Carta Go Card e IoConto

L’istituto bancario Banca Biver, in collaborazione con Nexi Payments, mette a disposizione dei suoi clienti due prepagate ricaricabili: carta Go Card e Io Conto. Si tratta di carte destinate ad essere utilizzate come semplici strumenti di pagamento, con la possibilità di effettuare prelievi da filiale o sportello automatico.

Le due carte sono in realtà pensate per bacini di utenza diversi. Ciò vuol dire che Go Card può essere richiesta da qualsiasi cliente di Biver Banca purché sia già maggiorenne.

Al contrario, la carta Io Conto è indirizzata ad utenti che hanno un’età dai 12 ai 17 anni. Tale prepagata però può essere intestata soltanto al genitore del minorenne, che sarà poi di fatto unico intestatario della carta. In questo modo Biver Banca assicura una maggiore tutela sulle operazioni eseguite da chi è ancora minorenne.

Sia Go Card che Io Conto non sono abbinate ad un codice IBAN, pertanto possono essere utilizzate per semplici operazioni di pagamento presso negozi fisici aderenti al circuito MasterCard, sui siti e-commerce, ma anche per pagamenti in remoto tramite telefono cellulare, ad esempio via SMS. Inoltre, sono dotate di tecnologia Contactless che permette di fare acquisti di importo inferiore a 25€ senza che sia necessaria la digitazione del codice PIN.

Entrambe le prepagate hanno un plafond modesto, e per questo sono più adatta a chi ha bisogno di farne un uso sporadico, come lo shopping online oppure per avere con sé del denaro durante viaggi all’estero. Infatti è bene sottolineare che con le prepagate di Biver Banca si possono eseguire pagamenti in altra valuta, ma anche operazioni di prelievo presso qualsiasi ATM, anche fuori dal territorio italiano.

Carta prepagata Go Card
  • Emittente: Biver Banca SpA
  • Durata della carta: 5 anni
  • Circuito: MasterCard
  • Supporto pagamenti: pagamenti POS (anche Contactless), mobile remote payment
  • Applicazioni dedicate: Banca Semplice Mobile APP e Nexi Pay, disponibile per dispositivi Android e iOS
  • Tipologia di carta: carta prepagata ricaricabile, Carta prepagata Contactless, Carta prepagata per minorenni

Costi Go Card e IoConto

I costi delle due carte prepagate differiscono leggermente. Ad esempio, mentre Go Card ha una spesa di emissione pari a 10€, la sua versione per minorenni Io Conto viene emessa gratuitamente.

Ci sono poi altre lievi differenze anche sui costi relativi a certe operazioni.

Costi di ricarica

Le ricariche effettuate allo sportello di una filiale costano 2,50€. Se il cliente decide di eseguire l’operazione tramite Home Banking, il costo è di 1,50€ per le carte Go Card, ma solo di 1€ per le prepagate Io Conto.

Costi diversi anche per le ricariche tramite app Nexi Pay o sito web ufficiale Nexi. Tale operazione costa 2€ per Go Card, mentre 1€ per le carte Io Conto.

Le ricariche eseguite presso le ricevitorie SisalPay hanno invece un costo di 3€ e tale commissione è applicata su entrambe le carte.

Costi per prelievo

I costi di commissione imposti sui prelievi sono uguali per entrambi le carte. Nella fattispecie, i prelievi in euro richiesti da ATM di Biver Banca costano 1€, mentre negli ATM di altre banche sia in euro che in altra valuta hanno invece un costo di 2,50€.

Ovviamente, in caso di prelievo in altra valuta, è prevista una maggiorazione del 2% sull’importo selezionato.

Sei alla ricerca della migliore carta prepagata in commercio? Allora leggi la recensione della Carta N26.

Plafond e limiti operativi

Sia Go Card che Carta Conto hanno un plafond di 3.000€ e limiti d’operatività particolarmente restrittivi.

Ordina la carta prepagata Hype

Ad esempio, il prelievo massimo consentito con le carte è di 250€ al giorno. Le operazioni di ricarica invece non possono superare i 500€ giornalieri se eseguite in filiale, tramite Home Banking o app Nexi Pay. Il limite giornaliero per le ricariche da ricevitorie SisalPay è di 400€.

Come richiedere

Per richiedere una delle due prepagate Go Card e Io Conto soltanto presso una filiale di Biver Banca. Sul sito ufficiale della banca è possibile individuare la sede più vicina presso cui recarsi per ottenere la carta.

I clienti già maggiorenni possono richiedere Go Card presentando allo sportello un documento di riconoscimento valido.

La carta Io Conto, pur essendo destinata ad utenti che hanno dai 12 ai 17 anni, può essere rilasciata solamente in presenza di uno dei genitori. Infatti tale prepagata viene comunque intestata al genitore, e non al minorenne. Va inoltre menzionato che il titolare maggiorenne di Io Conto deve essere in possesso di un conto corrente presso Biver Banca per poter usufruire della carta.

Come ricaricare

Entrambe le carte possono essere ricaricate tramite servizio di Home Banking, che include anche un’app dedicata per smartphone e tablet, ma anche attraverso i canali offerti da Nexi, ovvero il sito web, l’app Nexi Pay o il Servizio Clienti telefonico Nexi.

È possibile poi fare ricorso a metodi più tradizionali, ovvero il versamento di contante allo sportello di una filiale oppure presso un punto vendita SisalPay.

Verifica del saldo disponibile

La verifica del saldo presente su Go Card e Io Conto si può eseguire in qualsiasi momento utilizzando il servizio di Home Banking, Banca Semplice Home, ma anche l’app dedicata Banca Semplice Mobile APP.

Anche i canali Nexi permettono di dare uno sguardo alla situazione contabile. È possibile quindi consultare anche l’app Nexi Pay, il sito web ufficiale Nexi, oppure contattare il centralino telefonico Nexi.

Blocco della carta: furto o smarrimento

Il cliente che ha necessità di bloccare con urgenza le carte Go Card o Io Conto può chiamare il centralino messo a disposizione da Nexi Payments. Il numero da contattare è 800 15 16 16 per chiamate dall’Italia, oppure dall’estero +39 02 34980 020 e dagli USA 1 800 473 6896.