Carta MyCash BNL

Il gruppo Banca Nazionale del Lavoro ha emesso la prepagata ricaricabile MyCash BNL, la quale non deve essere necessariamente collegata ad un conto corrente e può essere richiesta anche dai minorenni, previa autorizzazione dai genitori o tutori!

La ricaricabile permette di effettuare tutte le operazioni tradizionali, come per esempio fare acquisti online, fare pagamenti nei negozi tramite POS e prelevare contante in tutto il mondo. Punto di forza della prepagata sta nel fatto che si può ricaricare tutte le volte che si vuole fino al massimo plafond!

Non è previsto il canone annuo e in generale i costi di gestione e utilizzo della carta sono contenuti. Molte operazioni consentite possono essere effettuate gratuitamente, come per esempio gli acquisti online e tramite POS, il prelievo di contanti tramite ATM del gruppo BNL, la ricarica tramite bonifico bancario.

Carta MyCash BNL

Costi MyCash BNL

Il rilascio della prepagata MyCash BNL prevede un costo di 25 euro, di cui 5 euro sono previsti per il servizio di emissione della carta.

Nonostante molti servizi siano gratuiti, sono presenti dei costi di gestione, come per esempio il servizio di blocco e sostituzione carta, rispettivamente a 5 euro e a 2 euro.

La richiesta in filiale del riepilogo cartaceo di saldo e movimenti costa 3 euro, mentre è possibile verificarlo autonomamente attraverso gli sportelli automatici ATM, grazie a cui non sono previsti costi e commissioni.

Tra gli altri costi di gestione, si trovano l’estinzione o rimborso anticipato al costo di 5 euro e la richiesta dei documenti di trasparenza che costa 1 euro.

Costi di ricarica

L’importo minimo di ricarica è di 15 euro ed è possibile ricaricare attraverso differenti modalità, ognuna della quali presenta diversi costi, ovvero:

  • in filiale del gruppo Banca Nazionale del Lavoro al costo di 3 euro
  • attraverso sportello automatico ATM del gruppo BNL al costo di 1 euro
  • tramite bonifico bancario gratuito
  • con la modalità online gratuita per i clienti abilitati

Costi per prelievo di contanti in ATM

Per quanto riguarda i prelievi di contante effettuabili con la prepagata MyCash, essi presentano costi e commissioni differenti in relazione al tipo di banca e al luogo in cui si effettua l’operazione, eccoli qui di seguito:

  • tramite ATM del gruppo BNL gratuito
  • mediante qualsiasi ATM, non BNL, in Italia al costo di 1,81 euro
  • attraverso qualsiasi ATM in area europea al costo 1,81 euro
  • tramite ATM in zona extra europea al costo di 2,50 euro
  • presso dipendenze della Banca Nazionale del Lavoro al costo di 3 euro

Costi per effettuare Pagamenti

L’utilizzo della prepagata MyCash BNL è pensata per acquisti e pagamenti, per questo motivo non sono previsti costi o commissioni di alcun tipo per effettuare pagamenti, sia in negozio che online.

Plafond e limiti operativi

La ricaricabile ha un plafond di 4.000 euro e consente il prelievo giornaliero di massimo 500 euro.

A differenza di molte prepagate, non presenta ulteriori limiti di utilizzo, per esempio non è previsto un limite di spesa giornaliera online e tramite POS e non ci sono limiti di ricarica fino al raggiungimento del plafond massimo.

La data di scadenza è presente sulla carta stessa e solamente allo scadere della prepagata è possibile attivarne un’altra su cui trasferire i propri soldi.

Come richiedere MyCash BNL

Per richiedere la prepagata MyCash BNL è necessario recarsi in una filiale BNL, portando con sé tutti i documenti necessari, ovvero carta d’identità e codice fiscale.

Ordina la carta prepagata Hype

Il personale bancario si occupa di controllare la validità dei documenti e successivamente fa sottoscrivere un contratto per diventare proprietari della prepagata. Dopo qualche giorno dalla stipula, carta e copia del contratto vengono consegnati.

Possono diventare proprietari della prepagata anche i ragazzi minorenni, a patto che un genitore o un tutore presenti la richiesta. Richiedendo la prepagata per un minorenne, il tutore lo autorizza a usarla e si prende carico di ogni responsabilità.

Come ricaricare la carta

Si può ricaricare MyCash BNL tutte le volte che si desidera, sia dal proprietario ufficiale della carta sia da persone incaricate o delegate, attraverso i seguenti modi:

  • tramite sportello in filiale BNL
  • mediante sportello automatico ATM del gruppo Banca nazionale del lavoro
  • attraverso un accredito con un bonifico bancario
  • tramite la procedura online, esclusivamente per i proprietari di BNL PASS

Come verificare il saldo

Per verificare il saldo della MyCash BNL sono disponibili strumenti online che possono essere utilizzati esclusivamente se si è un cliente abilitato, tuttavia esistono valide alternative per chi vuole utilizzare metodi tradizionali.

Per esempio, è possibile verificare il saldo la lista movimenti della ricaricabile andando in una filiale e chiedendo la copia cartacea.

Metodo più veloce è quello di recarsi presso uno sportello automatico ATM e verificare in autonomia il saldo.

Blocco della carta: furto o smarrimento

Nel caso in cui MyCash BNL venga smarrita o rubata, bisogna innanzitutto contattare il Servizio clienti al numero verde +39.060.060, disponibile 24h su 24h, pratico e immediato. In questo modo gli operatori bancari si occupano di bloccare velocemente la prepagata al fine di limitare i danni.

Dopo aver bloccato la ricaricabile, entro 48 ore è necessario denunciare l’accaduto anche alle autorità, che rilasciano dei documenti appositi, dei quali bisogna rilasciare una copia in banca per la richiesta di una nuova carta.

Alternative migliori alla carta MyCash BNL

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.

Cerchi una carta prepagata?

Allora leggi le recensioni delle 3 migliori carte oggi presenti sul mercato.

HypeRevolutViabuy