Carta prepagata ecoPayz: caratteristiche, costi di gestione e limiti di utilizzo della carta

La carta ecoPayz è una prepagata legata ad un conto corrente virtuale che è stata progettata per fornire un’alternativa alle banche tradizionali per coloro che non hanno un conto bancario o che desiderano averne anche uno virtuale.

La carta ecoPayz può essere utilizzata per pagare beni e servizi sia in negozio che online, con la possibilità di ricaricare il saldo utilizzando uno dei diversi metodi possibili.

Non di poco conto c’è da segnalare che, l’utilizzo di questa prepagata è anche un modo per abbattere i costi legati ai comuni conti bancari (fatte salve alcune eccezioni). Inoltre con un conto EcoPayz puoi gestire il tuo denaro in qualsiasi momento e ovunque usando il tuo smartphone (tramite app), tablet o computer (da sito web).

Il servizio è utile anche per coloro che vogliono avere un controllo capillare sulle proprie spese. Lo scopo della carta ecoPayz è, in breve, quello di aiutare le persone a gestire meglio il proprio denaro.

carta ecoPayz

Vantaggi del conto e della carta ecoPayz

Le carte prepagate EcoPayz (ve ne sono diverse) stanno diventando un’opzione molto popolare per chi ama fare acquisti. Il conto virtuale con annessa carta (disponibile anche fisicamente) offre i seguenti vantaggi:

  • È possibile aprire il conto e ricevere la carta senza alcuna verifica sulla storia creditizia (anche i cattivi pagatori possono utilizzare il servizio)
  • Oltre alla carta virtuale si può avere anche – gratuitamente – quella fisica, grazie la quale è possibile pagare tramite POS i propri acquisti
  • Prelevare contanti agli sportelli ATM in più di 130 paesi nel mondo
  • Risparmiare sulle commissioni bancarie
  • Nessun rischio di scoperto: si può spendere solo il saldo disponibile al momento dell’operazione di pagamento
  • Ottima per gli acquisti quotidiani e le emergenze
  • È possibile avere fino a 4 carte in 8 valute diverse
  • Le carte sono collegate ad un unico conto, il che significa che puoi avere più carte prepagate e usarle separatamente
  • Sicurezza ai massimi livelli (blocco di tutti i servizi dalla app o dall’Home Banking)

Limiti di utilizzo

La carta prepagata EcoPayz è una carta ricaricabile che può essere utilizzata per acquistare beni e pagare bollette ecc. Ha le seguenti limitazioni:

Prelievo giornaliero dal bancomat. Puoi prelevare un massimo di 750€ al giorno se il tuo ecoPayz è collegato a un conto Silver, che sale a 1.500€ per gli altri profili di conto

Ordina la carta prepagata Hype

Pagamento massimo tramite POS e ECOM. I consumatori che sono titolari di un conto Silver hanno un massimo giornaliero di 5.500 € disponibili per la spesa tramite carta

Numero massimo di prelievi al giorno presso un bancomat: indipendentemente dal livello del tuo conto, puoi prelevare un massimo di dieci volte al giorno in qualsiasi momento; non c’è limite al numero totale di prelievi che puoi fare in un periodo di 24 ore

Il limite massimo di spesa per i pagamenti e i prelievi di contanti effettuati con la carta ecoPayz è fissato come segue:

  • con EcoPayz Silver, puoi spendere 5.500€ al giorno e 22.500€ al mese;
  • gli utenti di livello Gold possono spendere fino a 11.000 euro al giorno con il loro conto ecoPayz, un utente Platinum O VIP può spendere fino a 112.500 euro al mese.

La durata della carta (sia essa Silver, Gold, Platinum o Vip) è di 4 anni, dopodiché la stessa verrà sostituita – gratuitamente – con una nuova.

Costi

La ecoPayz ha moltissime funzionalità completamente gratuite ma alcune sono a pagamento. Ecco quelle a pagamento:

Prelevare denaro con la carta presso un ATM prevede il pagamento di una commissione del 2% che viene calcolata sull’importo totale prelevato. La commissione minima è di 1,50€ quando si prelevano piccole somme.

