Cart@perta Teen

La carta prepagata Cart@perta Teen rappresenta una soluzione pensata per i giovani e i loro genitori, offerta da Banca Creval. Questa carta, operante sul circuito internazionale VISA e su quello nazionale Bancomat, offre una serie di vantaggi e caratteristiche progettate per consentire ai giovani titolari di gestire le proprie spese in modo sicuro ed efficiente.

In questa recensione, esploreremo dettagliatamente le diverse caratteristiche di questa carta prepagata, i suoi limiti operativi e le opzioni di ricarica disponibili. Questa carta, progettata considerando le esigenze dei minori e dei loro genitori, offre un meccanismo pratico per gestire in modo responsabile le finanze personali.

Inoltre, analizzeremo i costi associati all’utilizzo di questa carta prepagata, inclusi i prelievi da ATM e le transazioni in valuta estera, al fine di aiutarti a prendere decisioni informate sulla gestione finanziaria dei tuoi figli. Se desideri ulteriori dettagli o desideri richiedere questa carta, ti invitiamo a continuare la lettura per ottenere tutte le informazioni necessarie.

cartapertateen

Caratteristiche della Cart@perta Teen

La Cart@perta Teen è una prepagata progettata appositamente per i minorenni, offrendo loro un modo sicuro e conveniente per gestire le proprie finanze.

Operando sul circuito internazionale VISA, la Teen consente ai giovani di effettuare transazioni sia a livello nazionale che internazionale, aprendo loro le porte del mondo degli acquisti online e in negozio.

Una delle caratteristiche distintive di questa carta è la presenza di un’applicazione dedicata chiamata App Bancaperta. Questa app è disponibile per dispositivi Apple, e qui per i dispositivi Android, offrendo ai giovani titolari un modo pratico per monitorare e gestire il proprio conto. Con questa app, è possibile tenere traccia dei saldi, delle transazioni e avere un controllo completo sulle proprie finanze, il tutto a portata di mano.

Plafond e limiti operativi

La Cart@perta Teen offre un plafond massimo di 2.000€, consentendo ai giovani di effettuare pagamenti POS e prelievi di denaro contante.

È importante considerare anche alcuni limiti operativi finalizzati a promuovere un uso responsabile della carta. Per quanto riguarda le ricariche, l’importo massimo consentito è di 250€ per operazione se si utilizza un ATM Creval o un ATM all’interno del circuito QuiMultibanca. Le ricariche effettuate presso uno sportello bancario o tramite Home Banking non possono superare il plafond massimo della carta, che è di 2.000€.

Per quanto riguarda i prelievi di contante, esistono dei limiti specifici. È possibile prelevare fino a 500€ da uno sportello automatico della banca, mentre il limite scende a 250€ quando si utilizza un altro ATM, anche in valuta estera. Importante notare che il limite giornaliero per i prelievi è di 1.000€, indipendentemente dal tipo di sportello scelto dal titolare della carta.

Questi limiti operativi sono stati stabiliti per garantire la sicurezza finanziaria dei giovani titolari della carta, promuovendo al contempo un utilizzo responsabile dei fondi a loro disposizione.

Costi della Cart@perta Teen

Passando alla questione dei costi, la Cart@perta Teen si presenta come una soluzione finanziaria vantaggiosa per i giovani, in quanto è una ricaricabile prepagata a costo zero. Ciò significa che non sono previsti costi di emissione iniziale né un canone di mantenimento periodico.

Inoltre, è importante notare che i prelievi da ATM Creval sono gratuiti, a condizione che vengano effettuati attraverso il circuito Bancomat. Allo stesso modo, le ricariche del conto e i pagamenti POS sono anch’essi gratuiti. Tuttavia, c’è da considerare un dettaglio importante: in caso di transazioni in valuta estera, viene applicata una maggiorazione dell’1,75%.

Le uniche operazioni che comportano un costo aggiuntivo sono i prelievi da ATM di altre banche in Italia, che ammontano a 1€, indipendentemente dal circuito utilizzato, sia Bancomat che VISA. Per quanto riguarda i prelievi effettuati all’estero, utilizzando il circuito VISA, il costo è di 3,50€.

Come verificare il saldo ed i movimenti

Per verificare il saldo presente sulla carta, esistono diverse opzioni a disposizione dei titolari. È possibile utilizzare i metodi tradizionali, come recarsi presso uno sportello bancario con operatore o utilizzare un ATM Creval o un ATM che fa parte del circuito QuiMultibanca.

In alternativa, la banca offre un servizio di Home Banking completo che permette di gestire la carta comodamente da casa. Questo servizio include l’accesso tramite il sito web della banca o effettuando il login nell’Area Clienti. Inoltre, è possibile utilizzare l’app dedicata per smartphone e tablet messa a disposizione da Creval. Grazie a questa app, è possibile tenere costantemente sotto controllo l’importo residuo sulla carta, oltre a visualizzare lo storico delle transazioni.

Queste opzioni offrono flessibilità ai clienti per verificare il saldo disponibile sulla carta in modo conveniente e veloce, indipendentemente dal luogo o dal dispositivo utilizzato.

Come effettuare la ricarica

La modalità di ricarica della carta prepagata è estremamente flessibile. Gli utenti hanno a disposizione diverse opzioni:

  • Sportello Filiale: È possibile ricaricare la carta recandosi direttamente presso uno sportello di una filiale bancaria.
  • ATM: Gli sportelli automatici di Banca Creval, così come quelli che aderiscono al circuito QuiMultibanca, consentono di effettuare facilmente la ricarica.
  • Home Banking: Il servizio di Home Banking offre un modo comodo e gratuito per aggiungere fondi al conto della carta. Gli utenti possono effettuare le ricariche direttamente attraverso il sito web della banca o tramite l’Area Clienti.

Inoltre, considerando che la carta è destinata ai giovani, anche ai minorenni, esiste la possibilità di associarla al conto di uno dei genitori. Questa opzione consente di ricevere ricariche periodiche, offrendo ai giovani titolari della carta un accesso regolare ai fondi, come una sorta di “paghetta” mensile o settimanale direttamente sul loro conto.

Come richiederla

Per ottenere la carta di Banca Creval dedicata ai giovani, è necessario visitare una delle filiali bancarie dell’istituto. Al momento della richiesta, è importante che almeno uno dei genitori sia presente, poiché agirà come garante per il figlio minorenne. L’operatore bancario presente allo sportello sarà disponibile ad assistere nella compilazione della richiesta e a spiegare i dettagli relativi alla carta.

Per individuare la filiale più vicina e conveniente per la tua richiesta, puoi utilizzare la sezione “Trova Filiale” sul sito ufficiale di Creval. Questa mappa interattiva ti aiuterà a localizzare la filiale più comoda per te. In questo modo, potrai facilmente iniziare il processo di richiesta della carta e beneficiare delle sue vantaggiose caratteristiche per la gestione delle finanze dei giovani e dei minori.

Procedura di blocco della carta

Nel caso in cui si dovesse verificare un furto o smarrimento della carta, è possibile effettuare il blocco immediato della stessa contattando il centralino d’emergenza dedicato a questa operazione. Il centralino è disponibile per ricevere le segnalazioni e può essere contattato dall’Italia utilizzando il numero verde 800 999 585 o, se ci si trova all’estero, chiamando il numero +39 02 3498 0454.

Carte alternative alla Cart@perta Teen

Stai cercando una prepagata? Prima di decidere quale scegliere tra le tante oggi disponibili ti consigliamo di leggere le nostre recensioni. In particolare, consulta la nostra classifica delle migliori carte prepagate con IBAN.