operativi, quest’ultima si rivela economica, rispetto alle sue concorrenti, soprattutto quando viene utilizzata sul territorio italiano.

Estremamente sicura perché dotata del sistema MasterCard Identity Check, permette di fare acquisti in totale sicurezza, inoltre, grazie alla app, ogni acquisto o più in generale un movimento in entrata ed in uscita vengono segnalati tramite notifiche inviate sul proprio smartphone in tempo reale. Inoltre è anche possibile attivare il servizio di notifica tramite sms o email.

Come ogni carta che si rispetti, anche Quickard supporta i pagamenti in contactless e quindi permette di pagare tramite POS senza alcun bisogno di digitare il codice pin quando gli acquisti fatti sono pari o inferiori a 50 €.

Quando utilizzata per fare acquisti online, gli amanti dello shopping possono usufruire delle promozioni accessibili tramite MasterCard priceless Cities. Il programma, fra le altre cose, prevede la possibilità di accedere ad offerte riservate e, grazie ai tour virtuali, visitare musei, monumenti e siti di rilevanza storica dislocati in varie parti del mondo.

Ordina la carta prepagata Hype

Grazie al codice Iban è possibile domiciliare sulla carta le utenze domestiche e ricevere sulla stessa lo stipendio o la pensione.

Costi

Il rilascio della Quickard ha un costo di 9,90 €, quota una tantum che viene pagata nel momento in cui la si riceve. Per essere mantenuta attiva non richiesto canone.

Tutti i prelievi effettuati presso gli sportelli ATM di MPS sono gratuiti, diversamente, la presa di contanti presso gli ATM di altre banche, siano esse dislocate sul territorio italiano che in zona Ue, prevedono il pagamento di una commissione che è pari a 2,10 €. I prelievi effettuati in zona extra Ue hanno invece un costo di commissione fissato a 5 €.

Per quanto riguarda la prima ricarica non vi è alcun costo da sostenere, mentre invece le successive, quando effettuate presso uno sportello di una filiale MPS hanno un costo pari a 3 € cad.

La ricarica effettuata tramite mobile banking costa 1 €, diversamente, quella fatta da un ATM di banca MPS ha un costo pari ad 1,50 €.

Prelevare, o pagare acquisti fatti in valuta diversa dall’euro, prevede una maggiorazione pari all’ 1,90%. Importo che viene calcolato sul totale movimentato. Nessuna commissione è prevista per la ricezione di un bonifico SEPA.

Non sono previsti addebiti per i pagamenti effettuati tramite POS, a parte che questi ultimi, vengano effettuati in euro. Stessa cosa dicasi per tutti i pagamenti effettuati online.

Altre spese sono: 3 € in caso di cambio codice PIN, 0,10 € per l’invio dello stesso quando richiesto tramite messaggio SMS.

Ed ancora, vengono addebitati 3 € in caso di richiesta del saldo presso uno sportello MPS, costo che scende a 0,50 € quando la stessa richiesta viene effettuata da uno sportello automatico dello stesso circuito bancario. Diversamente, se la richiesta del saldo viene inoltrata da un ATM di un altro gruppo bancario il costo previsto per l’operazione è pari ad 1 €. Nessun addebito viene fatto quando la consultazione del saldo lo si effettua dall’home banking o dalla app DI MPS.

Nel caso in cui si richieda l’invio di un sms di allerta che avvisi quando si utilizza la carta o in caso di richiesta del saldo o per confermare l’avventa ricarica, il costo previsto per i suddetti servizi è pari a 0,08 €. Diversamente, quando le stesse richieste vengono evase tramite servizio email nulla sarà addebitato al cliente.

I limiti

Quickard può essere ricaricata fino ad un massimo di 10.000 € all’anno. Il prelievo massimo giornaliero è fissato a 1.000 €, mentre invece, non vi sono limiti per acquisti siano essi effettuati tramite POS che online.

Il limite massimo di ricarica va da 0,01 € fino ad un massimo di 10.000 €.

Quando utilizzata in modalità contactless, il limite massimo di spesa – senza bisogno di digitare il codice PIN – è fissato a 50 €. Il totale spendibile in questa modalità e pari a 150 € al giorno.

Come richiederla

Quickard è richiedibile presso le filiali di Monte dei Paschi di Siena presentando un documento di riconoscimento ed il proprio codice fiscale. Sottoscritto il contratto, sarà possibile ottenere la propria prepagata, la quale, diventerà subito operativa non appena verrà effettuata la prima ricarica che, in genere, viene fatta seduta stante.

Essendo una prepagata, per il suo rilascio non sono richieste garanzie di alcun tipo, questo perché, diversamente da una carta di credito (dotata di plafond di credito), con una prepaid card è possibile spendere esclusivamente il denaro precedentemente caricato.

Come ricaricarla

È possibile ricaricare Quickard tramite bonifico bancario, oppure, se lo si preferisce, l’operazione può essere effettuata presso un qualsiasi sportello di una filiale MPS.

Chi possiede un conto corrente Mps può effettuare la ricarica direttamente dall’home banking in quanto la carta viene collegata a quest’ultimo. In questo caso il trasferimento dei fondi avviene in tempo reale ed il denaro è subito disponibile per essere utilizzato sia per effettuare acquisti online che tramite POS.

Al momento non è prevista la ricarica dal tabaccaio né tantomeno presso punti Sisal o Lottomatica.

Come verificare il saldo

Il metodo più semplice, pratico e veloce per verificare il saldo è tramite il proprio smartphone dopo aver installato su quest’ultimo l’applicazione MPS. La app è disponibile sia per sistemi Android che iOS.

Altro metodo di verifica del saldo è quello che prevede l’invio di un SMS con su scritto “SALDO”. Il numero a cui destinare il messaggio è reperibile nel foglio contenente le “Condizioni di servizio”, il quale, viene rilasciato al momento della sottoscrizione del contratto.

Ed ancora, un altro metodo per verificare il saldo è quello che prevede l’inoltro della richiesta direttamente da un ATM di una qualsiasi filiale di Monte dei Paschi di Siena.

Infine, chi possiede un conto corrente MPS, può visualizzare sia il saldo, che i movimenti, direttamente dall’home banking.

Cosa fare in caso di furto lo smarrimento

Nel caso in cui si subisca un furto o si smarrisca la carta bisogna immediatamente chiamare il numero verde 800 98 68 65 e chiederne il blocco immediato. Se ci si trova all’estero il numero da comporre è 049 69 89 702.

Effettuata l’operazione di blocco bisogna denunciare alle forze dell’ordine l’accaduto inserendo nella denuncia eventuali transazioni illecite. Con la copia della denuncia bisogna poi recarsi entro 48 ore presso una filiale Monte dei Paschi di Siena e consegnare la stessa allo sportello.

Nel caso in cui vi sia stato un uso non autorizzato della carta prima del blocco, è possibile che la banca trattenga 50 € quando la stessa, dopo aver analizzato la situazione ritenga che vi sia dolo, colpa o disattenzione nel proteggere la carta ed il codice pin. Eventuali somme spese dopo la segnalazione verranno interamente rimborsate

Come recedere dal contratto

È possibile recedere dal contratto in qualsiasi momento dandone comunicazione scritta direttamente alla filiale presso la quale si è attivata la carta, la quale, deve essere restituita dopo averla tagliata per renderla inutilizzabile. Il recesso non ha alcun costo per l’utente e non sono quindi previste né penalità o spese di chiusura.

Alternative alla Quickard

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.