Nel caso si effettuino operazioni di invio di denaro tramite vaglia o si effettuino altre operazioni di intermediazione finanziaria la commissione da corrispondere per l’uso di questi servizi è del 4% dell’importo totale della transazione con una spesa minima di 0,80 €.

La commissione del 2,99% viene addebitata quando usi la tua carta per operazioni di cambio valuta, e il tasso di conversione verrà calcolato automaticamente con una tassa applicata secondo necessità.

Nel caso in cui si debba chiedere la sostituzione della carta fisica prima della sua naturale scadenza il costo previsto per il nuovo invio è di 12,50 €.

Servizi resi gratuitamente (i principali ma ce ne sono molti altri):

  • richiesta ed attivazione del conto
  • transazioni gratuite per i pagamenti online e offline (quelli tramite POS)
  • rinnovo della carta alla sua naturale scadenza
  • blocco temporaneo della carta e acquisti online
  • consultazione saldo e movimenti
  • richiesta estratto conto (online)

Come attivare il conto ecoPayz e richiedere la carta

Richiedere una carta ecoPayz è facile. Non c’è niente di difficile. Segui le istruzioni passo dopo passo, e in pochi giorni avrai la tua ecoPayz!

Segui questa procedura:

  1. accedendo al sito di EcoPayz.com, puoi registrarti al loro servizio. Una volta che ti sei registrato e hai fornito le tue informazioni, loro ti invieranno una mail di conferma;
  2. a questo punto, accedi al tuo account inserendo le credenziali che hai fornito durante la registrazione;
  3. effettuato l’accesso seleziona ecoPayz card dal menu in alto;
  4. ora clicca sull’opzione “Domanda adesso“;
  5. assicurati che le informazioni personali siano esatte;
  6. ora leggi ogni termine del contratto e, se ti trovi in accordo con quanto letto, clicca sulla voce “Successivo” per inoltrare la tua richiesta.

Ora ha inizio la fase di controllo e attivazione: ci vorranno al massimo due giorni lavorativi per concludere la procedura. Puoi controllare lo stato di avanzamento della tua richiesta accedendo al tuo account personale e poi andando nella sezione ecoPayz.

Riceverai un’email quando il tuo account è attivato, a questo punto dovrai aspettare circa 3 settimane prima di ricevere la carta EcoPayz per posta.

Ricevuta la carta, per attivarla devi apporre la tua firma sul retro della stessa e poi procedere alla sua convalida. N.B.: questa operazione è obbligatoria.

Attivata la carta è giunto il momento di richiedere il suo PIN. Puoi farlo accedendo al portale e al tuo account su ecoPayz. Una volta ottenuto il codice, potrai usare la tua carta per i pagamenti sia online che offline.

Come verificare il saldo

Puoi verificare il saldo e la lista dei movimenti tramite la app installata sul tuo telefono. Oppure, in alternativa, puoi accedere al sito www.ecopayz.com come utente registrato e visualizzare i dati di tuo interesse in completa autonomia.

Se hai qualche problema ricorda che più contattare in qualsiasi ora del giorno e della notte (h24 7 giorni su 7) il servizio clienti tramite questo link: https://www.ecopayz.com/it/help-support.

Sicurezza del conto e della carta ai massimi livelli

Sempre in merito alla sicurezza nella gestione del conto e della carta è opportuno evidenziare la funzione di “Sicurezza avanzata” che può essere gestita tramite app. Nella sostanza, tale funzione, permette di bloccare o sbloccare la carta come anche le transazioni, siano esse online che non. Infine, vi è anche la possibilità di sospendere i prelievi al bancomat.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento

In caso di furto o perdita, si raccomanda di utilizzare la funzione “Sicurezza avanzata” che può essere gestita tramite l’app. Questo permetterà di bloccare la carta, le transazioni online o offline. Infine, c’è anche la possibilità di sospendere i prelievi dal bancomat.

Una volta bloccate tutte le funzioni del conto e della carta telefona al numero 08718981012 per chiedere ulteriore assistenza ed eventuali altre azioni da intraprendere.

Una volta effettuate le operazioni sopra indicate, si può procedere alla richiesta di una nuova carta. Tale operazione prevede un contributo pari a 12,50 €.

Alternative migliori alla Carta prepagata ecoPayz

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.