Carta Revolut

La carta Revolut è una prepagata dotata di codice IBAN che consente di gestire il proprio denaro in modo sicuro, tecnologico ed efficiente. Le funzioni evolute, come il sistema di gestione da smartphone tramite applicazione, il cambio valuta estera e il sistema di sicurezza di geolocalizzazione, rendono questa carta innovativa.

Se necessiti di una carta prepagata con servizio di cambio valuta per viaggiare in tranquillità, allora questo articolo è ciò che fa al caso tuo! Scopri di seguito i costi e le modalità di prelievo e ricarica, le funzioni evolute, il servizio di geolocalizzazione e come richiedere questa carta.

Carta prepagata Revolut

Revolut: caratteristiche e funzioni principali

Revolut è una carta di pagamento che, per effettuare le transazioni, utilizza il circuito internazionale MasterCard. Ha il codice IBAN ed in più può essere utilizzata per gestire le criptovalute. Ecco cosa permette di fare:

  • acquisti online;
  • acquisti presso gli esercenti commerciali affiliati con il circuito MasterCard;
  • fare e ricevere bonifici;
  • inviare e richiedere denaro in tutto il mondo in modo istantaneo;
  • acquistare fino a 5 criptovalute e vederne i tassi di cambio in tempo reale sulla app;
  • fruire della app grazie alla quale è possibile controllare e gestire il conto, vedere il saldo disponibile effettuare bonifici e pagamenti tramite Apple Pay e Google Pay;
  • viaggiare in tranquillità in quanto la carta offre una assicurazione sanitaria, una assicurazione sui voli e sui bagagli.
  • ottenere un sistema di sicurezza della carta prepagata sfruttando la geolocalizzazione e settando le zone entro le quali la carta può essere utilizzata.

Revolut: cambio in Criptovalute

Carta Revolut è una delle poche carte prepagate che consente di acquistare criptovalute. Sono 29 le valute classiche (Euro, Dollaro, Sterlina ecc. ecc.) con le quali si possono comperare criptovalute come: Bitcoin, Litecoin, Ethereum, Bitcoin Cash e XRP.

Probabilmente, questa funzione è ancora poco conosciuta alla maggior parte degli utenti, ma, nei prossimi anni, sarà senz’altro una funzione indispensabile sia per poter investire che per poter comperare alcuni beni e servizi.

Revolut: supporto Wallet Apple Pay e Google Pay

Sempre più utilizzati, i portafogli virtuali sono prerogative delle “migliori carte prepagate”, e dato che le carte Revolut possiedono i due Wallet più utilizzati al mondo.

Grazie alla tecnologia NFC supportata dagli smartphone Android, iOS iPhone e orologi come l’Apple Watch, Revolut consente l’utilizzo dei Wallet Apple Pay e Google Pay. Con questi dispositivi, la tecnologia Contactless può essere sfruttata al massimo per effettuare pagamenti veloci e sicuri.

Per pagare i propri acquisti, basta attivare la funzione di pagamento in contactless e poi avvicinare al POS il telefono o l’orologio abilitato ed in un attimo viene effettuato il trasferimento di denaro.

Tipi di Conti e carte Revolut disponibili

Revolut mette a disposizione tre differenti conti, i quali, si distinguono per caratteristiche e costi mensili. Naturalmente le carte che prevedono un canone mensile, offrono maggiori funzionalità e servizi. Andiamo a conoscere le varie offerte.

Con la carta revolution Standard, si ha un conto corrente che gestire UK e Euro IBAN, tassi di cambio interbancario, bonifici bancari gratuiti in 24 differenti valute, prelievi Bancomat gratuiti fino a 200 euro.

Scegliendo la carta revolut Premium, ottieni le funzioni di base, con la differenza che non sono previsti limiti agli scambi e non sono previsti costi aggiuntivi per transazioni superiori a 500 sterline. Inoltre, con la carta premium e metal ottieni un’assicurazione medica, sui voli e sui bagagli per vivere serenamente tutti i tuoi viaggi!

Infine, scegliendo la carta Revolut Metal ottieni 600 euro di prelievi Bancomat e anche il rimborso del 1% sui pagamenti fatti fuori dall’ Europa e lo 0,1% su quelli fatti in Europa.

Costi carta revolut

I costi fissi della carta revolut variano in relazione al tipo di conto/carta che si sceglie. Esiste il conto gratuito per la carta Standard e i conti a pagamento della carta Premium il cui costo mensile è di €7.99 e la carta in versione Metal il cui costo mensile è di €13.99.

Richiedere la carta non ha costi ma per riceverla c’è da pagare un contributo per la spedizione che è pari a € 6.

Costi per effettuare prelievi

Conto standard: nessun costo per i prelievi sotto i 200 euro agli sportelli ATM di tutto il mondo. Viene applicato un costo del 2%, se con la carta standard vengono effettuate:

  • transazioni maggiori di 500 sterline
  • prelievi maggiori di 200 euro mensili

Per i sottoscrittori delle carte conto Premium e Metal, il limite di prelievo gratuito è rispettivamente di 400 e 600 euro.

Costi per transazioni in valute differenti

Le transazioni effettuate in valute differenti, sono gratuite fino a 6.000 euro mensili. Nel caso in cui si superi questo limite è prevista una commissione dello 0,5%.

Nessun costo di commissione per i pagamenti e gli acquisiti effettuati sia online (Amazon, Zalando ecc. ecc.) che in negozio.

Costi di ricarica

Ricaricare la carta Revolut non comporta alcuna commissione. La ricarica può essere effettuata mediante carte prepagate e carte di credito o debito in GBP, EUR, USD, PLN, DKK, SEK, NOK, RON, CHF. Nel caso in cui la carta utilizzata per fare la ricarica non faccia parte del circuito europeo, potrebbe essere più comodo utilizzare la forma di ricarica del bonifico bancario al fine di evitare commissioni aggiuntive.

I tempi di accredito della ricarica dipendono da molti fattori come valuta, rete bancaria, controlli di sicurezza, ora in cui è stato inviato il pagamento, il paese della banca mittente ecc.

Limiti della carta Revolut

Non ci sono limiti nell’utilizzo, nell’importo da ricaricare nella carta. Ecco, però, alcuni limiti da rispettare per non avere costi aggiuntivi:

  • maggiorazione sui cambi tra lo 0,5% e il 2%, se viene richiesta la conversione valuta nei giorni festivi, nei weekend o nelle ore in cui i mercati sono chiusi.
  • limite prelievo contanti di 200 euro per la carta standard, 400 euro per la carta premium e 600 per la metal. Se si supera la soglia limite viene applicata una commissione del 2%.
  • limite di transazioni con cambio valuta sotto i 6000 euro mensili. Nel caso in cui si superi il limite è prevista una commissione dell’0.5%.

Come richiedere la Carta Revolution

Per richiedere la Carta Revolut, il procedimento è davvero semplice, ecco come fare:

  1. scaricare l’applicazione che è disponibile sia per iOS che per Android;
  2. aprire la app e creare un account personale inserendo i dati richiesti e fornire una foto un documento d’identità;
  3. attivare la “carta virtuale” effettuando una prima ricarica;
  4. fatta la prima ricarica si procedere ad inoltrare la domanda per ottenere la carta fisica che verrà spedita all’indirizzo indicato in fase di registrazione. Il costo dell’operazione è di 6 euro.

Come ricaricare la carta Revolut

  1. Ricarica della carta Revolut tramite bonifico bancario. Al momento dell’attivazione viene fornito un codice IBAN inglese, quindi per effettuare una ricarica basterà fare un bonifico sull’IBAN ricevuto ed in questo modo nel giro di 3/4 giorni i sodi sono disponibili sulla carta. Attenzione: anche se l’IBAN è estero (inglese), per ricaricare la carta va fatto un bonifico SEPA.
  2. Ricarica da un’altra carta di credito o debito tramite la app Revolution. Per usufruire di questo metodo di ricarica basta aprire la app e pigiare su “Aggiungi fondi“, successivamente vanno inseriti i dati della carta, ovvero: il numero a 16 cifre, la data della scadenza, il codice CVC ed il cap. di fatturazione. Se tutto viene fatto bene, i fondi sono subito resi disponibili sulla Revolut, diversamente, se i dati inseriti sono errati, possono essere necessari alcuni giorni prima di poter tentare nuovamente l’operazione.
  3. Ricarica tramite accredito dello stipendio: una forma di ricarica automatica è quella che può essere attivata chiedendo al proprio datore di lavoro di ricevere lo stipendio sulla tua Revolut. In sostanza funziona così: il datore di lavoro fa un bonifico SEPA sull’IBAN della tua carta Revolut e dopo 3 giorni circa i soldi sono disponibili sul tuo conto Revolut.

Come verificare il saldo della carta Revolut

Il saldo disponibile e i movimenti della carta revolut possono essere verificati facilmente nella schermata principale dell’App della carta, disponibile sia per Android che per iOS. Inoltre, l’applicazione consente di vedere le statistiche di spesa, convertire importi da una valuta a un’altra.

Sicurezza antifrode

La carta Revolut permette di modificare le impostazioni di sicurezza quando desideri tramite l’app nella sezione “Carte”.

I sistemi di sicurezza Revolut previsti sono: geolocalizzazione, pagamenti con swipe, disattivazione pagamenti contactless, disattivazione prelevi agli sportelli automatici e transazioni online.

Questi metodi di sicurezza permettono di sapere se la carta risulta in pericolo, se sono stati svolti movimenti o transazioni non autorizzate. Inoltre, con i consigli e gli strumenti in questione, risulteranno maggiormente difficili tentativi di clonare la carta o utilizzo della carta in caso di furto.

Blocco della carta in cado di furto o smarrimento

I sistemi di sicurezza della carta Revolut, ti consentono in caso di furto o smarrimento di bloccare immediatamente la carta tramite l’app.

Grazie all’applicazione, il cliente può bloccare e sbloccare la carta in ogni momento e in caso di perdita può richiederne una nuova contattando il customer services al numero +442033228352.

Ricorda che gli utenti premium possono in qualsiasi momento contattare gli operatori tramite In-App Chat dalle 00:00 alle 23:59.

Come rescindere il contratto

Nel caso in cui non si voglia più utilizzare la carta prepagata Revolut, cancellare l’account e il conto Revolut sarà semplice.

Prima di tutto, bisognerà prelevare tutti i fondi sulla carta e contattare l’assistenza clienti che, a seguito di alcune domande di sicurezza, procederà alla cancellazione dell’account. I tempi di rimozione dell’account potrebbero essere lunghi a seguito di controlli.

Nel caso in cui tieni aperto un account senza utilizzarlo, non ti sarà addebitato nessun costo.